Lo stato delle cose

“Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi”, Tancredi rivolto allo zio Don Fabrizio ne Il Gattopardo (1958), Giuseppe Tomasi di Lampedusa. “Ora che l’Italia è fatta, dobbiamo fare gli affari nostri…”, Don Gaspare Uzenda ne I Viceré (1894), Federico De Roberto.