Archivi tag: Queen

Oscar 2019: “Green Book” Miglior Film, tre statuette per Alfonso Cuarón

Alfonso Cuarón (Diario AS)

Si è conclusa al Dolby Theatre di Los Angeles la cerimonia di premiazione relativa alla 91ma edizione degli Academy Awards, che si è aperta con un’esibizione dei Queen.
Miglior Film è risultato Green Book di Peter Farrelly, che conquista anche riconoscimenti per la sceneggiatura originale e l’attore non protagonista, Mahershala Ali; “Un film sull’amore nonostante le differenze”, come ha dichiarato il regista nel ritirare il premio, consegnatogli da Julia Roberts. Continua a leggere

Brevi considerazioni su “Bohemian Rhapsody”

(Movieplayer)

Era da tempo che, all’uscita di una sala cinematografica, non provavo un senso di delusione pressoché totale, musiche escluse, come quello lasciatomi dalla visione di Bohemian Rhapsody, diretto da Bryan Singer e Dexter Fletcher (quest’ultimo, per quanto non accreditato,  ha sostituito il primo, ultimandone le riprese, con modalità egualmente anodine). Premetto che non sono un fan sfegatato dei Queen, dei quali ho apprezzato, e continuo ad apprezzare, da semplice appassionato di musica, le loro composizioni, così come ho sempre ammirato l’indole piacevolmente istrionica e vulcanica del loro leader, Freddie Mercury, al secolo Farrokh Bulsara, quindi non ne faccio una questione di rispetto filologico riguardo il succedersi degli eventi nelle modalità delineate da una sceneggiatura (Anthony McCarten, Justin Haythe) piuttosto accomodante. Continua a leggere

“Before and after Eno”: intervista all’autore, Marco Calloni

Ho avuto modo di conoscere Marco Calloni per caso, attraverso il blog, da uno scambio di e-mail: ho accettato,con piacere e curiosità, l’ invito a leggere la sua prima pubblicazione, Before and After Eno- Una biografia di Brian Eno (Meridiano Zero), che nel titolo richiama un album del musicista britannnico (Befor and After Science, 1977, Polydor Records); dopo la lettura curiosità e osservazioni da condividere si sono rivelate numerose, scaturendo infine nell’intervista che potete leggere qui di seguito. Marco Calloni, classe 1987, si è laureato in Scienze dei Beni Culturali presso l’Università Statale di Milano con una tesi su Brian Eno.
Collaboratore per un breve periodo di Radio Popolare e Outsider, nutre un profondo interesse per  il cinema e l’arte degli anni Sessanta e Settanta. Da sempre appassionato di musica e relazioni storico-culturali annesse, attualmente scrive articoli e monografie per la rivista specializzata Late For The Sky e recensioni per Blogfoolk e Ondarock. Continua a leggere