Archivi tag: Daniele Timpano

Lamezia Terme: tutto pronto per la I Edizione di “Fare Critica”

Si è svolta lo scorso sabato, 9 febbraio, alla libreria Tavella di Lamezia Terme, la conferenza stampa di Fare Critica,  Festival interamente dedicato alla critica teatrale e cinematografica che si terrà a Lamezia Terme dal 19 al 23 febbraio, al Chiostro di San Domenico. Presenti il direttore artistico Gianlorenzo Franzì (critico cinematografico e direttore artistico del Lamezia Film Fest), il direttore organizzativo e consulente teatrale Valentina Arichetta e la giornalista Maria Scaramuzzino. “Si tratta di un festival innovativo incentrato sulla critica cinematografica e teatrale, che intende rivalutare il ruolo del critico, spesso e volentieri mal giudicato, riscoprendo la sua attività tout court. La critica è, nei fatti, un modo di illuminare le opere, rischiarando aspetti che non sono immediatamente visibili allo spettatore”, ha affermato Gianlorenzo Franzì. La kermesse vedrà l’alternarsi di numerosi ospiti tra artisti e critici, proiezioni e messa in scena di spettacoli teatrali. “L’obiettivo – ha continuato il direttore artistico – sarà parlare dell’arte in ogni sua forma, con l’augurio di ampliare ulteriormente il campo di indagine. Al centro di tutto, naturalmente, ci sarà una rivalutazione della critica, vero e proprio trait d’union tra opera e pubblico, anche nell’era imperante dei social network. D’altronde, come diceva il grande François Truffaut, Ognuno fa almeno due mestieri: il proprio e quello di critico…”. Continua a leggere

Lamezia Terme: il 19 febbraio debutto di “Fare Critica”, festival dedicato alla critica cinematografica e teatrale

Si svolgerà a Lamezia Terme, dal 19 al 23 febbraio, al Chiostro di San Domenico, Fare Critica, Festival interamente dedicato alla critica cinematografica e teatrale, diretto da Gianlorenzo Franzì,  (critico cinematografico e direttore artistico del Lamezia Film Fest), perseguendo l’obiettivo di delineare una riflessione sul ruolo della critica nell’epoca dei social network, ristabilendone la necessità e l’urgenza, considerando come con l’avvento del web sia stata negli anni sempre più bistrattata e spesso confusa con il giornalismo cinematografico e teatrale che, a differenza della prima, ha uno scopo meramente informativo. La critica, invece, vuole porre delle riflessioni, contestualizzando i film anche da un punto di vista sociale e culturale, legando l’opera in maniera indissolubile al suo creatore, e quindi alla necessità e all’urgenza creativa, infatti nel corso della sua storia, tanto nell’ambito cinematografico quanto in quello teatrale, ha riconosciuto ed etichettato le diverse scuole e le diverse correnti, analizzandone e raccontandone le caratteristiche e i protagonisti, spesso anticipandone gli sviluppi futuri. Un’operazione, questa, che conduce senz’altro ad apprezzare di più un’opera, perché capace di rivelarne anche gli aspetti meno espliciti, oltre a cogliere le assonanze con altre arti (dalla pittura alla fotografia, senza dimenticare musica e letteratura). Continua a leggere