Archivi tag: Naviglio Martesana

Milano, Biblioteca di Morando: “Dal libro al film- 4 grandi scrittori sul grande schermo”

(Gli archivi di Uruk)

Ha preso il via lo  scorso martedì, 7 maggio, per concludersi venerdì 31, la stagione culturale estiva della Biblioteca di Morando sul Naviglio Martesana a Milano: Cineteca Italiana e LongTake hanno allestito Dal libro al film – 4 grandi scrittori su grande schermo, un ciclo di incontri dedicati a quattro grandi autori americani e alle trasposizioni su grande schermo dei loro romanzi: dallo stoicismo di Ernest Hemingway all’universo nichilista di Cormac McCarthy, passando per l’eccentricità di Truman Capote e i brividi del “maestro del terrore” Stephen King. In quel di Hollywood da tanto tempo circola un’amena storiella, che si presta a varie interpretazioni e comunque interessante e significativa, incentrata su due capre intente a “gustare” la bobina di un film tratto da un best-seller. Dopo il “lauto pranzo”, una dice all’altra: “personalmente preferisco il libro”.  Anche noi siamo soliti domandarci, magari una volta assaporati entrambi, “Meglio il libro o il film?”, ricordando come tanto sceneggiature molto fedeli alle trame di partenza  quanto volte a rivisitare, o a  ribaltare, una narrazione pensata per chi legge, non possono che generare un acceso dibattito tra il pubblico, spesso culturalmente stimolante.

Milano, riapre con nuove iniziative la “Biblioteca di Morando”

(Fondazione Cineteca Italiana)

Riaprirà fra pochi giorni la Biblioteca del cinema dedicata da Fondazione Cineteca Italiana al noto critico cinematografico Morando Morandini, situata in una delle aree naturali più belle della città di Milano, il Naviglio Martesana, luogo di studio e di conservazione (film, libri, fotografie), ma anche luogo di socialità e diffusione culturale, di incontro, scambio e condivisione, che può ospitare proiezioni, incontri ed eventi speciali.
Sono in calendario infatti due originali percorsi tematici: dall’11 settembre al 23 ottobre avrà luogo La linea milanese: i grandi attori tra varietà e cabaret, un percorso cinematografico per ripercorrere la storia del teatro di varietà e del cabaret milanese, dagli anni Cinquanta agli anni Ottanta, attraverso i suoi grandi protagonisti, quali Walter Chiari, Ugo Tognazzi, Raimondo Vianello, passando per Dario Fo, Franca Valeri, Delia Scala, arrivando a Paolo Rossi e Claudio Bisio, senza dimenticare  Piero Mazzarella, Renato Pozzetto e Nanni Svampa.
Dal 13 settembre al 25 ottobre  sarà invece in programma La tua pagina sullo schermo, iniziativa “interattiva” che combinerà il piacere personale della lettura di grandi classici con la visione in sala della loro trasposizione cinematografica: il pubblico sarà invitato a leggere la propria pagina del cuore o la frase più amata tratta da celebri romanzi di cui grandi registi hanno realizzato la versione filmica. Tra i titoli proposti Anna Karenina, Moby Dick, Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde e altri intramontabili capolavori; anche il MIC – Museo Interattivo del Cinema riaprirà dopo la pausa estiva: martedì 25 settembre al via con un nuovo allestimento, una grande festa e tanti eventi.

Milano, “La biblioteca di Morando” si apre al pubblico

Da martedì 5 giugno la Biblioteca del cinema dedicata al critico Morando Morandini si aprirà al pubblico, diventando un nuovo luogo di socialità e diffusione culturale in una delle aree naturali più belle della città di Milano, il Naviglio Martesana, un luogo particolare, che per tanti anni ha ospitato lo storico archivio cinematografico di via Sammartini lungo il percorso pedonale e ciclabile, ora  totalmente ristrutturato ed alimentato ad energia solare; la Biblioteca di Morando è uno spazio speciale dove immergersi nella lettura e nello studio del cinema, la cui vasta biblioteca (composta da oltre tredicimila volumi, lettere, fotografie, faldoni di appunti a partire dal 1952) è stata donata dalla famiglia di Morandini alla Cineteca di Milano. Al fine di ampliare e rafforzare l’azione di promozione culturale svolta dalla Biblioteca di Morando, la Cineteca ha deciso di realizzare all’interno degli spazi della biblioteca un nuovo luogo di incontro e di confronto, battezzato l’Angolo di Paolo Limiti, in ricordo dell’uomo di cultura e spettacolo recentemente scomparso. Continua a leggere

Milano, Fondazione Cineteca Italiana inaugura “La Biblioteca di Morando”

Sabato 22 aprile dalle ore 10 alle ore 17 Fondazione Cineteca Italiana inaugurerà a Milano La Biblioteca di Morando, uno spazio speciale dove immergersi nella lettura e nello studio del cinema dedicato al grande critico cinematografico Morando Morandini, la cui vasta biblioteca (composta da oltre tredicimila volumi, lettere, fotografie, faldoni di appunti a partire dal 1952) è stata donata dalla famiglia alla Cineteca di Milano. La biblioteca sorge nel luogo che ha ospitato per tanti anni lo storico archivio cinematografico di via Sammartini lungo il percorso pedonale e ciclabile del Naviglio Martesana, un luogo particolare totalmente ristrutturato ed alimentato ad energia solare, ma dove si respira ancora cinema.
Dalle ore 10 sarà possibile assistere al genio creativo di Danis (Ascanio), pittore, muralista e serigrafo cubano, che si cimenterà nell’Action Painting di un murales dedicato alle passioni di Morando Morandini. Alle ore 12 a tutti i presenti sarà offerto un rinfresco per festeggiare insieme l’inaugurazione di questo nuovo spazio; dall’8 maggio prenderà il via il workshop di critica cinematografica Match Point, l’evento che inaugurerà la Biblioteca di Morando. Continua a leggere