Un ricordo di Gianrico Tedeschi

Scrivo con ritardo un breve ricordo dell’immenso Gianrico Tedeschi, che ci ha lasciato lo scorso lunedì, 27 luglio (Milano, 1920), fine ed arguto attore, prevalentemente teatrale, dall’umorismo sottile e sornione, con modalità all’insegna dell’estrema sobrietà nel porsi in scena, sfruttando la naturale eleganza, rivelandosi a suo agio tanto in ruoli drammatici che “leggeri” nel riuscire … More Un ricordo di Gianrico Tedeschi

Un ricordo di Antonello Falqui (e di una televisione che non c’è più)

La passione rivolta a “tutto ciò che fa spettacolo” ha trovato buon albergo in me sin da bambino: ritengo che gran parte di questa fascinazione abbia pervaso il mio animo raggiunta un’età tale da ovviare alla regola genitoriale “a letto dopo Carosello”, prendendo quindi visione, fra vari sceneggiati e qualche film, di spettacoli come Mille … More Un ricordo di Antonello Falqui (e di una televisione che non c’è più)

“Ma cosa mi dici mai…”

Appartengo ad una generazione che, citando quanto esternavano i protagonisti di Marrakech Express (Gabriele Salvatores, 1989), può vantare molti ricordi in bianco e nero: fra questi si staglia indelebile l’immagine di un topino antropomorfo dalle grandi orecchie, capelli  a caschetto, un bel paio di baffoni, due denti sporgenti ed un inconfondibile tono di voce, pronto … More “Ma cosa mi dici mai…”

Un ricordo di Valeria Valeri

E’ morta ieri a Roma, sua città natale (1925), Valeria Valèri (V. Tulli all’anagrafe), attrice prevalentemente teatrale, a suo agio nell’interpretare con maestria e naturalezza tanto ruoli drammatici che brillanti, potendosi avvalere a tale ultimo riguardo di un’insinuante ironia, la quale trovava espressione in un disarmante sorriso, così come in un ricercato uso della timbrica … More Un ricordo di Valeria Valeri

“Over the rainbow”: il viaggio come metafora della vita nella nuova lezione-concerto di Claudio Sottocornola

Martedì 16 aprile all’Auditorium del Liceo Mascheroni di Bergamo Claudio Sottocornola, nell’occasione dei suoi 60 anni, proporrà in anteprima assoluta Over the rainbow, un suggestivo live nella forma a lui cara della lezione concerto, che, con canzoni come California Dreamin’,Walk On The Wild Side, San Francisco, Certe notti, Ciao amore ciao, L’isola che non c’è, … More “Over the rainbow”: il viaggio come metafora della vita nella nuova lezione-concerto di Claudio Sottocornola