Ronciglione (VT), al via l’edizione 2017 del “Cubo Cine Festival”

Prende il via oggi, mercoledì 6 dicembre, a Ronciglione (VT), l’edizione 2017 del Cubo Cine Festival 2017, per la direzione artistica di Antonio De Feo: cinque giorni dedicati al cinema e al settore dell’audiovisivo, proponendo in cartellone film usciti nell’anno in corso e grandi capolavori del passato, oltre a conferenze, dibattiti e corsi gratuiti.
Il Festival, che avrà termine domenica 10 dicembre, ha annunciato nei giorni scorsi i vincitori nelle varie categorie:i Manetti Bros con Ammore e malavita si aggiudicano due importanti riconoscimenti: Miglior film e Miglior regia.
Cubo Cine Award al film di Cesare Furesi Chi salverà le rose per la Miglior opera prima e un premio Alla carriera agli attori protagonisti Lando Buzzanca, Carlo Delle Piane e Philippe Leroy; Miglior attore, invece, Elio Germano per In arte Nino di Luca Manfredi, premiato come Miglior Film Tv e Miglior produzione. Il film di Max Nardari La mia famiglia a soqquadro riceve due riconoscimenti, Miglior soggetto e Miglior attore emergente (Gabriele Caprio); Miglior sceneggiatura e Miglior scenografia e Miglior Fotografia sono andati al film Nobili bugie di Antonio Pisu; il Social Award è stato conferito a Talking To the Trees di Ilaria Borrelli, il premio Miglior Web Serie è andato a The Pills e, infine, il Premio alla Carriera  al regista Sergio Martino.

(Coming Soon)

Per festeggiare il trentennale della storica serie I ragazzi della C di Claudio Risi, il Cubo Festival ha preparato, inoltre, un premio speciale, Serie Cult, che sarà consegnato al regista e al cast presente.
La kermesse offre spazio anche a sezioni dedicate a cortometraggi e documentari, con la previsione della proiezione di due titoli fuori concorso: My Father Jack di Tonino Zangardi, che sarà presente a Ronciglione il 7 dicembre, Il crimine non va in pensione alla presenza del regista Fabio Fulco e degli attori Gianfranco D’Angelo e Maurizio Mattioli, venerdì 8 dicembre. Spazio inoltre al meglio della televisione e del web italiano per l’anno 2017: film, fiction, documentari e format. Tra gli appuntamenti, il 9 dicembre si terrà la proiezione del film tv In arte Nino alla presenza del regista Luca Manfredi e del protagonista Elio Germano, e di The Pills – La Web Serie, presente Luca Vecchi, mentre il 10 dicembre sarà proiettato Ettore Petrolini – L’uomo che deride alla presenza del regista Luca Verdone e di Franco Petrolini.

Riguardo le interviste e i dibattiti con i protagonisti del cinema, della televisione, dello spettacolo e del giornalismo, da segnalare: Sergio Martino si racconta… a cura di Luca Rea e Ivan Zingariello di Stracult (6 dicembre); Daniela Poggi si racconta (8 dicembre). Ad intervistarli sarà Michele De Angelis; Era mio padre – Mino Damato (10 dicembre) alla presenza dei figli Gian Paolo e Donatella Damato. Dopo le proiezioni ufficiali, spazio anche a dei titoli “cult” del cinema italiano: L’allenatore nel pallone di Sergio Martino (6 dicembre); Zora la vampira dei Manetti Bros. (7 dicembre); Fascisti su Marte di Corrado Guzzanti (8 dicembre); Sempre meglio che lavorare dei The Pills (9 dicembre). Interessanti, infine, i corsi di cinema gratuiti, dal 7 al 9 dicembre: Fotografia Cinematografica tenuto da Dario Germani, Produzione Cinematografica, docente Mauro Cagnina, Regia Cinematografica e televisiva tenuto da Tonino Zangardi e Bernardo Nuti, senza dimenticare il laboratorio per bambini dai 6 anni in su Giochiamo a fare un film a cura di Federico Moschetti e Irene Scialanca (9 dicembre).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.