Dorian Gray: un pallido ritratto

Il regista inglese Oliver Parker non è nuovo a trasposizioni cinematografiche delle opere di Oscar Wilde (Un marito ideale, L’importanza di chiamarsi Ernesto), nel complesso godibili e ben realizzate, ma con Dorian Gray l’adattamento per il grande schermo non può dirsi riuscito in pieno, risultando un’opera fredda e patinata, con una sceneggiatura (Toby Finlay) che … More Dorian Gray: un pallido ritratto

C’era una volta la commedia all’italiana

Piero De Bernardi ci ha lasciati venerdì 8 gennaio, all’età di 84 anni: insieme all’amico Leo Benvenuti, con il quale ha lavorato quasi sempre in coppia, dando vita ad un fruttuoso sodalizio, ad Age e Scarpelli è stato uno tra i maggiori e prolifici scrittori del nostro cinema, riuscendo spesso a travalicare il genere specifico … More C’era una volta la commedia all’italiana

Un ricordo di Eric Rohmer

Lunedì 11 gennaio è scomparso ad 89 anni uno dei registi simbolo del cinema francese, Eric Rohmer, pseudonimo di Jean-Marie Maurice Scherer, laureato in letteratura francese ed ex professore di liceo, raffinato intellettuale, il più colto di quei giovani futuri registi, destinati a lasciare un segno nella cinematografia mondiale, che all’inizio delle pubblicazioni della rivista … More Un ricordo di Eric Rohmer

Ossessione (1943)

Considerato da critici e studiosi del cinema come il film che diede avvio al Neorealismo, Ossessione, opera prima di Luchino Visconti( 1906-1976), ne è in realtà distante come struttura estetica e motivazioni, ma ne annuncia la portata innovatrice spazzando via tutto d’un colpo certo cinema proprio del regime fascista, rappresentato da retoriche ricostruzioni storiche o … More Ossessione (1943)

Natale a Beverly Hills: un cinepanettone indigesto

Anche quest’anno la macchina da guerra De Laurentis-FilmAuro ha sfornato il consueto cinepanettone, Natale a Beverly Hills, invadendo le sale e facendosi scudo dagli attacchi di quei critici o spettatori non ancora uniformati alla massa, con gli incassi stratosferici e la medaglia di “film di interesse culturale nazionale” conferitagli in virtù di una legge assurda: … More Natale a Beverly Hills: un cinepanettone indigesto

Nasce la censura preventiva e commerciale

In quel di Hollywood da tanto tempo circola un’amena storiella, che si presta a varie interpretazioni e comunque interessante e significativa, incentrata su due capre intente a “gustare” la bobina di un film tratto da un best-seller. Dopo il “lauto pranzo”, una dice all’altra: “personalmente preferisco il libro”. Ecco, secondo i pavidi distributori nazionali, noi … More Nasce la censura preventiva e commerciale