Archivi tag: 72mo Festival di Cannes

72mo Festival di Cannes, il programma della Quinzaine des Réalisateurs

E’ stata presentata questa mattina, martedì 23 aprile,  la 51ma edizione della Quinzaine des Réalisateurs, sezione indipendente e non competitiva del Festival di Cannes (72ma edizione, 14-25 maggio):il cartellone prevede una selezione di 24 titoli alla quale  va ad aggiungersi un’ antologia di cortometraggi; La Quinzaine sarà aperta dalla proiezione di Le Daim, film  diretto da Quentin Dupieux, mentre in chiusura sarà proiettato Yves di Benoît Forgeard. Riguardo i nostri colori, si segnala la presenza di Luca Guadagnino all’interno delle Proiezioni speciali con il mediometraggio The Staggering Girl; di seguito, l’elenco delle opere selezionate. Continua a leggere

72mo Festival di Cannes: annunciato il programma della 58ma Semaine de la Critique

E’ stato svelato oggi, lunedì 22 aprile, il cartellone della 58ma Semaine de la Critique, sezione parallela ed indipendente del Festival di Cannes rivolta alle opere prime e seconde (15-23 maggio): Litigante, film colombiano per la regia di Claudio Lolli, sarà il titolo d’apertura, mentre la chiusura verrà affidata a Dwelling in the Fuchun Mountains, pellicola cinese diretta da Gu Xiaogang; la giuria della Semaine è presieduta da Ciro Guerra, regista colombiano, e vede quali componenti Jonas Carpignano, regista italiano, l’attrice franco britannica Amira Casar, la produttrice francese Marianne Slot e la giornalista cinematografica congolese Djia Mambu.
Sulla locandina ufficiale campeggia un ritratto, opera della fotografa Aurélie Lamachèrein, dell’attore Félix Maritaud, protagonista di Sauvage, opera prima di Camille Vidal-Naquet presentata nella scorsa edizione della Semaine; di seguito, i film in programma. Continua a leggere

72mo Festival di Cannes: Marco Bellocchio in Concorso

È stato svelato questa mattina, giovedì 18 aprile, dal Presidente Pierre Lescure e da Thierry Frémaux, Delegato Generale, il cartellone del 72mo Festival di Cannes (1425 maggio).
Come già annunciato nei giorni scorsi il titolo di apertura sarà The Dead Don’t Die di Jim Jarmush; fra gli autori in gara per la Palma d’Oro, Pedro Almodovar, Xavier Dolan, Ken Loach, Terrence Malick, i fratelli Dardenne e il nostro Marco Bellocchio con Il traditore, protagonista Pierfrancesco Favino nei panni di Tommaso Buscetta. Altri titoli potranno aggiungersi nei prossimi giorni. Continua a leggere

72mo Festival di Cannes: Palma d’onore per Alain Delon

Alain Delon (Wikipedia)

Alain Delon  riceverà la Palma d’onore al 72mo Festival di Cannes (14-25 maggio), il cui cartellone verrà svelato domani, giovedì 18 aprile, a partire dalle ore 11, in diretta da Parigi su YouTube, Dailymotion, Facebook, Twitter e sul sito della kermesse; l’attore francese, che ha dichiarato già da qualche tempo il ritiro dalle scene, è stato fra gli interpreti più carismatici della storia del cinema internazionale, a suo agio sia nei generi popolari che in quelli più autoriali, dove in particolar modo l’abilità registica di Luchino Visconti, a partire da Rocco e i suoi fratelli (1960), ha fatto sì che al suo indubbio fascino, reso anche dal contrasto fra i tratti morbidi, delicati, del viso e lo sguardo glaciale, si accompagnasse una maggiore complessità interpretativa.

72mo Festival di Cannes: il manifesto omaggia Agnès Varda

E’ dedicata ad Agnès Varda, fotografa, regista e sceneggiatrice cinematografica francese che ci ha lasciato lo scorso 29 marzo, l’immagine ufficiale del 72mo Festival di Cannes (14-25 maggio):l’elaborazione di una foto che la ritrae, in piedi sulle spalle di un tecnico, mentre guarda dentro la macchina da presa sulla spiaggia di Sète, dove, nell’agosto del 1954, stava girando il suo primo lungometraggio, La pointe courte, che vedrà Alain Resnais al montaggio e Philippe Noiret al suo primo ruolo; un’ opera densa di stilemi visivi ed espressivi profondamente innovatori, anticipatori di quella che verrà definita la Nouvelle Vague, la “nuova onda” del cinema transalpino che prese piede tra la primavera del ’59 e l’autunno del ’63; la macchina da presa tornava nelle strade, a riprendere contatto con la realtà, abbandonando l’artificio degli studi cinematografici, cercando attori nuovi che potessero dare una patina di autenticità ai personaggi interpretati e affrancandosi dai vincoli della sceneggiatura. Un nuovo tipo di cinema, volto a spazzare via l’accademismo ereditato dagli anni ’30 nel sostenere la “politica degli autori”, i diritti del regista quale padrone assoluto del linguaggio cinematografico, di cui Varda fu portatrice, tra creatività e sperimentazione. Il cartellone ufficiale del Festival sarà svelato giovedì 18 aprile dal Presidente Pierre Lescure e da Thierry Frémaux, Delegato Generale.

72mo Festival di Cannes: “The Dead Don’t Die” di Jim Jarmusch sarà il titolo d’apertura

(Wikipedia)

The Dead Don’t Die di Jim Jarmusch sarà il titolo d’apertura del 72mo Festival di Cannes (14-25 maggio), una commedia horror che vede nel cast Bill Murray, Adam Driver, Chloë Sevigny, Selena Gomez, Austin Butler, Steve Buscemi, Tilda Swinton, Rosie Perez, Iggy Pop, Danny Glover, Tom Waits e Caleb Landry Jones. La notizia è sta diffusa in esclusiva da Variety e poi confermata dagli organizzatori del Festival. Altra news in arrivo dalla Croisette riguarda la Giuria che giudicherà le opere prime e seconde della 58esima Semaine de la Critique: presieduta da Ciro Guerra, regista colombiano, avrà quali componenti Jonas Carpignano, regista italiano, l’attrice franco britannica Amira Casar, la produttrice francese Marianne Slot e la giornalista cinematografica congolese Djia Mambu.

Notizie da Cannes

Il film Deerskin, che vede alla regia Quentin Dupieux e protagonista Jean Dujardin insieme ad Adele Haenel, aprirà la Quinzaine des réalisateurs, sezione indipendente del Festival di Cannes (72ma edizione, 14-25 maggio), che quest’anno segna il debutto del nuovo direttore artistico Paolo Moretti; altra notizia in attivo dalla Croisette, la Giuria dei Cortometraggi e della Cinéfondation sarà presieduta dalla regista e sceneggiatrice francese Claire Denis, che quindi giovedì 23 maggio consegnerà i tre riconoscimenti della Cinéfondation tra le 17 opere presentate dagli studenti di cinema, mentre sabato 25, nel corso della cerimonia di chiusura del Festival, consegnerà la Palma d’Oro al Miglior Cortometraggio.
Infine, sulla locandina ufficiale della 58ma Semaine de la Critique, sezione autonoma della kermesse parigina, campeggia un ritratto, opera della fotografa Aurélie Lamachèrein, dell’attore Félix Maritaud, protagonista dell’opera prima di Camille Vidal-Naquet Sauvage, presentata nella scorsa edizione della Semaine.