Archivi tag: Roma

Le mostre della 13ma Festa del Cinema di Roma

Three Minutes / Mostra fotografica di Riccardo Ghilardi: una cinquantina di ritratti realizzati da Ghilardi, fotografo ritrattista dell’agenzia internazionale Contour by Getty Images, nel corso della sua vita artistica e professionale, durante i suoi anni errabondi tra i festival internazionali di cinema, alla ricerca dei volti delle star colti in quei luoghi iconici che ogni anno diventano vetrina della “fabbrica dei sogni”, Cannes, Venezia, Berlino, Los Angeles con gli Oscar® e i Golden Globe, e ancora Toronto, Roma, New York e tanti altri. L’obiettivo le ha catturate in quegli attimi, prima che le luci del red carpet si accendano o subito dopo che si siano spente, in cui si riappropriano della propria intima umanità, come se volessero farne tesoro per prepararsi nuovamente ai riflettori; la mostra è realizzata in collaborazione con Rai Cinema e con il sostegno di Istituto Luce Cinecittà. Orari per il pubblico:18 – 28 ottobre ore 9 – 24- Foyer Sala Sinopoli, Foyer Sala Petrassi (Auditorium Parco della Musica). Ingresso gratuito. Continua a leggere

“La Pellicola d’Oro” torna alla Festa del Cinema di Roma, con il convegno “Mestieri ed artigiani del cinema Italiano – Per valorizzare i mestieri nascosti”

La Pellicola d’Oro

Venerdì 19 ottobre alle ore 15.00 nello spazio RomaLazioFilmCommission, all’interno della 13ma edizione de la Festa del Cinema di Roma, avrà luogo il convegno Mestieri ed artigiani del cinema Italiano – Per valorizzare i mestieri nascosti, promosso ed organizzato dall’Associazione Culturale Articolo 9 Cultura e Spettacolo e dalla Sas Cinema di cui è Presidente lo scenografo e regista Enzo De Camillis,  legato a  La Pellicola d’Oro, riconoscimento  dedicato alle maestranze e all’artigianato,  giunto alla sua IX edizione, che ha come obiettivo portare alla ribalta quei mestieri il cui ruolo è fondamentale per la realizzazione di un film ma che, allo stesso tempo, sono praticamente sconosciuti o non correttamente valutati dal pubblico che frequenta le sale cinematografiche o guarda i film sui canali televisivi. Accanto a questi riconoscimenti però, non mancano premi speciali che vengono assegnati ad altri esponenti del cinema, dello spettacolo e della cultura, che si sono particolarmente distinti nella loro carriera anche in relazione al positivo rapporto instaurato con le maestranze, tecnici e artigiani che operano sul set. Saranno presenti al convegno Laura Delli Colli (Vicepresidente Fondazione Cinema per Roma), l’On. Silvia Costa (Parlamentare Europeo), Paolo Masini (MiBact Consigliere del Ministro), Roberto Perpignani (Presidente FIDAC),  Gianni Quaranta.

 

Festa del Cinema di Roma 13ma Edizione

Avrà inizio giovedì 18, per concludersi domenica 28 ottobre, la 13ma edizione della Festa del Cinema di Roma, che si terrà all’Auditorium Parco della Musica, coinvolgendo, come ogni anno, numerosi altri luoghi e realtà culturali della Capitale.
Direttore artistico Antonio Monda, il quale ponendo l’accento sulla denominazione della kermesse, “Festa” e non “Festival” ha mantenuto fede alla sua promessa “di lavorare con discontinuità: artisti, registi, attrici, attori, personaggi scelgono Roma anche se non hanno un film da promuovere, vengono a parlare per un’ora e mezza con noi”.  Sull’immagine ufficiale della Festa campeggia Peter Sellers, uno scatto del fotografo britannico Terry O’Neill, che lo ritrae nei panni del suo personaggio più conosciuto, l’ispettore Jacques Clouseau, protagonista della serie La Pantera Rosa (iniziata nel 1963, per la regia di Blake Edwards, The Pink Panther). All’attore inglese, apprezzato da un pubblico eterogeneo, che ha ammirato tanto le sue interpretazioni brillanti, intrise di lucida follia, rispettose dei tempi comici ed ispirate all’essenzialità visiva dei tempi del muto, quanto le eccellenti prove in ruoli drammatici, sarà dedicata una delle Retrospettive, sezione curata da Mario Sesti, mentre l’altra sarà incentrata sul cineasta francese Maurice Pialat,  autore di un cinema che sfugge volontariamente alle etichette, ma sempre attraversato da temi e sentimenti di eccezionale tensione emotiva. Continua a leggere

Roma, al via la mostra “Pixar. 30 anni di animazione”

