Archivi del giorno: 2 giugno 2019

Roma: al via “Cinema in piazza”, la cultura come incontro e condivisione

Ha preso il via ieri, sabato 1° giugno, a Roma, con la proiezione del film Sulla mia pelle di  Alessio Cremonini, cui è stato recentemente conferito il premio di Film dell’Anno nell’ambito dei Nastri d’Argento 2019, la rassegna cinematografica Il cinema in piazza, ad ingresso gratuito, che prevede fino al 1° agosto il coinvolgimento di suggestivi luoghi della Capitale in base al seguente calendario:Trastevere | Piazza San Cosimato 1° giugno – 1° agosto; Ostia | Porto Turistico di Roma 22 giugno – 27 luglio;Tor Sapienza | Parco della Cervelletta 13 giugno – 28 luglio, per un totale di 104 serate e 40 incontri con ospiti; tutto ebbe inizio il 13 novembre del 2012, quando un gruppo di ragazzi provenienti dalla periferia della città, dopo aver proceduto ad una propria mappatura degli spazi abbandonati di Roma ed in seguito a mesi di assemblee con i residenti del Rione Trastevere, diede il via ad  una  battaglia  per  salvare  lo  storico  Cinema  America, edificato  nel  1956  e progettato dall’architetto Angelo Di Castro, del quale era imminente la riconversione  in parcheggi e appartamenti. Due  anni  dopo, bloccata  la  demolizione della citata sala, i ragazzi si diedero da fare per riaprire un piccolo forno abbandonato, concessogli gratuitamente da alcuni residenti, trasformandolo in un Piccolo Cinema D’essaiContinua a leggere

Consigli dal pulpito

(LongTake)

“E perciò, miei cari fedeli e amati concittadini, io vi esorto a dare il vostro suffragio ad un partito che sia popolare, e cioè democratico e quindi rispettoso della nostra fede cristiana: un partito, per concludere, che sia democratico e cristiano.” (Il parroco dell’immaginario paese siciliano di Agramonte, interpretato da Antonio Acqua, in una scena del film Divorzio all’italiana,  Pietro Germi, 1961).