La settimana in streaming della Cineteca di Milano

(FilmTV)

In attesa del palinsesto ideato per la Pasqua, la Cineteca di Milano rilascia in streaming altri capolavori del suo archivio: documentari su grandi eventi storici come la spedizione dei Mille o la Grande Guerra sulle Alpi, restauri di film dimenticati, anteprime esclusive ed un omaggio a un grande animatore del nostro tempo. Un palinsesto ricchissimo per una piattaforma, nata per avviare un progetto di Digitalizzazione Nazionale del patrimonio filmico degli archivi storici del nostro Paese, che conta oggi più di 170’000 iscritti. Oggi, lunedì 6 aprile, in programma un omaggio all’animatore Simone Massi con una raccolta di cinque suoi cortometraggi animati: Nuvole, mani, La memoria dei cani, Io so chi sono, Piccola mare, Tengo la posizione.
Autore delle sigle della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dalla 69ma alla 73ma edizione, per cui ha realizzato pure i manifesti, Massi ha ideato ed eseguito da solo, interamente a mano, 20 film d’animazione che sono stati mostrati in 62 Paesi dei 5 Continenti, ottenendo oltre 200 premi.
Questa settimana il palinsesto dei Classici del martedì si apre con una eccezionale rarità: Gli uomini sono nemici, produzione italo-francese del 1947 diretta da Ettore Giannini e Henri Calef, con un cast d’eccezione tra cui spiccano i nomi di Fosco Giachetti, Aroldo Tieri, Silvana Mangano e Viviane Romance.

(FilmAffinity)

Il film, creduto perduto, è stato ritrovato presso gli archivi della Cineteca di Milano in una copia negativa 35mm con colonna audio originale in presa diretta, non ancora sottoposta a visto censura e in cui si possono sentire gli attori recitare nella loro madrelingua.
La storia, ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale, è incentrata su una figura femminile, ricca compagna di un collaborazionista dei nazisti e di una maschile, un partigiano, le cui vite si intrecceranno portandoli talvolta allo scontro aperto talvolta a collaborare, fino ad arrivare a un tragico epilogo. Previsto anche un omaggio al regista bresciano Franco Piavoli, testimone con i suoi film di una natura unica e poetica, anche quando si tratta di quella umana, che riprende con la sua cinepresa Paillard 8mm.
Il suo è un cinema libero, semplice e sperimentale allo stesso tempo. Domenica sera, sua opera del 1962 disponibile in streaming da martedì, mette in scena il malinconico sguardo sulla domenica sera, quando i giovani si incontrano nell’aia del villaggio, secondo il punto di vista del cineasta. Online anche un prezioso documento storico: Guerra sulle Alpi, un inedito filmato di montaggio che riunisce diverse riprese documentarie raccolte dall’operatore Luca Comerio sul fronte alpino della Prima Guerra Mondiale, dove si notano le manovre delle truppe degli alpini e dei fanti dell’esercito italiano.

(Lande di carta)

Solo mercoledì aprile dalle ore 10.00 per 24 ore, in collaborazione con CG Entertainment, sarà disponibile gratuitamente in streaming, il film d’animazione La canzone del mare (Song of the Sea, 2014) dello studio di animazione Cartoon Saloon, diretto da Tomm Moore: candidato al Premio Oscar 2015 come Miglior Film d’Animazione, ha poi vinto agli European Film Awards 2015 ed è stato presentato al Festival Piccolo Grande Cinema 2018. Saoirse è una bambina particolare, a 6 anni ancora non riesce a parlare e prova una strana e fortissima attrazione per il mare.
Vive nella casa sul faro con il papà e il fratello maggiore Ben, spesso imbronciato e antipatico con la piccola, ritenendola responsabile della scomparsa dell’amata madre.
L’abitazione nasconde tanti segreti e oggetti magici:Saoirse scoprirà fra quest’ultimi una conchiglia che la mamma aveva regalato a Ben per sentire il suono del mare ed un vecchio mantello appartenuto alla genitrice, inizio di un sorprendente viaggio negli abissi marini tra foche e personaggi fantastici.
Sempre mercoledì 8 aprile, solo per 24 ore a partire dalle 10.00, in collaborazione con CG Entertainment, anche Quel fantasma di mio marito di Camillo Mastrocinque, opera del 1950 quasi del tutto dimenticata dopo l’uscita in sala, riscoperta solo nel 2009 e restaurata digitalmente dal MICLab della Cineteca di Milano con il sostegno della Briguglio Film.
Il restauro è stato presentato al 62mo Festival Internazionale del Cinema di Locarno (2009); un giornalista svogliato si trasforma in fantasma mentre è in missione in Palestina.
Tornato a casa cerca disperatamente di riconquistare la moglie e la forma umana.

(I Viaggiatori)

Giovedì 9 aprile si arriva alla resa dei conti con gli ultimi due episodi de  I topi grigi, serial cinematografico noir diretto da Emilio Ghione fra il 1916 e il 1918. Za la Mort dovrà scampare dall’isola misteriosa degli antropofagi e difendersi dalle accuse di omidicio e salvare Za la Vie, sconfiggendo infine i suoi acerrimi nemici.
Nella stessa data sarà disponibile in streaming I Mille, la prima trasposizione cinematografica, targata Ambrosio Film Torino, restaurata dalla Cineteca di Milano, della storica impresa del gruppo di volontari che, sotto la guida del condottiero Giuseppe Garibaldi, approdarono sulle coste siciliane di Marsala nel 1860 per dare inizio al lungo processo che avrebbe portato all’unità d’Italia. Le vicende di una contadina siciliana, del suo bambino e del rampollo di buona famiglia, che è innamorato di lei, si intrecciano con l’avanzata di Garibaldi nell’isola.
Online anche Dall’Italia all’Australia, le rarissime immagini documentarie, nella loro versione restaurata, dal diario di viaggio di Angelo Drovetti, imbarcato sul piroscafo Regina d’Italia, maestosa nave passeggeri a vapore, lungo la linea Lloyd Sabaudo, da Genova all’Australia attraverso Egitto, Medio Oriente e India, la traversata del primo grande gruppo di 85 emigranti italiani verso le coste australiane alla ricerca di fortuna.

Per accedere al catalogo dei film occorre registrarsi e loggarsi tramite il sito www.cinetecamilano.it/biblioteca


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.