Archivi tag: Venezia

Ca’ Foscari Short Film Festival: anticipazioni e manifesto della IX Edizione

Nei giorni scorsi sono state diffuse le prime anticipazioni sulla nona edizione del Ca’ Foscari Short Film Festival, che si svolgerà dal 20 al 23 marzo  all’Auditorium Santa Margherita, nel cuore del centro storico di Venezia, dove avranno luogo le proiezioni dei trenta cortometraggi del Concorso Internazionale dedicato agli studenti delle scuole di cinema e università di tutto il mondo, accompagnati da programmi speciali, omaggi e masterclass; la kermesse, prima in Europa ad essere interamente concepita, organizzata e gestita da un’università, si  mantiene coerente al proposito originario, essere una manifestazione pensata dai giovani per i giovani: gli studenti volontari di Ca’ Foscari sono infatti coinvolti in tutte le fasi della realizzazione, guidati da figure professionali d’esperienza, con il coordinamento del direttore artistico e organizzativo Roberta Novielli.
Il Concorso Internazionale resta ovviamente il fulcro portante dello Short, una vetrina privilegiata per scoprire le migliori opere di giovani registi che frequentano o si sono appena laureati nelle più prestigiose scuole di cinema e università del mondo: molti dei lavori selezionati quest’anno affrontano un tema quanto mai attuale, quello dei fenomeni migratori, in ogni suo aspetto, compreso quello relativo al concetto di diversità, da intendersi quale valore e non come discriminante. Continua a leggere

Streaming in Laguna

(Sussidiario.net)

Dopo il grande successo delle edizioni precedenti, per il settimo anno la Sala Web di Venezia permetterà la visione online in tutto il mondo, raggiungibile dal sito della Biennale, di film significativi rientranti nella selezione ufficiale della 75ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, per cinque giorni a partire da quello in cui verranno presentati in prima mondiale al Lido. Il programma prevede una selezione di 18 lungometraggi, di cui 11 della sezione Orizzonti, due di Biennale College – Cinema, tre di Sconfini, e due Fuori Concorso, tutti in prima mondiale. Già da ieri, martedì 21 agosto, è possibile acquistare il biglietto o il pass digitale, con le seguenti modalità di accesso online:le proiezioni, per conto della Mostra, saranno collocate per il territorio internazionale sul sito protetto operato da Festival Scope, mentre per quello geolocalizzato al territorio italiano da MYmovies.it e Repubblica.it sulla piattaforma MYmovieslive – Nuovo Cinema Repubblica .   Continua a leggere

Venezia 75: la Biennale annuncia due nuovi premi collaterali

La Biennale di Venezia ha annunciato l’aggiunta di due nuovi riconoscimenti collaterali nell’ambito della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica: il premio dell’Hollywood Foreign Press Association (HFPA) di Los Angeles e il premio Fundación Casa Wabi – Mantarraya (Messico), ambedue rivolti a cineasti presenti alla Mostra e consistenti in programmi di workshop e sviluppo di progetti in residenza.
Il primo sarà destinato a tre cineasti (registi, produttori) vincitori nella sezione Orizzonti dei premi al Miglior film, alla Miglior regia e Premio Speciale della Giuria, i quali dal 2 al 23 gennaio 2019 parteciperanno a Los Angeles ad un programma di tre settimane con master class e workshop, in collaborazione con Film Independent; i cineasti selezionati saranno affiancati individualmente da tutor per perfezionare le loro competenze, parteciperanno a proiezioni ed eventi formativi ospitati da Film Independent. Altri tre cineasti saranno selezionati per il medesimo programma dal Filmmaker Lab del Toronto Film Festival. Continua a leggere

Le giurie di Venezia 75

Guillermo del Toro (Pinkvilla)

Ecco di seguito  le composizioni delle cinque Giurie (Venezia 75, Orizzonti, Premio Venezia Opera Prima Luigi De Laurentiis, Venice Virtual Reality, Venezia Classici) della 75ma Mostra Internazionale d’ Arte Cinematografica di Venezia. La Giuria internazionale del Concorso  è presieduta dal regista, sceneggiatore e produttore messicano Guillermo del Toro e vede quali componenti l’attrice, regista, sceneggiatrice e produttrice taiwanese Sylvia Chang, l’attrice danese Trine Dyrholm, l’attrice e regista francese Nicole Garcia, il regista e sceneggiatore italiano Paolo Genovese, la regista, sceneggiatrice e produttrice polacca Malgorzata Szumowska, l’attore, regista, produttore e sceneggiatore neozelandese Taika Waititi, l’attore austro-tedesco Christoph Waltz, l’attrice inglese Naomi Watts.
A loro il compito di assegnare ai lungometraggi in Concorso i seguenti premi ufficiali: Leone d’Oro per il miglior film, Leone d’Argento – Gran Premio della Giuria, Leone d’Argento – Premio per la migliore regia, Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile, Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile, Premio per la migliore sceneggiatura, Premio Speciale della Giuria, Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente. Continua a leggere

