Nastri d’ Argento 2011: trionfo di Nanni Moretti

Nastri-dargento-2011In attesa della cerimonia ufficiale di consegna, in programma stasera al Teatro Antico di Taormina, sono stati resi noti i vincitori dei Nastri d’Argento 2011, premio conferito dagli iscritti al Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani: come in previsione, gran trionfo di Nanni Moretti, sei premi su sette nomination, regista del miglior film, soggetto (Moretti con Francesco Piccolo e Federica Pontremoli), scenografia (Paola Bizzarri), costumi (Lina Nerli Taviani), fotografia (Alessandro Pesci) e miglior produttore dell’anno (Nanni Moretti e Domenico Procacci); a seguire i tre Nastri per Vallanzasca – Gli angeli del male di Michele Placido (attore protagonista, Kim Rossi Stuart, colonna sonora, i Negramaro, miglior montaggio, Consuelo Catucci); la critica ha quindi premiato in primo luogo autorialità e originalità audace degli esordienti (Corpo celeste di Alice Rohrwacher), prevalenti entrambe sulla valanga di commedie proposte nel corso dell’ultima stagione cinematografica e che gran parte del pubblico ha invece premiato con gli incassi, vedendo assecondata, ora con gusto e piglio sicuro, ora con qualche cedimento, la diffusa voglia di divertimento “genuino”, lontano da gratuite volgarità.

Nanni Moretti
Nanni Moretti

Regista del miglior film italiano: Nanni Moretti (Habemus Papam)

Miglior regista esordiente: Alice Rohrwacher (Corpo celeste)

Nastro Speciale-Migliore commedia: Massimiliano Bruno (Nessuno mi può giudicare)

Miglior produttore: Nanni Moretti e Domenico Procacci (Habemus Papam)

Miglior attrice protagonista: Alba Rohrwacher (La solitudine dei numeri primi)

Miglior attore protagonista: Kim Rossi Stuart (Vallanzasca – Gli angeli del male).

Miglior attore non protagonista: Giuseppe Battiston (La passione, Figli delle stelle e Senza arte né parte)

Miglior attrice non protagonista: Carolina Crescentini (Boris il film e 20 sigarette)

Miglior soggetto: Nanni Moretti, Federica Pontremoli e Francesco Piccolo (Habemus Papam)

Migliore sceneggiatura: Massimo Gaudioso (Benvenuti al Sud)

Migliore fotografia: Alessandro Pesci (Habemus Papam)

Migliore montaggio: Consuelo Catucci (Vallanzasca – Gli angeli del male).

Migliore scenografia: Paola Bizzarri (Habemus Papam)

Migliori costumi: Lina Nerli Taviani (Habemus Papam)

Migliore sonoro in presa diretta: Mario Iaquone ( Il gioiellino e 20 sigarette)

Migliore colonna sonora: Negramaro (Vallanzasca – Gli angeli del male)

Migliore canzone originale: Amami di più, Francesco Cerasi, Emilio Solfrizzi e Alessio Bonomo (Se sei così, ti dico sì)

Miglior film europeo:Tom Hooper ( Il discorso del re)

Miglior film extraeuropeo: Clint Eastwood (Hereafter)

Nastro speciale dell’anno 2011: Mario Martone (Noi credevamo); Nastro d’argento alla carriera: Emidio Greco, Fulvio Lucisano e Marina Piperno; Nastro speciale del 65mo: Pupi Avati (Una sconfinata giovinezza); Menzione speciale: Giuseppe Tornatore (L’ultimo Gattopardo: Ritratto di Goffredo Lombardo); Nastro Europeo: Valeria Bruni Tedeschi.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.