Archivi tag: Academy Awards

Oscar 2019: Kevin Hart presenterà la cerimonia di premiazione

Kevin Hart (CBC)

Sarà Kevin Hart, comico ed attore, il presentatore della 91ma edizione degli Academy Awards, che avrà luogo al Dolby Theatre di Los Angeles domenica 24 febbraio 2019, con alcuni cambiamenti in programma, in primo luogo una durata complessiva ridotta a tre ore. La notizia è stata confermata dallo stesso Hart, sul suo profilo ufficiale Instagram: “Apprezzo davvero tanto l’Academy per l’opportunità che mi ha offerto. Per anni mi è stato chiesto se avrei mai condotto gli Oscar e la mia risposta è sempre stata la stessa… Ho sempre detto che per me, in qualità di comedian, sarebbe stata l’opportunità della vita e che accadrà quando sarà il momento giusto.”

Venerdì 7 dicembre 2018: L’attore Kevin Hart ha annunciato sul suo profilo Twitter di rinunciare alla presentazione della 91ma cerimonia di premiazione degli Academy Awards in seguito alle proteste sorte per alcune sue frasi omofobe, scritte fra il 2009 e il 2011:”Mi ritiro dalla presentazione degli Academy Awards perché non voglio essere una distrazione in una serata dedicata al meglio del cinema mondiale. Mi scuso sinceramente con la comunità Lgbt per le parole insensibili che fanno parte del mio passato”. (Fonte:Ansa.it)

Oscar 2019: l’Italia candida “Dogman”

Sarà Dogman di Matteo Garrone a rappresentare il cinema italiano alla selezione del Premio Oscar per il miglior film in lingua straniera nell’ambito della 91ma edizione degli Academy Awards: questa la decisione presa  dalla Commissione di Selezione istituita dall’ANICA lo scorso giugno, su incarico dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, riunita davanti a un notaio e composta da Nicola Borrelli, Marta Donzelli, Gian Luca Farinelli, Antonio Medici, Silvio Soldini, Maria Carolina Terzi, Maria Sole Tognazzi, Stefania Ulivi, Enrico Vanzina.
Dogman è stato presentato, in concorso, al 71mo Festival di Cannes, dove il protagonista, Marcello Fonte, ha conseguito la Palma d’Oro per la migliore interpretazione maschile. L’annuncio delle nomination è previsto per il 22 gennaio 2019; la cerimonia di consegna degli Oscar avrà luogo a Los Angeles domenica 24 febbraio 2019.

Oscar 2019: avanti popolo

L’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, ha reso noto che a partire dalla 91ma edizione degli Academy Awards (Dolby Theatre di Hollywood, 24 febbraio 2019) vi sarà spazio per il conferimento di una nuova statuetta, l’Oscar per i film popolari, blockbuster, riservandosi di svelare tutti i dettagli in un secondo momento.
Inoltre l’Academy, presieduta da John Bailey, rieletto per un secondo mandato, ha comunicato che la prossima Notte degli Oscar vedrà la sua durata contenuta in tre ore: nell’intento di celebrare al meglio tutte le 24 categorie di premi, alcune di esse verranno presentate in diretta sul palco durante le pause pubblicitarie, per poi concedere ai vincitori  gli onori del caso nel corso della trasmissione. (Fonte: Variety;Ansa)

Oscar 2018: “The Shape of Water” Miglior Film e Miglior Regia, “Chiamami col tuo nome” Miglior Sceneggiatura non Originale

Guillermo Del Toro (Panorama)

Si è conclusa al Dolby Theatre di Los Angeles la cerimonia di premiazione, condotta da Jimmy Kimmell, relativa alla 9oma edizione degli Academy Awards. Miglior Film è risultato The Shape of Water di Guillermo del Toro, mirabile confluenza fra fantasia e realtà, che consegue altre tre statuette per la Miglior Regia, Miglior Colonna Sonora Originale e Miglior Scenografia. Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino consegue il premio a James Ivory per il miglior adattamento  (il romanzo omonimo di André Aciman), Miglior Attrice Protagonista è risultata Frances McDormand (Three Billboards outside Ebbing, Missouri), che vede premiato anche Sam Rockwell  come Miglior Attore non Protagonista, mentre quella per il miglior protagonista va a Gary Oldman, per The Darkest Hour di Joe Wright, titolo vincitore anche riguardo il miglior make up (David Malinowski). Coco è risultato il Miglior Film d’AnimazioneDunkirk di Chistopher Nolan consegue tre statuette “tecniche”, due relative al montaggio ed una al Sound Mixing. Di seguito, l’elenco dei premi assegnati. Continua a leggere

