Archivi del giorno: 4 settembre 2018

“La terra degli alberi caduti”, il reportage in Messico di Claudio Cordova

apostrofi a sud

Messico e nuvole, la faccia triste dell’America  cantava Enzo Jannacci nel 1970 e di cirri che vanno a coprire il consueto scenario da “bella cartolina” della repubblica federale al confine con gli Stati Uniti, ve ne sono molti e tutti insieme costituiscono una opprimente coltre di violenza e repressione, idonea ad ammantare ogni forma di legalità e libertà di espressione. Spiagge assolate ed incantevoli tramonti costituiscono uno stereotipo radicato nell’immaginario collettivo, sostenuto anche dall’attuale presidente Enrique Peña Nieto, membro del Partito Rivoluzionario Istituzionale (in carica dal 1° dicembre 2102). Claudio Cordova, giornalista calabrese, abbatte tale scenografia nel documentario La terra degli alberi caduti, produzione realizzata fra Italia e Messico, con la collaborazione dell’ Alta Escuela para la justicia, avallando uno stile essenziale e diretto nel coniugare cronaca e reportage (registi Antonio Morelli e Gabriel Dombek, riprese e fotografia di Atonatiuh Bacho). Calandosi in prima persona nella ordinaria…

View original post 887 altre parole

Milano, riapre con nuove iniziative la “Biblioteca di Morando”

(Fondazione Cineteca Italiana)

Riaprirà fra pochi giorni la Biblioteca del cinema dedicata da Fondazione Cineteca Italiana al noto critico cinematografico Morando Morandini, situata in una delle aree naturali più belle della città di Milano, il Naviglio Martesana, luogo di studio e di conservazione (film, libri, fotografie), ma anche luogo di socialità e diffusione culturale, di incontro, scambio e condivisione, che può ospitare proiezioni, incontri ed eventi speciali.
Sono in calendario infatti due originali percorsi tematici: dall’11 settembre al 23 ottobre avrà luogo La linea milanese: i grandi attori tra varietà e cabaret, un percorso cinematografico per ripercorrere la storia del teatro di varietà e del cabaret milanese, dagli anni Cinquanta agli anni Ottanta, attraverso i suoi grandi protagonisti, quali Walter Chiari, Ugo Tognazzi, Raimondo Vianello, passando per Dario Fo, Franca Valeri, Delia Scala, arrivando a Paolo Rossi e Claudio Bisio, senza dimenticare  Piero Mazzarella, Renato Pozzetto e Nanni Svampa.
Dal 13 settembre al 25 ottobre  sarà invece in programma La tua pagina sullo schermo, iniziativa “interattiva” che combinerà il piacere personale della lettura di grandi classici con la visione in sala della loro trasposizione cinematografica: il pubblico sarà invitato a leggere la propria pagina del cuore o la frase più amata tratta da celebri romanzi di cui grandi registi hanno realizzato la versione filmica. Tra i titoli proposti Anna Karenina, Moby Dick, Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde e altri intramontabili capolavori; anche il MIC – Museo Interattivo del Cinema riaprirà dopo la pausa estiva: martedì 25 settembre al via con un nuovo allestimento, una grande festa e tanti eventi.