Ultime da Venezia, in attesa del Leone d’Oro

Vuk Ršumović (sicvenezia.it)

Vuk Ršumović (sicvenezia.it)

E’ stato assegnato ieri, venerdì 5 settembre, il Premio del Pubblico RaroVideo, del valore di 5.000 euro, al miglior film della 29ma Settimana Internazionale della Critica, nell’ambito della 71ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che è risultato No One’s Child (Ničije dete) di Vuk Ršumović. Oggi, sabato 6 settembre, in Sala Perla, alle ore 11:30, è in programma la proiezione aggiuntiva del film vincitore.
Inoltre Ršumović ha ottenuto dalla giuria della FEDEORA (Federazione dei Critici Europei dei Paesi Euromediterranei), composta da Nenad Dukic, Ninos Mikelides, Dubravka Lakic, Eva Af Geijerestam e Matic Majcen, sempre all’interno della Settimana Internazionale della Critica, il riconoscimento come Miglior Sceneggiatore, mentre quello per il Miglior Film è andato a Đập cánh giữa không trung – Flapping in the Middle of Nowhere, di Nguyễn Hoàng Điệp.
images148FC4HW

*********************************
images97KNHWKDIl Premio del Pubblico BNL, attribuito al film più votato dagli spettatori tra quelli della Selezione Ufficiale delle Giornate degli Autori, è stato conquistato da Mita tova – The Farewell Party di Tal Granit & Sharon Maymon, che ha ottenuto il 97,39% delle preferenze. Il film è interpretato da Zeev Revah, Levana Finkelstein, Alisa Rozen, Ilan Dar, Rafael Tabor. Sempre all’interno delle Giornate degli Autori, I nostri ragazzi (tratto dal romanzo La cena, di Herman Koch), diretto da Ivano De Matteo, si è aggiudicato l’undicesima edizione del Label Europa Cinemas come miglior film europeo: ricevendo questo riconoscimento, potrà beneficiare di un supporto promozionale da Europa Cinemas e di una migliore visibilità grazie all’incentivo finanziario per una rete di sale che lo programmerà.

EClabel-venice-blue34914931La Giuria ha attribuito il Premio con la seguente motivazione: “Il film di Ivano De Matteo propone una storia solida, ben scritta e meravigliosamente costruita. Mette insieme in modo articolato molti temi forti – tra gli altri, l’alienazione tra genitori e figli, la rivalità tra fratelli, e quello della legge – senza mai trasformarsi in qualcosa di scontato.
Gli attori nel loro insieme offrono una prova corale convincente, capaci di sviluppare personaggi che prendono letteralmente vita durante il film. Per la forte varietà di temi affrontati, la distribuzione di questo lavoro si rivolge a un pubblico non esclusivamente giovane”.

untitledtreqwe4gfzxcvQuesta la giuria composta da esercenti che ha deciso l’attribuzione del Premio: Louis Anschütz – Studio Isabella – Monaco di Baviera (Germania); Zita Hosszuova – Kino Lumiere / Slovak Film Institute – Bratislava (Slovacchia); Giuseppe Perico – Conca Verde – Bergamo (Italia); Simon Ward- Independent Cinema Office – Londra (Regno Unito).
Gli altri vincitori del Label Europa Cinemas nel 2014 sono stati: Szabadeses (Free Fall, György Pálfi – Festival di Karlovy Vary); Les combatants (Thomas Cailley – Quinzaine des Réalisateurs, Cannes); Blind (Eskil Vogt – Panorama, Berlinale); Fidelio, L’odyssée d’Alice (Lucie Borleteau – Festival del Film Locarno).

Infine, ecco i premi collaterali assegnati all’interno de Le Giornate degli Autori: Queer Lion Award 2014, Les nuits d’été (Mario Fanfani); Premio Akai International Film Fest per il Miglior Attore, Jacopo Olmo Antinori (I nostri ragazzi, Ivano De Matteo); Premio Brian – UAAR (Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti), Mita Tova (Tal Granit e Sharon Maymon); Premio Gillo Pontecorvo Arcobaleno Latino, The Show MAS Go On (Rä di Martino); Premio Cinecibo, I nostri ragazzi (Ivano De Matteo); Premio Pasinetti Speciale, I nostri ragazzi (Ivano De Matteo).

*************************************
Tutti i restanti premi collaterali di Venezia 71: Premio FIPRESCI, The Look of Silence (Joshua Oppenheimer). Premio Schermi di qualità – Carlo Mazzacurati, Anime Nere (Francesco Munzi). Premio Soundtrack Stars, Birdman (Alejandro González Iñárritu). Leoncino d’Oro Agiscuola, Birdman (Alejandro González Iñárritu). Premio Venezia Classici, Una giornata particolare (1977, Ettore Scola). Green Drop Award 2014, The Postman’s White Nights (Andrei Konchalovsky). Premio Padre Taddei, Birdman (Alejandro González Iñárritu).

Premi Critica Online: Mouse d’Oro, The Look of Silence (Joshua Oppenheimer). Mouse d’Argento al miglior film fuori della competizione, Olive Kitteridge (Lisa Cholodenko). Future Film Festival Digital Award, Birdman. Premio L’Oreal Paris, Valentina Corti. Premio Piccioni per la miglior soundtrack, Apparat (Il giovane favoloso, Mario Martone). Premio Fedic, Io sto con la sposa (Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande, Khaled Soliman Al Nassiry).

Premio Cicae per film di Orizzonti, Heaven Knows What (Josh Safdie, Benny Safdie). Premio Lanterna Magica, Le dernier coup de marteau (Alix Delaporte). Premio Open, Ra di Martino (The show MAS Go On). Premio HRN per i diritti umani ex aequo Io sto con la sposa e The look of Silence. Best Innovative Budget, Italy in a Day. Premio Civitas vitae, Dancing with Maria (Ivan Gergolet).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.