Totò diabolicus (1962)

Italia, anni ’60. Diana (Beatrice Altariba), convivente del marchese Galeazzo di Torrealta (Totò), una volta destatasi da un pesante sonno rinviene il compagno seduto alla scrivania con un pugnale conficcato nel petto, alla cui lama l’assassino ha posto un biglietto recante la propria firma, Diabolicus. Interviene prontamente la Polizia, il commissario (Luigi Pavese) e l’ispettore … More Totò diabolicus (1962)

Poesia moderna

“Lisa Lisetta, quando ti vedo la mia fronte scotta e sento il cuore battere in fretta in fretta…” “Ah… Bei versi, magnifici! E tu gli vuoi molto bene?” “Si, ho perso la testa…”  “Ah, sì? Hai perduto la testa? Per uno che scrive questi versi… E se tu avessi conosciuto Leopardi, che cosa ti saresti … More Poesia moderna

Milano, MIC- Museo Interattivo del Cinema: “Napoli e niente cchiù”, il cinema popolare napoletano dal 1915 al 1955

Dal 22 settembre al 10 ottobre al MIC-Museo Interattivo del Cinema della Cineteca di Milano sarà in programma Napoli e niente cchiù, un omaggio al grande cinema napoletano dal 1915 al 1955, un cinema popolare che arriva al cuore, valorizzando storie, tradizioni e luoghi, distinguendosi per la produzione realistica costituita da scenari naturali di rara … More Milano, MIC- Museo Interattivo del Cinema: “Napoli e niente cchiù”, il cinema popolare napoletano dal 1915 al 1955

Totò e i re di Roma (1952)

Roma, anni ’50. Ercole Pappalardo (Totò) è un impiegato del Ministero, qualifica di archivista capo, in pianta stabile nel Gruppo C da trent’anni, quasi Cavaliere, avendo inoltrato domanda appena quindici anni orsono, per quanto non possa fare a meno d’incupirsi nel notare come l’usciere sia stato insignito di tale agognata onorificenza senza tante complicazioni (“E … More Totò e i re di Roma (1952)