I vincitori di As Film Festival-V Edizione

Riporto di  seguito l’elenco dei vincitori, con le motivazioni delle giurie, relativo alle varie sezioni dell’As Film Festival (quinta edizione), prima kermesse cinematografica nata per volontà di alcuni giovani con Sindrome di Asperger, la cui cerimonia di premiazione si è svolta la scorsa domenica, 17 dicembre, a Roma, all’Auditorium del MAXXI- Museo nazionale delle arti del XXI secolo.

Sezione Punti di vista-Premio ASFF 2017 al  Miglior Corto italianoOdio il rosa di Margherita Ferri, “Un piccolo gioiello sulla la libertà di esprimersi, di essere se stessi, un ritratto umano vivido e sorprendente, un uso diretto e intelligente della forma documentaria, un racconto tenero e acuto”.

 Sezione Points Of View- Premio ASFF 2017 al Miglior Corto InternazionaleSaving Santa di Keith O’Grady, “Narrato con la grazia dolorosa del passaggio da un’età spensierata ad una più consapevole, SS è un delicato e commovente film di rinascita.
La capacità della piccola protagonista di realizzare una realtà diversa e regalare un futuro anche a chi sembra non averne più uno, grazie alla sua immaginazione, è restituita da una scrittura attenta alla psicologia dei personaggi e da una sapiente direzione degli attori.
Saving Santa sembra suggerire agli adulti una via d’uscita: ritrovare la fantasia del bambino”. 
 Menzione speciale della GiuriaThe Sense di Kaan Atilla Taskin,  “Per la capacità di raccontare con poche immagini e le ferite indelebili della guerra nei sopravvissuti, la morte intima di chi ha subito una perdita mentre intorno tutto va avanti”.

 Premio Studenti Rufa – Miglior Corto InternazionaleCradle di Zanyar Lotfi.  Sezione Animation Now!- Pemio ASFF 2017 al Miglior Corto d’AnimazioneThe Indigestion di Mathilda Remy, “Intelligente, ironico, leggero, e soprattutto splendidamente cinico.
Una cena di famiglia piena di gente cattiva, un racconto piena di idee.
Un corto animato semplicemente perfetto”. 
 Pemio Confronti – Cinema come rappresentazione del sociale: Gionatan con la G di Gianluca Santoni, “Quell’idea terribile in testa che per niente al mondo mai dovrebbe sfiorare  nessun bambino. Neppure per un attimo, nemmeno per gioco. Questo è il sentimento che l’autore ha saputo raccontare,  accompagnandoci con le immagini e una narrazione carica di tensione emotiva fin dentro al cuore di quei tanti Gionatan delle periferie invisibili, costretti a crescere troppo in fretta per colmare il vuoto di infanzie ed affettività negate.
Costretti a proteggere quelle fragilità violentate da un contesto sociale  deprivato dal “bello” e combattere contro un mondo di adulti “bambini” che giocano a fare i grandi con le pistole vere, usando, come nello Judo, le uniche armi che hanno: le loro.
Un racconto che, nella tragicità degli eventi, coinvolge fino alla fine in questa ricerca, paradossale, di relazioni vitali, a qualunque costo”.

Premi speciali dei Ragazzi del Cineclub- Sezione Ragionevolmente DifferentiIl re del mercato di Joel Fioroni; Question 3 di Martin Sandhal, #Gerda di Daniele Ceccarini e Mario Molinari, “per contribuire, attraverso il cinema, a formare una cultura degli autismi”.  Sezione Points Of ViewHide And Seek di Beno Gabor Baranyi, “Per la capacità di raccontare l’infanzia negata dalla povertà, dal disagio sociale, dall’abbandono istituzionale.
Per la straordinaria capacità di dirigere attori non professionisti.
Beno racconta il suo paese, ma sappiamo bene che anche qui le cose non sono poi così diverse”. 
 Sezione Animation Now!The Abyss di Edgar Huebert, “L’abisso fa meno paura se ad affrontarlo non siamo soli. Il racconto di un’amicizia e di una infanzia interrotta”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.