Archivi tag: Ciro Guerra

72mo Festival di Cannes: annunciato il programma della 58ma Semaine de la Critique

E’ stato svelato oggi, lunedì 22 aprile, il cartellone della 58ma Semaine de la Critique, sezione parallela ed indipendente del Festival di Cannes rivolta alle opere prime e seconde (15-23 maggio): Litigante, film colombiano per la regia di Claudio Lolli, sarà il titolo d’apertura, mentre la chiusura verrà affidata a Dwelling in the Fuchun Mountains, pellicola cinese diretta da Gu Xiaogang; la giuria della Semaine è presieduta da Ciro Guerra, regista colombiano, e vede quali componenti Jonas Carpignano, regista italiano, l’attrice franco britannica Amira Casar, la produttrice francese Marianne Slot e la giornalista cinematografica congolese Djia Mambu.
Sulla locandina ufficiale campeggia un ritratto, opera della fotografa Aurélie Lamachèrein, dell’attore Félix Maritaud, protagonista di Sauvage, opera prima di Camille Vidal-Naquet presentata nella scorsa edizione della Semaine; di seguito, i film in programma. Continua a leggere

72mo Festival di Cannes: “The Dead Don’t Die” di Jim Jarmusch sarà il titolo d’apertura

(Wikipedia)

The Dead Don’t Die di Jim Jarmusch sarà il titolo d’apertura del 72mo Festival di Cannes (14-25 maggio), una commedia horror che vede nel cast Bill Murray, Adam Driver, Chloë Sevigny, Selena Gomez, Austin Butler, Steve Buscemi, Tilda Swinton, Rosie Perez, Iggy Pop, Danny Glover, Tom Waits e Caleb Landry Jones. La notizia è sta diffusa in esclusiva da Variety e poi confermata dagli organizzatori del Festival. Altra news in arrivo dalla Croisette riguarda la Giuria che giudicherà le opere prime e seconde della 58esima Semaine de la Critique: presieduta da Ciro Guerra, regista colombiano, avrà quali componenti Jonas Carpignano, regista italiano, l’attrice franco britannica Amira Casar, la produttrice francese Marianne Slot e la giornalista cinematografica congolese Djia Mambu.

Oscar 2016: la shortlist dei candidati per il Miglior Film Straniero

untitledL’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha comunicato la shortlist dei nove titoli, selezionati fra 80 candidati, che si contenderanno il prossimo 14 gennaio l’ingresso nella cinquina delle nomination relative all’Oscar per il Miglior Film Straniero.
Resta fuori il rappresentante dei nostri colori, Non essere cattivo, film postumo di Claudio Caligari.
La cerimonia di consegna degli 88esimi Academy Awards si svolgerà domenica 28 febbraio presso il Dolby Theatre di Hollywood. Di seguito, la lista dei nove titoli. Continua a leggere

Cannes 2015: i premi delle sezioni “Cinéfondation” e “Quinzaine des Réalisateurs”

filesSono stati assegnati ieri, venerdì 22 maggio, i premi relativi alle sezioni Cinéfondation and Short Films e Quinzaine des Réalisateurs del 68mo Festival di Cannes. Riguardo la prima, dedicata ai film provenienti dalle scuole di cinema di tutto il mondo, la giuria composta da Abderrahmane Sissako, presidente, Joana Hadjithomas, Rebecca Zlotowski, Cécile de France e Daniel Olbrychsk ha conferito i seguenti riconoscimenti: Share dell’americana Pippa Bianco (AFI’s Directing Workshop for Women) si aggiudica il Primo Premio (€ 15.000); il Secondo Premio è andato al cileno Locas Perdidas di Juricic Merillàn (Carrera de Cine y TV Universidad de Chile), mentre l’assegnazione del Terzo Premio ha visto un ex aequo fra il russo The Return of Erkin di Maria Guskowa (High Courses for Scriptwriters and Film Directors) e lo spagnolo Victor XX di Ian Garrido Lopez (ESCAC).

606346_189La Quinzaine des réalisateurs è una sezione collaterale ed indipendente della kermesse francese e pur non essendo competitiva, prevede comunque l’assegnazione alle opere presentate di una serie di premi, offerti dai partner della manifestazione: l’Art Cinema Award, attribuito dalla CICAE (Confédération internationale des cinémas d’art et d’essai), è andato a El abrazo de la serpiente di Ciro Guerra; Mustang di Deniz Gamze Ergüven si aggiudica il Label Europa Cinemas (dal 2003 sostiene la promozione, la distribuzione e la permanenza nelle sale dei film europei); Illy Award, destinato ad un cortometraggio presentato alla Quinzaine, è stato assegnato a Rate Me (Fyzal Boulifa), con una menzione a The Exquisite Corpus (Peter Tscherkassky); il premio SACD (Société des Auteurs e Compositeurs Dramatiques), rivolto ad un lungometraggio in lingua francese è stato conferito a My Golden Years (Arnaud Desplechin).