César 2018: le candidature

Lo scorso mercoledì, 31 gennaio, nel corso della consueta conferenza stampa che si è tenuta al ristorante Fouquet, Champs-Elysees di Parigi, sono state rese note dal presidente de l’Académie des Césars, Alain Terzian, affiancato dall’attore Manu Payet, le candidature relative ai premi César 2018 (43ma edizione), i cosiddetti “Oscar francesi”, assegnati annualmente dall’Académie des arts et techniques du cinéma alle migliori pellicole e alle principali figure professionali del cinema transalpino. In testa, con 13 candidature, troviamo 120 Battiti al minuto di Robin Campillo, già  vincitore del Grand Prix della Giuria al 70mo Festival di Cannes, appaiato con  Au revoir là-haut (Ci rivediamo lassù, Albert Dupontel). Subito dopo con 10 ecco C’est la vie – Prendila come viene (Eric Toledano e Olivier Nakache), e a quota 8 Petit Paysan – Un eroe singolare, di Hubert Charuel. Nel corso della conferenza è stata annunciata l’istituzione del premio César du public, da assegnare al film più visto al cinema, mentre Penélope Cruz riceverà il César alla carriera. Sul manifesto ufficiale dei César campeggia un’intenso ritratto di Jeanne Moreau, scomparsa il 31 luglio dello scorso anno, cui sarà dedicato un omaggio nel corso della cerimonia di consegna, che avrà luogo il 2 marzo alla Salle Pleyel di Parigi e sarà presentata da Manu Payet; un click col mouse qui e potrete leggere l’elenco completo delle candidature.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.