Cineteca Milano MIC: con “Le ragazze irresistibili” si inaugura “Estate Tabacchi”, rassegna estiva di cinema in terrazza

Da domani, martedì 13 luglio, Cineteca Milano MIC (Museo Interattivo del Cinema) inaugurerà Estate Tabacchi, la rassegna estiva di cinema in terrazza, con Le ragazze irresistibili, un omaggio in 16 film alle attrici che hanno segnato in maniera indelebile il cinema italiano tra gli anni ’50 e ’60, contribuendo in maniera decisiva alla nascita della … More Cineteca Milano MIC: con “Le ragazze irresistibili” si inaugura “Estate Tabacchi”, rassegna estiva di cinema in terrazza

“Magnifica ossessione”, su Diari di Cineclub Radio il podcast della dodicesima puntata

E’ online il podcast della dodicesima puntata di Magnifica ossessione, rubrica a cadenza mensile su Diari di Cineclub Radio curata dallo scrivente, dedicata al mondo del cinema, ai suoi autori ed interpreti. In questa puntata si parla di Monica Vitti e del film che la consacrò fra i “mostri sacri” della commedia all’italiana, La ragazza … More “Magnifica ossessione”, su Diari di Cineclub Radio il podcast della dodicesima puntata

La Tosca (1973)

Roma, 14 giugno 1800, Chiesa di S. Agnese in Agone. Il monsignore Governatore della città (Aldo Fabrizi), nel corso di una funzione chiacchiera confidenzialmente col Padreterno, fra un Ave, un Padre e un Gloria, esortandolo a far sì che Napoleone venga sconfitto in quel di Marengo, dove è in pieno svolgimento la battaglia con le … More La Tosca (1973)

Vittorio Gassman, ovvero l’inimitabile poliedricità del genio

Il 29 giugno del 2000, venti anni fa, ci lasciava Vittorio Gassman (Gassmann all’anagrafe, Struppa, Genova, 1922), uno degli ultimi grandi attori italiani, estremamente carismatico in virtù della suggestiva combinazione fra una pulsante corporalità ed una forte istintualità comunicativa, capace di alternare con geniale ed estrema versatilità, ruoli intensamente drammatici, in particolare a teatro, ad … More Vittorio Gassman, ovvero l’inimitabile poliedricità del genio

Sordi 100 – “Quanno se scherza bisogna esse seri!”.

Volendo rimembrare, a grandi linee, nei tratti essenziali, la figura di Alberto Sordi, la sua acuta e spietata osservazione dei tipi umani e delle loro quotidiane miserie, con più di un tocco cinico, ebbe inizio alla radio, dove nel 1948 era divenuto titolare ed autore della trasmissione Vi parla Alberto Sordi (vinse la Maschera d’argento … More Sordi 100 – “Quanno se scherza bisogna esse seri!”.