Archivi tag: Gli anni in tasca-Il cinema e i ragazzi

Bologna, Youngabout / Un film nello zaino: “Premio Miglior Recensione-Giovani critici in festa”

Sabato 12 maggio, nella sala del Circolo Mazzini di Bologna (Via Emilia Levante, 6), dalle ore 16 e fino alle ore 18.30 avrà luogo la Cerimonia di Premiazione per la Miglior Recensione, evento conclusivo delle attività di Youngabout International Film Festival, al cinema e nelle scuole. Sarà allestita una mostra relativa ai lavori svolti dagli alunni che hanno visto i film in programma all’interno della kermesse cinematografica, nata nel 2007 e dedicata al cinema contemporaneo di qualità, privilegiando il pubblico dei giovani, degli adolescenti, curata da Angela Mastrolonardo e Laura Zardi, mentre ideazione ed organizzazione fanno capo all’Associazione culturale Gli anni in tasca-Il cinema e i ragazzi, di concerto con istituzioni locali e nazionali ed altre realtà associative e culturali. Spazio anche ai più piccoli, ovvero coloro che hanno scritto riguardo i  film visti nell’ambito della sezione Un libro nello zaino. Quanti abbiano ricevuto comunicazione di aver vinto un premio sono invitati a ritirarlo, rispettando il seguente orario: Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria dalle 16 alle 17; Scuola Media di Primo e Secondo Grado dalle 17 alle 18.

Youngabout International Film Festival: i vincitori

Si è conclusa ieri, mercoledì 28 marzo, a Bologna, la 12ma edizione di Youngabout International Film Festival, kermesse cinematografica, nata nel 2007, dedicata al cinema contemporaneo di qualità e volta a privilegiare il pubblico dei giovani, degli adolescenti, che vede come curatrici Laura Zardi ed Angela Mastrolonardo, mentre  ideazione ed organizzazione fanno capo all’Associazione culturale Gli anni in tasca-Il cinema e i ragazzi, di concerto con istituzioni locali e nazionali ed altre realtà associative e culturali. La Giuria delle ragazze e dei ragazzi del festival ha scelto di premiare i seguenti lungometraggi, assegnando loro tre Targhe Premio. Miglior film è risultato Butterfly Kisses (2017, Rafael Kapelinsky): “Una delle prime cose che, guardando questo film, ha colpito la giuria è stato l’uso del bianco e nero che accresce il senso d’angoscia, grazie anche al climax ottenuto dalla colonna sonora. Si ha una narrazione cruda ed essenziale che non cade nella banalità, in particolar modo nella scena clou della violenza lasciata all’immaginazione con l’uso della camera fissa. Grande attenzione è stata data ai dettagli, come l’apparizione del cavallo, simbolo del male, della cattiva strada, presente alla festa, nei disegni della bambina; tutti indizi che hanno contribuito alla costruzione del momento topico”. Continua a leggere

“Nel buio della sala la luce di altri mondi”, dal 16 marzo a Bologna la XII Edizione di “Youngabout International Film Festival”

Nel buio della sala la luce di altri mondi: così recita il felice claim scelto per la  XII Edizione di Youngabout International Film Festival, che si svolgerà a Bologna dal 16 al 28 marzo, interessando diversi siti cittadini, dove avranno luogo le proiezioni dei numerosi film in programma, frutto, fra cortometraggi, lungometraggi e mediometraggi, di una selezione particolarmente attenta, ad opera di Laura Zardi ed Angela Mastrolonardo, curatrici della kermesse, la cui ideazione ed organizzazione fanno capo all’Associazione culturale Gli anni in tasca-Il cinema e i ragazzi (di concerto con istituzioni locali e nazionali ed altre realtà associative e culturali). Prosegue proficuamente, quindi, la profonda attività di ricerca all’interno delle culture giovanili che ha contraddistinto Youngabout fin dalle origini, privilegiando poi nel corso degli anni quelle pellicole, spesso trascurate dal consueto canale distributivo, attente a tematiche relative alla realtà formativa dei più giovani, alla loro sensibilità, prendendo le distanze da qualsivoglia visione stereotipata al riguardo e non dimenticando problematiche sociali ed ambientali. Lo slogan citato in apertura richiama dunque l’attenzione dei ragazzi, in particolare i cosiddetti “nativi digitali”, abituati ormai a riprendere “a  filo di smartphone” tutto quanto passa sotto i loro occhi o a visionare un film con un semplice click  sulla tastiera, su quel straordinario afflusso immaginifico reso nel buio della sala, attualizzazione del Mito della caverna di Platone, rendendo possibile la  condivisione di un sogno, felicemente visualizzata, per esempio, da Giuseppe Tornatore in Nuovo Cinema Paradiso (1988). Continua a leggere

Bologna, l’energia trascinante di “Youngabout International Film Festival”

Salvatore Cascio, “Nuovo Cinema Paradiso”

Convinto da sempre del valore pedagogico che può assumere il cinema nei confronti delle giovani generazioni, coinvolgendole e sostenendole in un concreto percorso formativo volto a raggiungere una proficua capacità di discernimento, nel corso della mia attività ho cercato di dare risalto sulle pagine del blog alle principali manifestazioni cinematografiche che all’interno della loro programmazione offrono a bambini e ragazzi  validi progetti e stimolanti proposte. Trovandomi a Bologna per trascorrere le festività natalizie in compagnia di mia sorella e del suo compagno, ho avuto quindi modo di conoscere Laura Zardi ed Angela Mastrolonardo, curatrici di Youngabout International Film Festival, manifestazione nata nel 2007 dedicata al cinema contemporaneo di qualità e volta a privilegiare il pubblico dei giovani, degli adolescenti, con aperture su arti visive, nuove tecnologie e produzioni televisive, la cui ideazione ed organizzazione fanno capo all’Associazione culturale Gli anni in tasca-Il cinema e i ragazzi, di concerto con istituzioni locali e nazionali ed altre realtà associative e culturali. Continua a leggere