Al via la 37ma edizione del ValdarnoCinema Film Festival

Prende il via oggi, mercoledì 25, per concludersi domenica 29 settembre, la 37ma edizione del ValdarnoCinema Film Festival, storica kermesse che si svolge nella città di San Giovanni Valdarno, in provincia di Arezzo.
La selezione dei titoli in programma, quest’anno sotto la guida del nuovo direttore Paolo Minuto, verte sulla tematica della diversità, filo conduttore di questa edizione, come evidenziato dall’evento speciale che vede la proiezione di Bangla (Phaim Buyan, Nastro d’argento 2019 per la Miglior Commedia), un film capace di trattare con originalità la questione della multietnicità. A seguire, il giovane regista romano di origine bengalesi incontrerà il pubblico.
Il Premio Marzocco alla carriera, invece, verrà assegnato al regista Claudio Caligari, scomparso prematuramente nel 2015 dopo una filmografia di appena tre titoli, veri e propri film di culto entrati a fare parte del nostro immaginario collettivo, un riconoscimento alla vita che il cineasta ha dedicato al cinema, più che alla sua carriera artistica.

Claudio Califgari (Taxidrivers)

A rendergli omaggio anche la proiezione, in anteprima regionale, del documentario Se c’è un aldilà sono fottuto – Vita e cinema di Claudio Caligari di Simone Isola e Fausto Trombetta, presentato in concorso nella sezione Venezia Classici della 76ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.
Il Premio verrà ritirato da uno degli attori della cosiddetta “banda Caligari” e dalla sceneggiatrice Francesca Serafini.
Largo spazio anche alla produzione seriale televisiva: il regista Giuseppe Gagliardi, infatti, presenterà al pubblico la serie tv 1994, sua ultima fatica, che sarà disponibile su Sky Atlantic a partire da ottobre, con l’obiettivo di spiegare i meccanismi che muovono la nascita e la produzione di un racconto audiovisivo seriale.
La Giuria di questa 37ma edizione  è presieduta da Fabrizio Grosoli (giornalista e critico cinematografico) e composta da  Anna Maria Pasetti (giornalista e critico cinematografico) e Claudio Casazza (regista documentarista).

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.