Oscar 2017: Jimmy Kimmel condurrà la cerimonia di premiazione

Jimmy Kimmel

Jimmy Kimmel

L’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha reso noto che sarà Jimmy Kimmel a condurre la 89ma edizione degli Academy Awards® al Dolby Theatre di Los Angeles domenica 26 febbraio 2017.
Kimmel, che succede nella conduzione a Chris Rock, ha la suo attivo due presentazioni degli Emmy Awards (2012 e 2016) ed è noto soprattutto come conduttore del Jimmy Kimmel Live! e co-conduttore di altri programmi televisivi, quali The Man Show (con Adam Carolla) e Win Ben Stein’s Money (con Ben Stein).

Oscar 2016: “Spotlight” miglior film, premiati DiCaprio e Morricone

Leonardo DiCaprio accepts the Oscar for Best Actor for the movie The Revenant at the 88th Academy Awards in Hollywood, California February 28, 2016.  REUTERS/Mario Anzuoni      TPX IMAGES OF THE DAY

Leonardo DiCaprio accepts the Oscar for Best Actor for the movie The Revenant at the 88th Academy Awards in Hollywood, California February 28, 2016. REUTERS/Mario Anzuoni TPX IMAGES OF THE DAY

Si è conclusa presso il Dolby Theatre di Los Angeles la cerimonia di premiazione, condotta da Chris Rock, relativa all’88ma edizione degli Academy Awards.
Miglior Film è risultato Spotlight, di Tom McCarthy, Miglior Regista Alejandro G. Iñárritu per The Revenant, film che vede (finalmente) premiato Leonardo DiCaprio come Miglior Attore Protagonista ed Emmanuel Lubezki per la Miglior Fotografia.
A portarsi a casa il maggior numero di statuette, sei, tutte “tecniche”(montaggio, trucco, sound editing, sound mixing, costumi, scenografia), è Mad Max: Fury Road, che forse avrebbe meritato maggiore considerazione dai membri dell’Academy, considerando che, ad avviso di chi scrive, George Miller ci ha offerto un film capace di restituire l’essenza del cinema più puro e genuino, al di là della, pur concreta, fantasmagoria visiva ed emozionale.
Ugualmente può scriversi per The Hateful Eight di Quentin Tarantino, che vede comunque premiato il Maestro Ennio Morricone, autore dell’intrigante e funzionale colonna sonora. Brie Larson è la Miglior Attrice Protagonista (Room, di Lenny Abrahamson), Miglior Film d’Animazione è risultato Inside Out, Miglior Film Straniero Son of Saul di László Nemes.
Di seguito, l’elenco dei premi assegnati. Continua a leggere

Oscar 2016: le nomination

premioscarSono state annunciate oggi, giovedì 14 gennaio, alle 5.30, 14.30 ora italiana, presso il Samuel Goldwyn Theater a Beverly Hills, le nomination relative agli 88esimi Academy Awards®. Come lo scorso anno, l’annuncio è stato dato attraverso una duplice conferenza stampa: Guillermo del Toro e Ang Lee hanno presentato le nomination relative a film d’animazione, fotografia, costumi, documentario, corto documentario, trucco e acconciatura, canzone, corto d’animazione, cortometraggio, sonoro e montaggio sonoro, mentre quelle riguardanti miglior attore, attrice, i non protagonisti, regia, montaggio, film straniero, colonna sonora, scenografia, miglior film, effetti speciali, sceneggiatura originale e adattamento sono state annunciate da John Krasinski e dal presidente dell’Academy, Cheryl Boone Isaacs.
The Revenant ottiene 12 nomination, cui seguono le 10 di Mad Max: Fury Road e le 8 di The Martian; riguardo i nostri colori, occorre andare alla voce musica: Ennio Morricone candidato per la Miglior Colonna Sonora Originale di The Hateful Height e il brano Simple Song #3 dal film Youth in corsa per la Miglior Canzone originale. La cerimonia di premiazione degli Academy Awards® 88ma edizione sarà condotta dall’attore e regista Chris Rock ed avrà luogo presso il Dolby Theatre di Hollywood, domenica 28 febbraio.
Di seguito, l’elenco delle candidature. Continua a leggere