“CinetecaMilano Premium”, una nuova proposta streaming

(Udite Udite)

Da domani, venerdì 29 maggio, prenderà vita CinetecaMilano Premium, la nuova offerta dei migliori titoli di cinema contemporaneo di qualità sulla piattaforma in streaming della Cineteca di Milano, nata con lo scopo di offrire un vasto catalogo di film consultabili comodamente da casa e garantire l’accesso al materiale dal grandissimo valore storico e culturale presente nel proprio archivio storico, uno dei più vasti e antichi d’Europa.
Un servizio quello offerto dalla Cineteca che conta oggi oltre 190.000 iscritti, ed ha raggiunto negli ultimi mesi oltre 4 milioni di visualizzazioni. L’offerta si amplia quindi con film, lungometraggi e documentari nazionali e internazionali, che saranno selezionati per la qualità e l’interesse degli argomenti trattati e che potranno essere acquistati online direttamente dalla piattaforma. Un  nuovo canale dove opere che non hanno trovato spazio nei circuiti tradizionali possono incontrare il proprio pubblico.

Domani saranno disponibili: Voci dal silenzio – Tra gli eremiti d’Italia, documentario del 2018 di Joshua Walhen e Alessandro Seidita, viaggio per raccogliere le testimonianze di chi, attraverso uno slancio intimo e solitario, ha intrapreso un autentico percorso di ricerca, interiore. Dalle parole dei protagonisti, non solo religiosi legati a diverse fedi, emerge che la scelta eremitica non è mai fuga dal mondo ma strumento di riavvicinamento all’umanità più essenziale e profonda, al suo ascolto e alla sua cura; David Lynch – The Art Life (Rick Barnes, Jon Nguyen, Olivia Neergaard-Holm), in cui, dal suo studio sulle colline sopra Hollywood, David Lynch racconta aneddoti del proprio passato come fossero scene tratte da un suo film e accompagna lo spettatore in un intimo e personale viaggio nel tempo, raccontando gli anni della sua formazione artistica; Robert Doisneau – La lente delle meraviglie, lo straordinario ritratto ad opera di Clémentine Deroudille di uno dei più grandi fotografi del XX secolo, noto per capolavori immortali come Il bacio e per un approccio profondamente umanista verso l’Arte; Of fathers and sons – I bambini del califfato, candidato al premio Oscar  2019 come miglior documentario. Il regista Talal Derki torna nel suo paese natio dove riesce a ottenere la fiducia di una famiglia islamica radicale, condividendo la loro quotidianità per oltre due anni. La sua telecamera si focalizza principalmente sui bambini, donandoci un’idea di cosa vuol dire crescere con un padre il cui unico sogno è stabilire un califfato islamico. Osama (13 anni) e suo fratello Ayman (12 anni) sono il centro della storia.
Il servizio Premium si affiancherà alla consueta offerta di lungometraggi, cortometraggi, documentari provenienti dall’archivio storico della Cineteca di Milano, che manterranno la loro gratuità. (Fonte: comunicato stampa)


Una risposta a "“CinetecaMilano Premium”, una nuova proposta streaming"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.