Archivi del giorno: 4 marzo 2019

Milano, MIC-Museo Interattivo del Cinema: “Il fascino popolare di Giovanna Ralli”

Giovanna Ralli

Da martedì 5 e fino a sabato 23 marzo, al MIC – Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana presenterà Il fascino popolare di Giovanna Ralli, un omaggio ad una attrice dalla notevole presenza scenica e dall’indubbio fascino naturale, a suo agio nel rendere con esuberante e determinata femminilità tanto personaggi protagonisti di commedie, ascrivibili al cosiddetto “neorealismo rosa” (Le signorine dello 04 e Racconti romani, 1955, entrambi per la regia di Gianni Franciolini) o di quelle “all’italiana” propriamente dette (la malinconica Elide di C’eravamo tanto amati, Ettore Scola, 1974), quanto di pellicole drammatiche (Il generale Della Rovere, 1959,  Era notte a Roma, 1960, Viva l’Italia!, 1961, tutti diretti da Roberto Rossellini). Fra i titoli proposti in cartellone, Deadfall – Passo falso (1968) di Bryan Forbes, in esclusiva, considerando che il film non è mai stato distribuito nel nostro paese: la Ralli vi prese parte durante la sua permanenza in Inghilterra, una volta tornata da Hollywood, esperienza non molto felice, che la vide protagonista per lo più di commedie brillanti, fra le quali What Did You Do in the War, Daddy?, 1966, diretta da Blake Edwards; l’attrice, per l’occasione, sabato 9 marzo, alle ore 20.30, sarà presente in sala per uno speciale incontro con il pubblico.

Nasce il MOFF – Mobile Film Festival, riservato a “smart-metraggi” realizzati esclusivamente con smartphone o tablet

Al via la I Edizione del MOFF – Mobile Film Festival, organizzato da The Business Factory, e riservato a “smart-metraggi” realizzati esclusivamente con smartphone o tablet, della durata massima di 90 secondi.
I video realizzati potranno essere consegnati “come girati” o ridotti a durata attraverso il montaggio; lo “smart-metraggio” realizzato deve essere originale e pensato, nella sua sceneggiatura, dalla persona fisica che lo realizza.
Potranno essere muti o parlati, realizzati in qualsiasi lingua, a colori o in bianco e nero, con o senza partecipazione di attori; ogni partecipante potrà inviare fino ad un massimo di 3 realizzazioni. La selezione ufficiale dei video in concorso sarà a cura dei membri dell’organizzazione e su questa verranno chiamati a votare sia il pubblico, attraverso i like sulla piattaforma Youtube, sui Social Network Instagram e Facebook (rispettivamente nei canali ufficiali MOFF), che una Giuria, nella cui composizione saranno coinvolti personaggi del mondo del cinema, della televisione, della comunicazione, della creatività.
Il Festival decreterà le seguenti categorie vincitrici: Miglior Smartmetraggio (Giuria); Migliore Regia (Giuria); Migliore Sceneggiatura (Giuria); Migliore interpretazione Maschile (Giuria); Migliore interpretazione Femminile (Giuria); Migliore Smartmetraggio (Pubblico). Il concorso terminerà il 30 luglio, data ultima per l’invio del materiale richiesto. Per consultare l’intero regolamento: www.moff.online