Alan Parker (1944-2020)

Ci lascia il regista cinematografico inglese Alan Parker, morto ieri, venerdì 31 luglio, a Londra, sua città natale (1944), autore che ha fatto dell’ecletticità la propria bandiera, attraversando i generi con una compiuta caratterizzazione, quest’ultima improntata, almeno nei suoi lavori migliori, a conciliare maestria autoriale, in particolare nella composizione delle immagini, e un ben definito … More Alan Parker (1944-2020)

La costola di Adamo (Adam’s Rib, 1949)

New York, fine anni ’40. Una donna, Doris Attinger (Judy Holliday), attende che il marito, Warren (Tom Ewell), esca dall’ufficio, così da seguirlo fino all’appartamento dell’amante (Jean Hagen). Estratta una pistola dalla borsetta, fa irruzione nell’abitazione, sparando all’impazzata sui due e procurando al coniuge qualche ferita. Colpevole dunque di tentato omicidio, Doris sarà arrestata in … More La costola di Adamo (Adam’s Rib, 1949)

Kirk Douglas, il sorriso beffardo della “vecchia Hollywood”

Ho conosciuto Kirk Douglas, nel senso cinematografico del termine, quando ero giovincello, grazie alla visione di Ulisse, girato da Mario Camerini nel 1954, film trasmesso da una  delle tante televisioni private che agli inizi degli anni ’80 proliferavano come funghi. Fui letteralmente conquistato dall’Odisseo interpretato dall’attore americano, guizzante e scaltro, sprezzante nei confronti dei tanti … More Kirk Douglas, il sorriso beffardo della “vecchia Hollywood”

70ma Berlinale: apertura con “My Salinger Year”, di Philippe Falardeau

My Salinger Year, film scritto e diretto da Philippe Falardeau, aprirà la 70ma edizione della Berlinale (20 febbraio-1 marzo). Inserita nella sezione Berlinale Special Gala, la pellicola, tratta dall’omonimo romanzo di Joanna Rakoff (edito in Italia da Neri Pozza, Un anno con Salinger) ed ambientata nella New York degli anni ’90, vede come principali interpreti … More 70ma Berlinale: apertura con “My Salinger Year”, di Philippe Falardeau

Un ricordo di Peter Fonda

E’ morto ieri, venerdì 16 agosto, a Los Angeles, l’attore, nonché regista e produttore cinematografico, Peter Fonda (P. Seymour Fonda, New York, 1940), fra i più iconici rappresentanti della controcultura giovanile all’interno della cinematografia statunitense degli anni ’60; ha trasferito sul set, con una certa naturalezza recitativa, quell’indomita voglia di godere la vita in quanto … More Un ricordo di Peter Fonda