Il bandito (1946)

Italia, 1946. Fanno ritorno, su vagoni altrimenti destinati al trasporto bestiame, i reduci della II Guerra, prigionieri in Germania; tra di loro Ernesto Bruneri (Amedeo Nazzari) e Carlo Pandelli (Carlo Campanini), che insieme sono scampati a tante tragiche disavventure ed ora fremono per riabbracciare i loro cari, la madre e la sorella il primo, l’amata … More Il bandito (1946)

Locarno 2014: la retrospettiva sarà dedicata alla “Titanus”

La 67ma edizione del Festival del film Locarno (6–16 agosto) dedicherà una retrospettiva alla casa di produzione italiana Titanus, fondata nel 1904 da Gustavo Lombardo, nell’intenzione di riscoprire in tutta la sua ampiezza, grazie alla stretta collaborazione con l’attuale Titanus, il ruolo avuto nel cinema italiano dalle origini fino ad oggi, incentrando in particolare l’attenzione … More Locarno 2014: la retrospettiva sarà dedicata alla “Titanus”

Paolo Fiorino: cinema, famiglia e un sogno da realizzare

Paolo Fiorino (Palmi, RC, 1938), oltre che un attore la cui biografia artistica risulta a dir poco entusiasmante, scorrendo la quale risaltano tanto estrema compiutezza quanto una notevole ecletticità (Paolo Fiorino, la felice realtà di un sogno) è un uomo profondamente sensibile, particolarmente dedito alla famiglia, infatti è riuscito ad intrecciare la propria vita con … More Paolo Fiorino: cinema, famiglia e un sogno da realizzare

Catene (1949)

Raffaello Matarazzo (1906-1966) è stato, nell’ambito del nostro cinema popolare, uno degli autori più validi e apprezzati dal grande pubblico, il quale riusciva ad identificarsi nelle sue rappresentazioni più di quanto avvenisse con il coevo filone neorealista, pur se il regista ne manteneva i contatti, a livello di estetica piuttosto che di ideologia, grazie ad … More Catene (1949)