BAFTA 2013: vincitore è “Argo”, di Ben Affleck

bafta-2013-vincitore-e-argo-di-ben-affleck-L-xOAs9_Si è svolta ieri, domenica 10 febbraio, la cerimonia di premiazione dei BAFTA, British Academy of Film and Television Arts, anche noti come “Oscar britannici” (66ma edizione):contrariamente alle aspettative, è Argo di Ben Affleck il vincitore, premiato come miglior film e miglior regista (cui si aggiunge il miglior montaggio), mentre Steven Spielberg, vede il suo Lincoln aggiudicarsi soltanto il riconoscimento a Daniel Day Lewis, migliore attore protagonista.
Les Miserables di Tom Hooper ottiene quattro premi, di cui tre essenzialmente tecnici (suono, make up e scenografia), il quarto è quello attribuito ad Anne Hathaway, migliore attrice non protagonista. Interessanti i premi conferiti a Django Unchained di Quentin Tarantino, Christoph Waltz miglior attore non protagonista e migliore sceneggiatura originale. Miglior film in lingua non inglese è risultato Amour, di Michael Haneke. Di seguito, l’elenco dei premi.

Ben Affleck
Ben Affleck
Miglior film: Argo, Ben Affleck. Miglior film britannico: Skyfall, Sam Mendes. Miglior esordio britannico (regista, sceneggiatore, produttore): The Imposter, Bart Layton e Dimitri Doganis. Migliore regista: Ben Affleck (Argo). Migliore sceneggiatura originale: Quentin Tarantino (Django Unchained). Migliore sceneggiatura non originale: David O. Russell (Il lato positivoSilver Linings Playbook). Miglior film non in lingua inglese: Amour (Michael Haneke). Miglior film d’animazione:RibelleThe Brave (Mark Andrews e Brenda Chapman). Migliore attore protagonista: Daniel Day-Lewis (Lincoln). Migliore attore non protagonista:Christoph Waltz (Django Unchained). Migliore attrice protagonista:Emmanuelle Riva (Amour). Migliore attrice non protagonista:Anne Hathaway (Les Misérables). Migliori musiche:Thomas Newman (Skyfall). Migliore fotografia:Claudio Miranda (Vita di Pi). Migliore montaggio:William Goldenberg (Argo). Migliori scenografie:Eve Stewart (Les Misérables). Migliori costumi:Jacqueline Durran (Anna Karenina). Migliore sonoro: Simon Hayes, Andy Nelson, Mark Paterson, Jonathan Allen, Lee Walpole e John Warhurst (Les Misérables). Migliori effetti speciali:Bill Westenhofer, Guillaume Rocheron e Erik-Jan De Boer (Vita di Pi). Migliore make -up e acconciature:Lisa Westcott (Les Misérables). Migliore documentario: Searching for Sugar Man (Malik Bendjelloul e Simon Chinn). Orange Rising Star Award per la migliore stella emergente:Juno Temple. Straordinario Contributo britannico al cinema:Tessa Ross.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.