Nastri d’Argento Doc 2019, i vincitori

(MyMovies)

1938 Diversi di Giorgio Treves, Friedkin Uncut di Francesco Zippel e “Sono Gassman!” Vittorio re della commedia di Fabrizio Corallo sono i vincitori dei Nastri d’Argento per i Documentari 2019, rispettivamente nelle categorie Cinema del reale e Cinema e spettacolo. La cerimonia di premiazione si è svolta ieri, mercoledì 27 febbraio, al palazzo WeGil di Roma. Premi Speciali sono stati conferiti a Rino Barillari “protagonista dell’anno” per il film The King of PaparazziLa vera storia (Giancarlo Scarchilli e Massimo Spano), “per la ricerca storica” a Il mare della nostra storia (Giovanna Gagliardo), “per non dimenticare” a Sami Modiano, sopravvissuto dell’Olocausto nel documentario di Walter Veltroni Tutto davanti a questi occhi, “per una straordinaria esperienza nel mondo della solidarietà” ad Up & down – Un film normale (Paolo Ruffini).

(MyMovies)

Menzioni speciali, poi, per 1938. Quando scoprimmo di non essere più italiani (Pietro Suber), Be Kind (Sabrina Paravicini, Nino Monteleone), Questo è mio fratello (Marco Leopardi), Conversazioni atomiche (Felice Farina), Ho rubato la marmellata- Vita di un artista politicamente scorretto (Gioia Magrini, Roberto Meddi). Di seguito, tutti i premi assegnati, rimarcando come quest’anno vi sia stato l’inserimento fra le categorie dei Film eventi d’arte come selezione speciale, seguendo così il gradimento riscontrato del pubblico, all’interno di una sperimentazione delle proposte, distributiva ma non solo.

(IMDb)

I Nastri SpecialiNastro dell’Anno Doc – Nanni Moretti (Santiago, Italia). Nastro SpecialeConversazione su Tiresia – di e con Andrea Camilleri – regia di Roberto Andò. Nastro alla carrieraSilvano Agosti- Ora e sempre. Riprendiamoci la vita.  Cinema del Reale: 1938  Diversi (Giorgio Treves). Cinema e spettacolo: Friedkin Uncut (Francesco Zippel). Sono Gassman!” Vittorio re della commedia (Fabrizio Corallo).  Eventi d’arte: Hitler contro Picasso e gli altri (Claudio Poli). Menzione speciale al Maestro Remo Anzovino: La musica nell’Arte.

Premi Speciali: Rino Barillari “protagonista dell’anno” (The King of PaparazziLa vera storia, Giancarlo Scarchilli e Massimo Spano), “per la ricerca storica” (Il mare della nostra storia, Giovanna Gagliardo), “per non dimenticare” a Sami Modiano, sopravvissuto dell’Olocausto (il documentario di Walter Veltroni Tutto davanti a questi occhi), “per una straordinaria esperienza nel mondo della solidarietà” (Up & down – Un film normale, Paolo Ruffini).

Menzioni speciali: 1938. Quando scoprimmo di non essere più italiani (Pietro Suber). Be Kind (Sabrina Paravicini, Nino Monteleone). Questo è mio fratello (Marco Leopardi). Conversazioni atomiche (Felice Farina). Ho rubato la marmellata- Vita di un artista politicamente scorretto (Gioia Magrini, Roberto Meddi).

 


3 risposte a "Nastri d’Argento Doc 2019, i vincitori"

    1. Ciao Vincenzo, a quanto riporta MyMovies sarà trasmesso in tv venerdì 1° marzo su Skyarte alle 21.15. Il dvd dovrebbe uscire a luglio insieme al libro (Feltrinelli Real Cinema).

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.