Venezia 77: i premi delle Giornate degli Autori-XVII Edizione

(Filmscoop)

Il Premio del Pubblico BNL  delle Giornate degli Autori, sezione autonoma ed indipendente, giunta alla XVII Edizione, promossa dalle associazioni italiane degli autori, ANAC e 100autori, all’interno della 77ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, ha visto vincitore, tra i dieci film in concorso, 200 Meters del regista palestinese Ameen Nayfeh, con il 68,9% delle preferenze.
Sul virtuale podio anche Tengo Miedo Torero (My Tender Matador, Rodrigo Sepúlveda), a pochissima distanza dal vincitore (67,9%), e Spaccapietre (Una Promessa, Gianluca & Massimiliano De Serio) che ha conseguito il 57,2%  delle preferenze.
Il Label Europa Cinemas, dedicato ai film di produzione e co-produzione europea, creato nel 2003 con il sostegno del Programma Media dell’Unione Europea da un network di esercenti di qualità (oltre 3.123 schermi in 43 Paesi),  è stato invece assegnato a Oaza (Oasis) di Ivan Ikić. Il premio consiste in un contributo economico alla distribuzione e alla promozione, nonché alla permanenza del film vincitore nelle sale aderenti al network. Questa la motivazione: “Un film poetico realizzato magistralmente, che si è distinto all’interno della selezione dei film delle Giornate di quest’anno, e l’abbiamo dichiarato all’unanimità vincitore del Label Europa Cinemas qui a Venezia. Oaza di Ivan Ikić è delicato e profondamente toccante, ma offre anche uno sguardo crudo e brutale sulle vite e gli amori di un gruppo di giovani con disabilità in un centro di accoglienza statale in Serbia. Il regista tratta i suoi attori non professionisti in maniera delicata e totalmente rispettosa e ne riceve in cambio interpretazioni realistiche particolarmente intense. La sceneggiatura ha una struttura perfetta e la fotografia offre immagini splendide e memorabili. È un film che va visto sul grande schermo. Non vediamo l’ora di rivederlo, e questa è forse la migliore testimonianza del nostro grado di apprezzamento del film”.

(Cineteca Bologna)

Il premio è stato consegnato alla Villa degli Autori da Octavio Alzola (Cines Renoir, Madrid, Spagna), Silke Bomberna (Sphinx Cinema, Gand, Belgio), Gabriele Ciglia (Cinema Nuovo, Varese, Italia), Mirona Radu (Cinema Muzeul Taranului, Bucarest, Romania).  Riguardo invece il GdA Director’s Award 2020, la giuria presieduta dal regista israeliano Nadav Lapid e composta dai giovani europei del progetto 27 Times Cinema, ventisette spettatori provenienti ognuno da un diverso Paese dell’Unione Europea, ha proclamato vincitrice l’opera prima Kitoboy (The Whaler Boy) di Philip Yuryev.
Tutte le riunioni di giuria sono state moderate da Karel Och, direttore del festival di Karlovy Vary, che ha condotto le discussioni accompagnando Lapid e i suoi giovani colleghi a decretare il vincitore. Questa la motivazione: “Il vincitore del GdA Director’s Award è The Whaler Boy di Philipp Yuryev. Era uno dei tre film selezionati, assieme a Residue di Merawi Gerima, ritratto intimo e sperimentale della comunità black a Washington DC, e Conference di Ivan I. Tverdovskiy, analisi non convenzionale della paura e del dolore, ambientata in Russia durante una cerimonia in commemorazione di un attacco terroristico. La giuria ha ritenuto che The Whaler Boy di Yuryev fosse la prova cinematografica migliore, combinando il genere drammatico e quello comico, pur mantenendo una forte visione estetica. Questa opera prima del regista è una storia di “coming- of-age” che ritrae un mondo mai esplorato prima con tanta precisione e sapienza filmica. La decisione di avvalersi di aCori non professionisti ha conferito maggiore autenticità e la giuria ha ritenuto che questo film meritasse di essere premiato.” Il GdA Director’s Award ha un valore di 20.000 euro: metà destinata al regista, metà al venditore internazionale del film, per aiutarne la circolazione. (Fonte: comunicato stampa)


Una risposta a "Venezia 77: i premi delle Giornate degli Autori-XVII Edizione"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.