Archivi tag: Fabrice Luchini

Bologna, Biografilm Festival XV Edizione: le grandi storie aiutano a vivere meglio

(AFIC Festival)

Sono state annunciate nei giorni scorsi dal direttore artistico Andrea Romeo alcune anteprime relative ai titoli che andranno a comporre il cartellone della XV Edizione del Biografilm Festival, “il festival che celebra le vite”, in programmazione a Bologna dal 7 al 17 giugno alla Manifattura delle Arti e in otto sale cinematografiche del centro. Nell’ambito del Concorso Internazionale, sezione tradizionalmente volta a presentare in anteprima italiana i dieci migliori  documentari scoperti nell’ultimo anno dai festival di tutto il mondo o talvolta anteprime assolute, troviamo: Kemp (Edoardo Gabbriellini, Italy, World Premiere). Cold Case Hammarskjöld (Mads Brügger Denmark, Norway, Sweden, Belgium, Italian Premiere– Brügger ha vinto il Premio come miglior regista al Sundance 2019). Love, Antosha (Garret Price, USA, International Premiere). Searching Eva (Pia Hellenthal, Germany, Italian Premiere– Presentato alla 69ma Berlinale e a Hot Docs). Midnight Traveler (Hassan Fazili, USA, Qatar, UK, Canada, Italian PremierePremio Speciale della Giuria a Sundance 2019). Continua a leggere

32mo Torino Film Festival: apertura con “Gemma Bovery” di Anne Fontaine

untitled6456Sarà Gemma Bovery (Francia, 2014) di Anne Fontaine il film di apertura del 32mo Torino Film Festival (21-29 novembre).
Interpretata da Fabrice Luchini e da Gemma Arterton, la pellicola è ispirata all’omonima graphic novel del 1999 di Posy Simmonds, autrice di Tamara Drewe, da cui Stephen Frears ha tratto un film nel 2010: l’adattamento per il grande schermo è stato curato dal critico e sceneggiatore Pascal Bonitzer e dalla stessa regista, autrice di commedie insolite e spesso venate di sfumature noir o drammatiche come Dry Cleaning, La fille de Monaco, Il mio migliore incubo!, Two Mothers e il biografico Coco avant Chanel. Dalla sinossi si evince una commedia eccentrica e amara, volta a raccontare le disavventure sentimentali di una giovane donna, Gemma (Gemma Arterton), gli equivoci e gli inganni dell’amore ma, soprattutto, la potenza della creazione artistica, dell’immaginazione e la loro influenza sulla vita vera. Continua a leggere

European Film Awards 2013, le nomination

efaL’European Film Academy ed EFA Productions hanno annunciato, nel corso del Seville European Film Festival (8-16 novembre), le nomination per la 26ma edizione degli European Film Awards, sulla cui base gli oltre 2900 membri dell’EFA voteranno i vincitori, i quali saranno annunciati nel corso della cerimonia di premiazione che avrà luogo a Berlino, il 7 dicembre.

untitledFilm Europeo 2013: La miglior offerta (Italia, Giuseppe Tornatore); Blancanieves (Spagna/Francia, Pablo Berger); The Broken Circle Breakdown (Belgio, Min Felix Van Groeningen); La grande bellezza (Italia/Francia, Paolo Sorrentino); Oh Boy! (Germania, Jan Ole Gerster); La vie d’Adele: Chapitres 1 & 2 (Francia, Adellatif Kechiche). Commedia Europea 2013: Los amantes pasajeros (Spagna, Pedro Almodóvar); Benvenuto Presidente! (Italia, Riccardo Milani); Den Skaldede Frisør (Love Is All You Need, Danimarca, Susanne Bier); Svecenikova Djeca (The Priest’s Children, Croazia/Serbia, Vinko Brešan).

yjrjruRegista Europeo 2013: Pablo Berger (Blancanieves); Felix Van Groeningen (The Broken Circle Breakdown); Abdellatif Kechiche (La vie d’Adele); François Ozon (Dans la maison, In The House); Paolo Sorrentino (La grande bellezza); Giuseppe Tornatore (La miglior offerta). Sceneggiatore Europeo 2013: Tom Stoppard (Anna Karenina); Giuseppe Tornatore (La miglior offerta); Carl Joos e Felix Van Groeningen (The Broken Circle Breakdown); François Ozon (Dans la maison, In The House); Paolo Sorrentino e Umberto Contarello (La grande bellezza).

Keira Knightley

Keira Knightley

Attrice Europea 2013: Keira Knightley (Anna Karenina); Veerle Baetens (The Broken Circle Breakdown); Barbara Sukowa (Hannah Arendt); Naomi Watts (Lo imposible, The Impossible); Luminita Gheorghiu (Pozitia copilului, Child’s Pose). Attore Europeo 2013: Jude Law (Anna Karenina); Johan Heldenbergh (The Broken Circle Breakdown); Fabrice Luchini (Dans la maison, In The House); Toni Servillo (La grande bellezza); Tom Schilling (Oh Boy!).

jhEuropean Discovery – Prix Fipresci: Call Girl (Mikael Marcimain); Eat Sleep Die / Äta sova dö (Gabriela Pichler); Miele (Valeria Golino); Oh Boy! (Jan Ole Gerster); The Plague / La plaga (Neus Ballús). Miglior Film Europeo d’animazione:The Congress (Ari Folman); Jasmine (Alain Ughetto); Pinocchio (Enzo d’ Alò).