“Giffoni Experience 2014”, la forza della differenza

be_different-manifesto-giffoniTremilacinquecento giurati provenienti da 41 Paesi sono pronti ad invadere le strade di Giffoni Valle Piana (SA) a partire da venerdì 18 e fino a domenica 27 luglio, una volta che prenderà il via la 44ma edizione del Giffoni Experience, forte di un programma ben articolato: 163 film, fra i quali prestigiose anteprime, oltre 60 talent, 4 Masterclass (Recitazione, Sceneggiatura, Stop-Motion, Giornalismo). Il tutto avvolto dall’impegnativo e al contempo affascinante tema di quest’anno, Be Different, come sottolineato dal direttore artistico Claudio Gubitosi: “La differenza è la cifra esatta della bellezza, è la sostanza del nostro essere e la forza della nostra evoluzione, e allora il nostro invito è Be different perché essere diverso è l’unica via per cambiare il mondo intorno a te, per creare, per inseguire il domani e farlo proprio”.

Claudio Gubitosi (metropolisweb.it)
Claudio Gubitosi (metropolisweb.it)

La differenza dunque si palesa come ricchezza, rappresenta il potere di cambiare partendo da un elemento “anomalo”, l’eguaglianza resa dall’individuale diversità espressa da ogni essere umano in quanto tale. Affrancandosi da ciò che può essere inteso come norma imposta ed omologante, puntando sulla ricerca di una personale visione del mondo, senza temere la possibilità di essere oggetto di stupore e meraviglia, quando non di “scandalo”, allora potrà trovare concreta validità la forte consapevolezza di avere ancora tra le mani il proprio futuro: tale coscienza è quanto trova albergo nelle possibilità espressive proprie dei giurati della 44ma edizione, bambini e ragazzi che vivranno dieci giorni insieme, chi per la prima volta, chi invece già da anni, condividendo l’esperienza “unica” del festival, in realtà condivisa per tutto l’anno, in quanto il web ha reso il dialogo tra Giffoni e i giovani più diretto e immediato.

Richard Gere (telegraph.co.uk)
Richard Gere (telegraph.co.uk)

Grazie ai sondaggi sui social network, infatti, i ragazzi hanno scelto alcuni dei protagonisti di questa edizione, ponendosi così in prima linea nella gestione di una manifestazione che esterna la sua unicità sin dalle origini, costituire una fantastica esperienza per i giovani creata dai giovani, uniti dai loro sogni e da tante speranze. Riguardo i giurati provenienti dall’estero arriveranno per la prima volta a Giffoni delegazioni dall’Azerbaijan e dal Libano e faranno ritorno dopo qualche anno di assenza anche i ragazzi da Argentina, Croazia, Nigeria e Turchia. I 163 film in programma, tra lunghi e corti, in concorso e fuori concorso, sono stati selezionati su oltre 3760 produzioni di 90 paesi. Le sezioni competitive sono:Elements+3 (3-5 anni), Elements+6 (6-9 anni), Elements+10 (10-12 anni), Generator+13 (13-15 anni), Generator+16 (16-17 anni), Generator+18 (dai 18 anni in su).

50335Novità di quest’anno, la selezione di cortometraggi in concorso Masterclass Short Films, mentre dall’esigenza di creare un settore dedicato ai documentari, in virtù del numero considerevole di opere del genere dedicate al mondo dei ragazzi, è nata la sezione Doc Gex. I film selezionati raccontano storie di bambini, adolescenti, giovani alle prese con le loro diversità rispetto ad un mondo molto spesso ostile in cui la discriminazione appare non avere colore, razza o confini geografici.
All’interno delle sezioni in concorso assume poi una certa rilevanza Mygiffoni, dedicata ai cortometraggi realizzati da giovani filmmaker e studenti in collaborazione con gli istituti scolastici o con associazioni culturali; tre le sezioni, dedicate rispettivamente alle fasce 6-10 anni, 11-13 anni e 14-20 anni.

