Oscar Onorario per Agnès Varda, Donald Sutherland, Charles Burnett e Owen Roizman

Agnès Varda

Premio Oscar Onorario (Academy Honorary Award) per la regista Agnès Varda, l’attore Donald Sutherland, il regista indipendente Charles Burnett e il direttore della fotografia Owen Roizman, secondo le scelte comunicate dal Consiglio di Amministrazione dell’Academy. I premi verranno consegnati il prossimo 11 novembre, nel corso dei Governors Awards, insieme ad altri riconoscimenti speciali. Agnès Varda si è imposta negli anni come una delle figure più importanti del cinema francese e internazionale; già il suo debutto alla regia nel 1954, dopo i trascorsi in qualità di fotografa teatrale, il lungometraggio La Pointe Courte (con Alain Resnais al montaggio e Philippe Noiret al suo primo ruolo) s’impose da subito come una delle opere più influenti della giovane generazione francese, i cui gusti e le cui caratteristiche si catalizzeranno presto in quella che verrà definita la Nouvelle Vague. Donald Sutherland, protagonista dell’ultimo film di Paolo Virzì, Ella & John – The Leisure Seeker, in Concorso alla 74ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, si è affermato sulla scena cinematografica dopo una lunga esperienza teatrale.

Donald Sutherland

Si è quindi distinto fin dal suo primo ruolo di una certa importanza (The Dirty Dozen, Quella sporca dozzina, 1967, Robert Aldrich) per l’indubbio carisma e la duttilità interpretativa che gli ha permesso in seguito di spaziare dai ruoli brillanti a quelli drammatici, disegnando svariati personaggi attraversati a volte anche da una certa cattiveria, latente o manifesta. Charles Burnett, che dopo alcuni cortometraggi e mediometraggi debuttò nel 1977 con Killer of Sheep, ha narrato nelle sue realizzazioni soprattutto le vicende della classe media afroamericana, mentre di Owen Roizman si possono ricordare i preziosi apporti come direttore della fotografia in film come Il braccio violento della legge (The French Connection, William Friedkin, 1971), L’esorcista (The Exorcist, 1973, ancora Friedkin) Quinto potere (Network, Sidney Lumet, 1976), Tootsie (Sydney Pollack, 1982).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...