Archivi del giorno: 3 febbraio 2019

Mister Hula Hoop (The Hudsucker Proxy, 1994)

(IMDb)

New York, 31 dicembre 1958. Mancano pochi minuti al fatidico scoccare della mezzanotte, “la terra si approssima ad un nuovo giro intorno al sole e tutti si augurano che questo giro sia più vorticoso, più brillante”. Ognuno è intento a fermare un personale attimo di felicità, in una città dove la corsa al successo sembra aver annullato i concetti di tempo e di spazio.
Ma fra tanti che festeggiano non è raro trovare qualche anima persa nei suoi problemi o che abbia addirittura deciso di farla finita, come Norville Barnes (Tim Robbins), presidente della grande ditta di giocattoli Hudsucker, ora sul cornicione della finestra del suo ufficio al 44mo piano, con indosso una divisa da fattorino; è quella avuta in dotazione il giorno in cui, giunto da Muncie, Indiana, fresco di laurea, venne assunto all’interno dell’azienda, poco dopo che l’allora proprietario Waring Hudsucker (Charles Durning) si era trasformato “in un’opera d’arte astratta sul marciapiede di Madison Avenue”. 
Fu in quella triste eventualità che un componente del consiglio d’amministrazione, Sidney J. Mussburger (Paul Newman) propose l’elezione del giovane a presidente, serviva un “utile idiota”, una testa di legno per favorire l’operazione di aggiotaggio delle azioni intestate al defunto titolare, mossa che si rivelava indovinata, confermata anche da una serie di articoli scritti dalla giornalista indipendente Amy Archer (Jennifer Jason Leigh), infiltrata in azienda come segretaria personale del nostro. Continua a leggere

Nastri d’Argento Doc: la selezione ufficiale

Sono 65 quest’anno i film ammessi alla selezione ufficiale dei Nastri d’Argento-Doc, fra la sezione dedicata al Cinema del reale (40 titoli) e quella incentrata su Cinema e Spettacolo (20 titoli): tra questi saranno scelti, e annunciati nei prossimi giorni, i finalisti, mentre i premi verranno consegnati mercoledì 27 febbraio a Roma, nello spazio Wegil in Largo Ascianghi. Presente, per la prima volta, anche una cinquina speciale dedicata ad una scelta di film-evento sull’Arte che hanno conquistato, con particolare successo, anche il pubblico delle sale.
La preselezione (coordinata dal delegato Sngci per documentari e cortometraggi, Maurizio di Rienzo) riguarda per regolamento film proposti nell’anno solare (2018) da Festival e rassegne, e/o diffusi poi in sala o su un canale tv o in dvd.
E’ stata esclusa la sezione relativa alla docufiction d’autore, una declinazione del racconto cinematografico che, a giudizio del Sindacato, appare in quest’edizione solo nell’ambito della citata cinquina sugli eventi d’Arte.
A seguire, i titoli della prima selezione ufficiale. Continua a leggere