Venezia 76: al regista Constantin Costa-Gavras il premio “Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2019”

Constantin Costa-Gavras (ilmattino)

La Biennale di Venezia e Jaeger-LeCoultre, per il quindicesimo anno sponsor della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, e per il dodicesimo del premio Glory to the Filmmaker,  hanno annunciato il conferimento del premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2019 della 76ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (28 agosto-7 settembre), dedicato a una personalità che abbia segnato in modo particolarmente originale il cinema contemporaneo, al regista greco, naturalizzato francese, Constantin Costa-Gavras.
Viene così reso omaggio tanto al cineasta capace di far leva anche su di una funzionale spettacolarità, quanto all’uomo e al suo rilevante impegno politico e di denuncia civile, caratteristiche già presenti nel film che ne consacrò l’autorialità a livello internazionale, Z (Z-L’orgia del potere, 1969, basato sull’omonimo romanzo di Vassilis Vassilikos, di due anni precedente), vincitore del Premio della Giuria al 22mo Festival di Cannes e dell’Oscar come Miglior Film Straniero, dopo aver esordito nel 1965 con il noir Compartiment tueurs (Vagone letto per assassini), tratto da un romanzo poliziesco di Sébastien Japrisot, cui seguì nel 1967 Un homme de trop (Il 13° uomo).

(Audiobooks)

La consegna del premio avrà luogo sabato 31 agosto  in Sala Grande (Palazzo del Cinema) alle ore 22, prima della proiezione in prima mondiale, Fuori Concorso, del nuovo film da lui scritto e diretto, Adults in the Room che vede quali principali interpreti Christos Loulis, Alexandros Bourdoumis, Ulrich Tukur: tratto dal libro omonimo di Yanis Varoufakis, l’opera si incentra su un tema universale, una storia di persone intrappolate in una rete di potere.
La cerchia degli incontri dell’Eurogruppo, che impongono alla Grecia l’austerità. Una trappola claustrofobica senza via d’uscita, che esercita pressioni sui protagonisti e che alla fine li divide.
I personaggi non sono buoni o diabolici, ma guidati dalle conseguenze della loro stessa concezione di ciò che è bene fare. Una tragedia greca nel senso antico, una tragedia dei nostri tempi.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.