EFA- European Film Awards 33ma Edizione: i vincitori

Moderato dal presentatore TV tedesco Steven Gätjen e presentato dal Direttore uscente degli EFA Marion Döring, dal Presidente degli EFA Mike Downey, dal neo eletto Presidente Agnieszka Holland e dal Presidente uscente Wim Wenders, nell’appuntamento di ieri sera, sabato 12 dicembre, il gran finale degli EFA 2020, sono stati annunciati i vincitori delle categorie EFA Award for Innovative Storytelling, Documentario EuropeoAttrice Europea, Attore Europeo, Sceneggiatore Europeo, Regista Europeo e Film Europeo, sulla base delle votazioni espresse dagli oltre 3800 membri dell’European Film Academy, professionisti del cinema di tutta Europa.

(I’m Jeffrey Rex)

Film Europeo 2020: Un altro giro (Druk, diretto da Thomas Vinterberg, scritto da Thomas Vinterberg e Tobias Lindholm, prodotto da Sisse Graum Jørgensen e Kasper Dissing).

European Discovery 2020 – Premio FIPRESCI: Sole (Carlo Sironi)

Documentario Europeo 2020: Collective (Colectiv, Alexander Nanau)

Regista Europeo 2020: Thomas Vinterberg per Un altro giro

Attrice europea 2020: Paula Beer (Undine: un amore per sempre)

Attore Europeo 2020: Mads Mikkelsen (Un altro giro)

 Sceneggiatore Europeo 2020: Thomas Vinterberg e Tobias Lindholm (Un altro giro)

(IMDb)

Il Board dell’EFA ha poi presentato la nuova categoria Efa Award For Innovative Storytelling, che ha visto vincitore Mark Cousins per Women Make Film: A New Road Movie Through Cinema, un riconoscimento attraverso il quale la European Film Academy desidera rendere omaggio al rivoluzionario documentario prodotto da Hopscotch Films, un’odissea di 14 ore che fa conoscere allo spettatore molte, sorprendenti e spesso trascurate, autrici di cinema: utilizzando circa un migliaio di estratti di film di tredici decenni e sei continenti, Mark Cousins indaga su come i film sono stati fatti, girati e montati; come le storie abbiano preso forma e come il cinema ritragga la vita, l’amore, la politica, lo humor e la morte, attraverso l’avvincente obiettivo di alcuni dei più grandi registi al mondo – tutte donne.

(Wikipedia)

Quest’anno per la prima volta gli EFA hanno annunciato anche le nomination per il Lux European Audience Film Award, presentato dal Parlamento Europeo e dalla European Film Academy in collaborazione con la Commissione Europea ed Europa Cinema: Un altro giro (Druk, Danimarca, Olanda, Svezia, diretto da Thomas Vinterberg, scritto da Thomas Vinterberg e Tobias Lindholm, prodotto da Sisse Graum Jørgensen e Kasper Dissing); Collective (Colectiv, Romania, Lussemburgo, diretto da Alexander Nanau, scritto da Antoaneta Opris e Alexander Nanau, prodotto da Alexander Nanau, Bianca Oana, Bernard Michaux e Hanka Kastelocova); Corpus Christi (Boże Ciało, Polonia, Francia, diretto da Jan Komasa, scritto da Mateusz Pacewicz, prodotto da Leszek Bodzak & Aneta Hickinbotham). I tre film nominati saranno sottotitolati in tutte le 24 lingue dell’Unione Europea e resi disponibili a un pubblico il più vasto possibile. Dopo un periodo di “guarda e vota” (da metà dicembre a metà aprile) durante il quale sarà possibile votare i film sul sito www.luxaward.eu, il vincitore del nuovo premio sarà decretato dal grande pubblico e dai membri del Parlamento Europeo (ognuno inciderà per il 50%) e sarà annunciato dal Parlamento Europeo, durante una cerimonia dedicata,  il 28 aprile 2021. (Fonte: comunicato stampa)


Una risposta a "EFA- European Film Awards 33ma Edizione: i vincitori"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.