Milano, Cinema Spazio Oberdan: “L’arte di James Stewart”

Ha preso il via lo scorso 29 giugno al Cinema Spazio Oberdan di Milano, a cura di Fondazione Cineteca Italiana, L’arte di James Stewart, una personale, programmata fino al 20 luglio, composta da 14 lungometraggi che vedono protagonista uno degli interpreti più amati di Hollywood, simbolo perfetto dell’“uomo qualunque”, l’americano medio e la sua fermezza … More Milano, Cinema Spazio Oberdan: “L’arte di James Stewart”

Il fascino della diva, la determinazione della donna

Riporto di seguito la trascrizione del mio intervento d’introduzione e commento relativo alla rassegna cinematografica “Il fascino della diva, la determinazione della donna. Tre film per ricordare Ingrid Bergman a cento anni dalla nascita”, che ha avuto luogo nei giorni 11, 13 e 16 agosto presso l’ex Convento dei Minimi di Roccella Jonica (RC), evento … More Il fascino della diva, la determinazione della donna

Roma, Casa del Cinema : “Ingrid Bergman 100 anni dopo”

In occasione del centenario della nascita di Ingrid Bergman (Stoccolma, 1915), l’associazione culturale Santa Marinella Viva, in collaborazione con il Nordic Film Fest e il giornalista Rosario Tronnolone, organizzerà una mostra fotografica presso la Casa del Cinema di Roma (Largo Marcello Mastroianni 1, Villa Borghese) dall’8 aprile al 23 maggio, la quale sarà comprensiva di … More Roma, Casa del Cinema : “Ingrid Bergman 100 anni dopo”

Milano, MIC – Museo Interattivo del Cinema: “Hello Barbra!”

Da oggi, lunedì 8, e fino a mercoledì 23 dicembre, a Milano, presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana presenta Hello Barbra!, rassegna dedicata a Barbra Streisand, cantante, attrice, regista e produttrice cinematografica: attraverso otto film verrà reso omaggio ad un’artista unica, ironica, sensibile, determinata, che ha evidenziato nel corso della … More Milano, MIC – Museo Interattivo del Cinema: “Hello Barbra!”

Grace di Monaco

Film d’apertura, fuori concorso, del 67mo Festival di Cannes, boicottato dalla famiglia Grimaldi ed accolto da critiche sferzanti da parte della stampa specializzata, Grace di Monaco, pur non essendo certo un’opera memorabile, soffrendo per più di un’ingenuità a livello di scrittura (Arash Amel) e regia (Olivier Dahan), resta comunque, almeno a parer mio, una realizzazione … More Grace di Monaco