50374Le sezioni non competitive sono: Reload/Parental Control (alcuni tra i migliori film già distribuiti in Italia, tutti certificati Giffoni) e tre Focus on dedicati al Qatar, alla Macedonia e alla Georgia.
Il Giffoni Experience punta anche sulla formazione dei giurati, infatti la sezione Masterclass, arrivata alla sua sesta edizione, per l’occasione cambia veste e si rinnova, coinvolgendo giovani talentuosi tra i 18 ed i 25 anni e mettendo in campo due importanti collaborazioni: la partnership con la Scuola D’arte Cinematografica Gian Maria Volonté, presente a Giffoni con i suoi sceneggiatori, responsabili di alcune lezioni, e quella con BigRock, scuola dedicata alle nuove tecnologie della computer grafica, puntando alla realizzazione di due percorsi.
Uno sarà rivolto alla parte “didattica” (denominata School, si studierà sceneggiatura, recitazione, Stop Motion/animazione e giornalismo ) in cui si formeranno quattro classi, l’altro, invece, è incentrato sugli incontri, in programma tutti i pomeriggi.

Pif (newsmtv.it)
Pif (newsmtv.it)

Docenti del corso di sceneggiatura saranno Patrizia Pistagnesi e Massimo Gaudioso, il percorso riservato alla recitazione vedrà protagonisti Yari Gugliucci e Barbara Enrichi, la sezione Stop Motion/Animazione sarà affidata a BigRock e al regista Stefano Bessoni.
Direttamente dalla Rai sarà Ettore De Lorenzo a coordinare la sezione dedicata al giornalismo: spiegherà come nasce una produzione televisiva, le tecniche per realizzare un telegiornale e verrà creata una vera e propria redazione, così da consentire ai ragazzi di scrivere, girare e montare servizi che poi saranno trasmessi in streaming. Fra le pellicole proposte in anteprima, nelle sale italiane nel corso della prossima stagione cinematografica, ecco la novità targata Disney, Planes 2 – Fire Rescue, cui sarà affidata l’apertura del festival.

Giorgia Wurth
Giorgia Wurth

Risaltano poi titoli che avranno certo seguito fra gli spettatori più giovani, come The Fault in Our Stars (Colpa delle Stelle), adattamento del regista Josh Boone dell’omonimo romanzo di John Green, (nelle sale italiane a settembre), o Step Up All In, con la presenza degli attori Ryan Guzman e Lorella Boccia, insieme al rapper italiano Guè Pequeno (sua, nella versione italiana, la voce di Jasper, leader della crew dei The Grim Knights). Tra gli eventi speciali, venerdì 25 luglio sarà proposto l’ultimo capolavoro del maestro dell’animazione giapponese Hayao Miyazaki, Si alza il vento (The Wind Rises), in uscita a settembre nelle sale italiane.
Ad inaugurare il Blu Carpet in Cittadella, venerdì 18 luglio, ci saranno Pif e Giorgia Wurth, che presenterà il suo ultimo libro, L’accarezzatrice (Mondadori).
Fra gli ospiti, impossibile non citare Richard Gere, protagonista martedì 22 luglio, mentre l’’attore e regista Alan Rickman riceverà il premio Francois Truffaut il 23 luglio. Fra i tanti nomi in lista per la sezioni incontri: Vittorio Storaro; Elisa Fuksas, sceneggiatrice e regista; il team di youtubers dei Nirkiop, alias Nicola Conversa, Gabriele Boscaino, Anna Madaro, Piero Madaro, Mirko Mastrocinque e Davide Scialpi; Gino Paoli; Ferzan Özpetek; Sydney Sibilia.

Negramaro (ilquotidianoitaliano.it)
Negramaro (ilquotidianoitaliano.it)

Spazio infine anche alla musica, grazie al Giffoni Music Concept, organizzato da MN Holding: sul palco allestito presso lo stadio Giuseppe Troisi, si alterneranno dal 19 al 27 luglio alcuni dei più grandi nomi della musica e del rap italiano, a partire dalla serata inaugurale con il live dei Negramaro, cui seguirà giorno 22 luglio il concerto di Giorgia. Il 24 luglio spazio al talento emergente di Rocco Hunt, mentre il 25 luglio partirà la due giorni di concerti dedicati al rap italiano, curata da Don Joe Dei Club Dogo in veste di direttore artistico.
Due i concerti organizzati direttamente dal Giffoni Film Festival: il 21 luglio, protagonisti Paola Iezzi, Deborah Iurato, Jfk e La Sua Bella Bionda, Lef E The Burlesque; il 27 luglio invece saliranno sul palco gli Zero Assoluto, Giulia From Above e Pink Is Punk. Al termine della serata, largo alla musica dance con Dj Ralf en la direzione artistica di Don Joe.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.