Cineteca Milano MIC-Museo Interattivo del Cinema: “Je suis Catherine Deneuve”

Catherine Deneuve in Belle de jour, Louis Buñuel, 1967.

Da martedì 10 gennaio alla sala Cineteca Milano MIC- Museo Interattivo del Cinema, si terrà Je suis Catherine Deneuve, un omaggio all’attrice francese considerata tra le migliori della sua generazione, e delle interpreti francesi in generale, considerando come sia riuscita ad imprimere, sfruttando la sinergia fra una sensuale ambiguità e l’indubbio talento, il suo nome nel mondo del cinema internazionale. Proprio in ragione di quanto testé scritto, la rassegna spazierà dagli anni ’50 agli anni 2000, così da offrire una ampia panoramica su di una carriera che da quasi mezzo secolo è sinonimo di femminilità, bellezza, talento, fascino ed eleganza, in Francia e nel mondo. Una vera icona che ha lavorato con i registi più importanti della Settima Arte, che ne hanno valorizzato l’indole propria di uno spirito libero ed anticonformista, da François Truffaut a Hirokazu Kore’eda, passando per Luis Buñuel e tanti altri ancora.

**************************

Jean-Paul Belmondo e Catherine Deneuve in La Sirène du Mississipi, François Truffaut, 1969)

Martedì 10 gennaio ore 15.30 – Martedì 24 gennaio ore 17.45: Les Parapluies de Cherbourg (Jacques Demy, Francia/Germania Ovest, 1964, DCP, 91’, versione originale sottotitolata in italiano. Interpreti: Catherine Deneuve, Nino Castelnuovo). Martedì 10 gennaio ore 17.30 – Venerdì 20 gennaio ore 17.30: Le Dernier Métro (L’ultimo metrò, François Truffaut, Francia, 1980, HD, 128’, versione originale sottotitolata in italiano. Interpreti: Catherine Deneuve, Gérard Depardieu). Mercoledì 11 gennaio ore 15.30-Mercoledì 01 febbraio ore 15.30: Repulsion (Repulsione, Roman Polański, UK, 1965, b/n, HD, 104’, versione originale sottotitolata in italiano. Interpreti: Catherine Deneuve, Ian Hendry). Mercoledì 11 gennaio ore 17.30– Mercoledì 01 febbraio ore 17.30: La Sirène du Mississipi (La mia droga si chiama Julie, François Truffaut, tratto dal romanzo Waltz Into Darkness di William Irish, Francia, 1969, 35mm, 120’, versione originale sottotitolata in italiano. Interpreti: Catherine Deneuve, Jean-Paul Belmondo). Giovedì 12 gennaio ore 15.30– Mercoledì 25 gennaio ore 17.30: La Vérité (La verità, Hirokazu Kore’eda, Francia/Giappone, 2019, HD, 106’, versione originale sottotitolata in italiano. Interpreti: Catherine Deneuve, Juliette Binoche). Giovedì 12 gennaio ore 17.30– Giovedì 26 gennaio ore 17.45: Indochine (Indocina, Régis Wargnier, Francia, 1992, HD, 160’, versione originale sottotitolata in italiano Interpreti: Catherine Deneuve, Vincent Pérez). Venerdì 13 gennaio ore 15.30– Giovedì 02 febbraio ore 17.30:Belle de jour (Bella di giorno, Louis Buñuel, tratto dall’omonimo romanzo di Joseph Kessel, Francia/Italia, 1967, DCP, 101’, versione originale sottotitolata in italiano. Interpreti: Catherine Deneuve, Jean Sorel).

Martedì 17 gennaio ore 15.30 – Giovedì 26 gennaio ore 15.30: La cagna (Marco Ferreri, tratto dalla novella Melampus di Ennio Flaiano, Italia/Francia, 1972, HD, 100′. Interpreti: Catherine Deneuve, Marcello Mastroianni). Martedì 17 gennaio ore 17.30 – Venerdì 27 gennaio ore 15.30: 8 donne e un mistero (8 femmes, François Ozon, tratto dalla pièce teatrale Huit femmes di Robert Thomas, Francia/Italia, 2002, 35mm, 111’. Interpreti: Catherine Deneuve, Isabelle Huppert). Mercoledì 18 gennaio ore 15.30 – Martedì 31 gennaio ore 15.30:Place Vendôme (Nicole Garcia, Francia, 1998, 35mm, 117’. Interpreti: Catherine Deneuve, Jean-Pierre Bacri). Mercoledì 18 gennaio ore 17.45– Mercoledì 25 gennaio ore 15.30 : Un flic (Notte sulla città, Jean-Pierre Melville, Francia/Italia, 1972, DCP, 98’, versione originale sottotitolata in italiano. Interpreti: Catherine Deneuve, Alain Delon). Giovedì 19 gennaio ore 15.30– Giovedì 02 febbraio ore 15.30: Ritorno a casa (Je rentre à la maison, Manoel de Oliveira, Portogallo/Francia, 2001, 35mm, 90’. Interpreti: Catherine Deneuve, Michel Piccoli). Giovedì 19 gennaio ore 17.30 – Martedì 24 gennaio ore 15.30: Le Tout Nouveau Testament (Dio esiste e vive a Bruxelles, Jaco Van Dormael, Belgio/Francia/Lussemburgo, 2015, HD, 113’, versione originale sottotitolata in italiano. Interpreti: Catherine Deneuve, Benoît Poelvoorde). Venerdì 20 gennaio ore 15.30-Martedì 31 gennaio ore 17.45: Tristana (Luis Buñuel, tratto dall’omonimo romanzo di Benito Pérez Galdós, Spagna/Francia/Italia, 1970, DCP, 99′, versione originale sottotitolata in italiano. Interpreti: Catherine Deneuve, Fernando Rey).


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.