Venezia 75: Guadagnino, Martone e Minervini in Concorso

E’ stato svelato questa mattina, mercoledì 25 luglio, al Cinema Moderno di Roma, dal direttore Alberto Barbera, il cartellone della 75ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che, come già annunciato nei giorni scorsi, si aprirà il 29 agosto al Palazzo del Cinema, Sala Grande, Lido di Venezia, con la proiezione, in concorso, di First Man (Il primo uomo), il nuovo film di Damien Chazelle: per la seconda volta una sua opera inaugurerà la Mostra, due anni dopo La La Land. In Concorso troviamo ventuno titoli, fra i quali, a rappresentare i nostri colori, Capri – Revolution (Mario Martone), Suspiria (Luca Guadagnino) e What You Gonna Do When the World’s On Fire (Roberto Minervini).
Risaltano poi i nomi dei fratelli Joel e Ethan Coen, The Ballad of Buster Scruggs, o, “pescando” fra i titoli,  quello di Alfonso Cuaron (Roma),  Rick Alverson (The Mountain), Carlos Reygadas (Nuestro tiempo), Brady Corbet, alla sua opera seconda (Vox Lux), Julian Schnabel (At Eternity’s Gate). Continua a leggere

Venezia 75: il programma delle Giornate degli Autori

La XV edizione delle Giornate degli Autori si svolgerà all’interno della 33ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia dal 29 agosto all’8 settembre. Undici i film in concorso, cui va ad aggiungersi una serie molto articolata di eventi speciali, tra cui un omaggio ad Alexander Kluge, il programma Women’s Tales in collaborazione con il creative partner Miu Miu, un fitto prospetto di immagini e parole che animeranno le serate alla Villa degli Autori, un riconoscimento al cinema al femminile delle Giornate presentato dal gruppo Hearst Italia, il Label di Europa Cinemas, il Premio SIAE per un autore italiano (Mario Martone), il Premio del Pubblico- BNL, il Premio delle Giornate realizzato con il sostegno del Parlamento Europeo (progetto 28 volte cinema per il Lux Film Prize), con una giovanissima giuria presieduta quest’anno da un regista italiano, Jonas Carpignano. All’interno della selezione si nota una rilevante presenza femminile: 6 titoli su 12 sono firmati da autrici e in tutti i film i personaggi femminili giocano un ruolo cruciale, sintomo di un tempo in cui al centro della ricerca c’è sempre più spesso il nucleo originale della società: una famiglia scomposta, disgregata, riaggregata, messa in discussione dal ruolo che la donna porta con sé. Il numero delle nazionalità rappresentate (oltre 15) conferma che le Giornate spaziano fra le cinematografie di tutto il mondo e che se costanti esistono, queste non hanno bandiera o limiti. Continua a leggere

Venezia 75: Leone d’Oro alla Carriera per Vanessa Redgrave

Vanessa Redgrave (IMDb)

L’ attrice britannica Vanessa Redgrave, straordinaria interprete di personaggi intesi a rappresentare donne energiche, sicure di sé, volitive, al pari della sua immagine pubblica, distante anni luce da qualsivoglia posa divistica, riceverà il Leone d’Oro alla carriera della 75ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (29 agosto – 8 settembre).
La decisione è stata presa dal Cda della Biennale di Venezia presieduto da Paolo Baratta, che ha fatto propria la proposta del Direttore della Mostra, Alberto Barbera.
Dopo l’annuncio del conferimento del Leone d’Oro a David Cronemberg, si conferma dunque la tradizione propria della Biennale, che ogni anno assegna due riconoscimenti alla carriera, ad un regista, e a un attore o un’attrice. Vanessa Redgrave, nell’accettare la proposta, ha dichiarato: Sono sbalordita e straordinariamente felice di sapere che sarò premiata col Leone d’oro alla carriera dalla Mostra di Venezia. La scorsa estate stavo girando proprio a Venezia The Aspern Papers. Molti anni fa ho girato La vacanza nelle paludi del Veneto. Il mio personaggio parlava solo in dialetto veneziano. Scommetto di essere l’unica attrice non italiana ad aver recitato un intero ruolo in dialetto veneziano! Grazie infinite cara Mostra!”.