Fondata in California nel 1986, la Pixar, acquisita nel 2006 dalla Disney, si è sempre caratterizzata per la realizzazione di opere dalla godibile ed armonica messa in scena, perfetta sotto ogni aspetto tecnico, rimarcando, ancor prima dell’originalità narrativa,  una certa sensibilità espressa a livello di sceneggiatura e regia nel trattare tematiche “adulte” senza perdere di vista una concreta fascinazione visiva, con un uso delle moderne tecniche  idonea ad andare oltre l’idea di semplice prodigio tecnico. Dietro le quinte di cotanta meraviglia si nasconde il lavoro di creativi e registi che, prima di affidarsi al digitale, utilizzano strumenti tradizionali quali  il disegno, i colori a tempera, i pastelli, la scultura, tutto un mondo nascosto che ora viene alla luce grazie alla mostra Pixar. 30 anni di animazione curata, per l’edizione italiana, da Elyse Klaidman e Maria Grazia Mattei, visitabile da oggi, martedì 9 ottobre, al Palazzo delle Esposizioni di Roma: fino al 20 gennaio 2019 saranno dunque esposte oltre 400 opere tra disegni, sculture, bozzetti, collage e storyboard, oltre ad una nutrita selezione di materiali video.
Il percorso espositivo, progettato da Fabio Fornasari, propone una chiave di lettura basata sui concetti di Personaggio, Storia e Mondo, offrendo poi due installazioni, l’Artscape e lo Zoetrope, che con la tecnologia digitale fanno rivivere le opere esposte e ricreano l’emozione e la magia dell’animazione.
Prevista inoltre la proiezione dei film realizzati negli anni dalla Pixar, oltre ad una serie d’incontri (A regola d’arte) e laboratori per scuole e famiglie.

Alice nella Città XVI Edizione

Si svolgerà a Roma dal 18 al 28 ottobre  la XVI edizione di Alice nella città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema diretta da Gianluca Giannelli e Fabia Bettini, da sempre attenta ai temi legati alle giovani generazioni: la selezione, all’interno delle sezioni  Concorso Young Adult (6 eventi speciali e 3 serie), Alice Panorama (10 titoli), Panorama Italia (in collaborazione con il KINO, 9 lungometraggi e 16 cortometraggi selezionati insieme a Premiere Film),  andrà a comporre un programma di anteprime assolute, esordi alla regia e conferme. Titolo di preapertura Johnny English colpisce ancora, diretto da David Kerr ed interpretato da Rowan Atkinson, presente oggi, domenica 7 ottobre, non solo per accompagnare il film, ma anche per partecipare ad un incontro con gli studenti delle scuole di cinema.
Andando nello specifico delle varie sezioni, il Concorso Young Adult vede 11 film partecipanti, che saranno sottoposti al vaglio di una giuria composta da 27 ragazzi e ragazze selezionati su tutto il territorio nazionale; fra le tematiche maggiormente presenti, i legami di sangue, da intendersi anche al di là dell’ambito strettamente familiare, emblematici quindi della costruzione di “altri mondi” possibili, nell’alternarsi di gesti d’amore e lotta quotidiana, ma anche rappresentativi della tensione tra reale e immaginario, fra ciò che è qui e ciò che è altrove. Continua a leggere

Rimini, al via da oggi il programma di eventi per ricordare Federico Fellini

Federico Fellini (Coming Soon)

Prende il via oggi, giovedì 4 ottobre, il programma di eventi organizzato dal Comune di Rimini e dalla sua Cineteca per ricordare e celebrare Federico Fellini, a 25 anni di distanza dalla morte, avvenuta a Roma il 31 ottobre 1993, poco dopo aver ottenuto l’Oscar alla carriera (preceduto da quattro statuette nella categoria Miglior Film in lingua straniera, La strada, 1957; Le notti di Cabiria,1958; , 1964; Amarcord, 1975). La continuazione di un lungo percorso, avviato con l’inaugurazione del Cinema Fulgor e la rassegna, a cura della Cineteca, I film che ho visto (le pellicole che hanno influenzato e formato l’immaginario poetico felliniano), il quale avrà termine nel 2020, centenario della nascita del regista, quando nella sua città natale sarà inaugurato il Museo Fellini.
Oggi quindi, sempre a cura della Cineteca, avrà inizio la prima parte della rassegna I film che ho scritto, volti ad individuare il lavoro come sceneggiatore di Fellini, le battute scritte (non accreditato) per alcune pellicole  con protagonista Erminio Macario, diretti da Mario Mattoli, la collaborazione con Aldo Fabrizi (l’ideale trilogia Avanti c’è posto, Mario Bonnard, 1942; Campo de’ fiori, ancora Bonnard, 1943; L’ultima carrozzella, Mario Mattoli, 1943) o nella scrittura di film  quali Roma città aperta, 1945, e Paisà, 1946, di Rossellini o In nome della legge, 1948, Pietro Germi. Continua a leggere

Oscar 2019: tutti i candidati per il miglior film straniero

Un click col mouse qui e potrete leggere l’elenco, nel cui novero è incluso Dogman di Matteo Garrone a rappresentare l’Italia, dei film presentati all’Academy of Motion and Picture Arts and Sciences nell’ambito delle candidature per l’Oscar al miglior film in lingua non inglese: da quest’elenco verrà selezionata la cinquina che concorrerà all’assegnazione dell’ambita statuetta. Fra i titoli troviamo Roma di Alfonso Cuarón, in rappresentanza del Messico, che ha conseguito il Leone d’Oro alla 75ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, ma anche il vincitore della Palma d’Oro al 71mo Festival di Cannes, Shoplifters di Hirokazu Kore’eda, candidato per il Giappone. La premiazione del miglior film in lingua non inglese è stata introdotta nel 1956 (la prima statuetta venne conferita a La strada di Federico Fellini); le candidature verranno annunciate martedì 22 gennaio 2019, mentre la cerimonia di consegna degli Oscar avrà luogo domenica 24 febbraio, al Dolby Theatre ad Hollywood & Highland Center.