Archivi tag: Daniele Gaglianone

36mo Torino Film Festival: i premi collaterali

Sono stati annunciati ieri, sabato 1° dicembre,  i premi collaterali della 36ma edizione del Torino Film Festival, che riporto di seguito, insieme alle motivazioni delle giurie.

(IMDb)

Premio Scuola Holden – Storytelling & Performing Arts. La Giuria composta dagli allievi e dalle allieve del College di Cinema, ha assegnato il premio Miglior sceneggiatura Torino 36 a Rossz Versek / Bad Poems (Gábor Reisz, Ungheria): Il film sa usare con delicata ironia tutte le sue linee temporali dentro una storia che alterna brillantezza e spontaneità. E lui, Gábor, è anche un bravo attore. Secondo classificato: Den Skyldige / The Guilty (Gustav Möller, Danimarca, 2018). Continua a leggere

Italiani a Locarno

Cristina Comencini

La 70esima edizione del Locarno Festival (2 – 12 agosto) rinnova il suo legame con il cinema italiano, che sarà presente alla kermesse svizzera in tutte le sue forme: domenica 6 agosto in Piazza Grande sarà proiettato il nuovo film di Cristina Comencini, Amori che non sanno stare al mondo, trasposizione dell’omonimo libro scritto dalla regista, una commedia che guarda con ironia tagliente e grande lucidità al modo in cui le donne affrontano la fine di una storia d’amore.
Sempre Piazza Grande, il 31 luglio, in Prefestival, riaccoglierà un amico del Festival, dove ha conseguito il Pardo d’Oro nel 1980 con Maledetti vi amerò, Marco Tullio Giordana, autore di un nuovo film per la TV, Due soldati. Continua a leggere

Pergola (PU): a luglio la II edizione di “Animavì – Festival Internazionale del Cinema d’animazione poetico”

Nel centro storico di Pergola (Pesaro – Urbino), nel giardino di Casa Godio, dal 13 al 16 luglio avrà luogo la seconda edizione di Animavì – Festival Internazionale del Cinema d’animazione poetico, con la direzione artistica del più importante regista italiano di cinema d’animazione, Simone Massi, che da anni realizza il trailer e la locandina della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di di Venezia. Ospite d’eccezione il Maestro svizzero Georges Schwizgebel, regista di fama internazionale premiato nei festival di tutto il mondo, da Cannes ad Annecy, autore di oltre venti cortometraggi d’animazione (tra cui La Course à l’abîme; ; Romance; Jeu; Erlkönig), in cui applica una tecnica originale, artigianale, che consiste nel dipingere a mano ogni fotogramma, realizzando una pittura animata, di fatto opere d’arte dinamiche. Continua a leggere

“Shooting Torino”, un inedito progetto didattico che coinvolge tutte le realtà del territorio legate al cinema

unnamed (4)Tra società, cultura e nuovi media, Shooting Torino è il programma pensato per fare cinema, immersi nella realtà storica, culturale e sociale della prima capitale della Settima Arte in Italia, indirizzato ai giovani videomaker stranieri e italiani. Il progetto nasce grazie alla collaborazione tra i MagazziniOz, Aiace Torino, Giusti Eventi, Setteventi e Simona Barello – International Program Developer, con il coinvolgimento delle istituzioni culturali del territorio legate al cinema, al teatro e alla letteratura. Partner di progetto sono: il Museo Nazionale del Cinema, la Film Commission, la Scuola Holden, il DAMS e l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino.
Partner tecnico: Campus Sanpaolo. Due i corsi in programma: Virtual in the City, summer school di tre settimane (dal 10 al 30 luglio) per un laboratorio comparativo tra i tradizionali sistemi di storytelling e ripresa e le innovative tecniche di Virtual Reality 360°, in collaborazione con la Scuola Holden, e il Semestre Cinema per gli studenti stranieri, in programma in autunno e in primavera, con la partecipazione ai più importanti festival di cinema torinesi. Continua a leggere

Bologna, al via la 22ma edizione di “Visioni Italiane”

Visioni Italiane - edizione 2016Prende il via oggi, mercoledì 24, per concludersi domenica 28 febbraio, a Bologna, la 22ma edizione di Visioni Italiane, un festival che fin dalla sua nascita, risalente al 1994, ha inteso offrire una ribalta ai registi del futuro, concentrando il proprio programma su quelle opere di formato irregolare realizzate da giovani autori italiani (cortometraggi, documentari, film sperimentali, film d’esordio) destinate spesso a rimanere per lo più invisibili e in cerca di una distribuzione. Oltre al tradizionale Concorso per corto e mediometraggi, anche quest’anno diverse le sezioni competitive saranno dedicate al documentario, ai temi dell’ambiente, del paesaggio urbano e dell’acqua, oltre a prevedere spazi riservati alle produzioni emiliano-romagnole e ai giovani autori sardi. Continua a leggere

“Trento Film Festival a Milano” VI Edizione

tff-2015-1600x667Dal 18 al 24 maggio, presso Spazio Oberdan, Fondazione Cineteca Italiana, in collaborazione con Trento Film Festival e Alt(r)i Spazi, presenterà la rassegna Trento Film Festival 2015 a Milano. Si rinnova dunque per la sesta volta la ormai consolidata collaborazione tra Fondazione Cineteca Italiana e Trento Film Festival, la cui 63ma edizione si è svolta dal 30 aprile al 10 maggio.
Un gemellaggio che ha portato anche quest’anno, sul fronte del cinema per ragazzi, alla presentazione di una selezione di titoli per l’infanzia scelti tra i maggiori successi del Festival Piccolo Grande Cinema, organizzato annualmente dalla Cineteca di Milano, e dei classici conservati dalla Cineteca.
La rassegna in programma è frutto di una selezione dei film presentati quest’anno alla kermesse trentina, realizzata in accordo con il Direttore, Luana Bisesti, e il Responsabile del Programma Cinematografico, Sergio Fant. Tante opere provenienti da ogni parte del mondo, quasi tutte in anteprima per Milano. Continua a leggere

32mo Torino Film Festival: i premi collaterali

(cinemaitaliano.info)

(cinemaitaliano.info)

Sono stati assegnati oggi, sabato 29 novembre, i premi collaterali del 32mo Torino Film Festival.
Di seguito riporto i nominativi dei vincitori e le motivazioni delle giurie. La cerimonia di chiusura della kermesse torinese avrà luogo questa sera, alle ore 20, presso il cinema Reposi 3, ospite d’onore Anna Mazzamauro, che presenterà un omaggio ad Anna Magnani per poi affiancare il direttore artistico Emanuela Martini nella comunicazione delle premiazioni. In chiusura, la proiezione del film Wild, di Jean-Marc Vallée. Continua a leggere