Archivi tag: Nadav Lapid

69ma Berlinale: Orso d’Oro a “Synonyms” di Nadav Lapid, Orso d’Argento per la Miglior Sceneggiatura a “La paranza dei bambini”

Roberto Saviano, Maurizio Braucci, Claudio Giovannesi (ilfattoquotidiano)

Si è svolta questa sera, sabato 16 febbraio, la cerimonia di premiazione della 69ma Berlinale, che si è aperta con un omaggio all’attore Bruno Ganz, scomparso oggi: la giuria presieduta da Juliette Binoche  e composta da Sandra Hüller, Justin Chang, Sebastián Lelio, Rajendra Roy, Trudie Styler ha conferito l’Orso d’Oro all’israeliano Synonyms di Nadav Lapid, mentre il Gran Premio della Giuria è andato a By the Grace of God di François Ozon. La paranza dei bambini conquista l’Orso d’Argento per la Miglior Sceneggiatura (opera di Claudio Giovannesi, regista, Roberto Saviano, autore del libro dal quale è tratto il film, e Maurizio Braucci). Orso d’Argento per la Miglior Regia ad Angela Schanelec (It Was at Home, but), mentre quello relativo al Miglior Attore e alla Miglior attrice vede vincitori i protagonisti del film cinese So Long, My Son, Wang Jingchum e Jong Mai. Qui l’elenco di tutti i premi assegnati.

 

69mo Festival di Cannes: i premi della 55ma Semaine de la Critique

mimosas-posterLa giuria della 55ma Semaine de la Critique, sezione autonoma e parallela del Festival di Cannes (nata nel 1962 a cura del Syndicat Français de la Critique de Cinéma e riservata a opere prime e seconde provenienti da tutto il mondo), presieduta da Valérie Donzelli e composta da Alice Winocour, Nadav Lapid, David Robert Mitchell, Santiago Mitre, ha conferito il Grand Prix 2016 a Mimosas, opera seconda dello spagnolo Óliver Laxe. Prix Révélation a a Sophie Dulac Distribution, che provvederà a distribuire in Francia One Week and a Day, diretto dall’ israeliano Asaph Polonsky.
Il Premio SACD è stato assegnato a Davy Chou e Claire Maugendre, co-autori di Diamond Island, mentre riguardo i cortometraggi il Prix Découverte Leica Cine du court métrage è andato all’ indonesiano Wregas Bhanuteja, per Prenjak, e il Premio Canal+ a L’Enfance du chef del francese Antoine de Bary.

Cannes 2016: il cartellone della 55ma Semaine de la Critique

affiche2016E’ stato svelato oggi, lunedì 18 aprile, il cartellone della 55ma Semaine de la Critique (12-20 maggio), sezione parallela del Festival di Cannes dedicata alle opere prime e seconde e il cui manifesto, realizzato in collaborazione con l’agenzia parigina Les bons faiseurs, ritrae un immagine dell’attrice Jessica Chastain in una scena del film Take Shelter, secondo lungometraggio di Jeff Nichols, vincitore del Gran Prix Nespresso e del Prix Sacd alla 50ma edizione della Semaine nel 2011.
Il film d’apertura sarà Victoria di Justine Triet, mentre in chiusura sono previsti tre titoli, i francesi Bonne figure (Sandrine Kiberlain) ed Em moi (Laetitia Casta, l’americano Kitty (Chloë Sevigny). Come già prospettato, nelle Sezioni speciali troviamo un titolo italiano, I tempi felici verranno presto, di Alessandro Comodin. La giuria della Semaine è presieduta da Valérie Donzelli e composta da Alice Winocour, Nadav Lapid, David Robert Mitchell, Santiago Mitre.
Di seguito, tutti i titoli in cartellone. Continua a leggere