“Ca’ Foscari Short Film Festival” 2015: ecco il manifesto firmato da Igort

IGORT_-locandina-Short-5_448KBNell’attesa che il programma completo della quinta edizione (18-21 marzo, Auditorium Santa Margherita) venga svelato nella conferenza stampa dell’11 marzo, il Ca’ Foscari Short Film Festival, kermesse dedicata al cortometraggio, la prima in Europa interamente concepita, organizzata e gestita da un’università (Ca’ Foscari di Venezia), ha presentato il manifesto ufficiale, come lo scorso anno firmato da Igort, uno dei fumettisti italiani più apprezzati a livello internazionale.
L’artista ha donato al Festival la copertina del suo premiato Baobab 2, che vede tre soggetti rappresentati: il polipo Firmino, il disegnatore Celestino Villarosa e Morvo, l’uomo barbuto. “Il disegno è lo strumento attraverso il quale io capisco il mondo. E questo la dice lunga su cosa capisca del nostro esistere. – ha affermato l’artista -. Questo disegno è stato eseguito su commissione. E’ il ritratto voluto dal polipo Firmino, che ossessiona i sogni del disegnatore Celestino Villarosa, in primo piano. Morvo, l’uomo barbuto, è il mago delle profondità marine, un vero disturbatore della quiete subacquea, a sua volta ossessione del polipo Firmino. Questo per dire che la vita, a volte, potrebbe essere ossessiva”.

******************************

Igort

Igort

Igort, nome d’arte di Igor Tuveri (Cagliari, 1958), è uno dei fumettisti italiani più apprezzati a livello nazionale e internazionale, le cui opere sono state distribuite in tutto il mondo, dagli Stati Uniti al Giappone.
Come autore di fumetti ha iniziato a lavorare sul finire degli anni ’70, alcune delle sue prime storie comparvero sulla rivista Il pinguino, da lui fondata, alla quale presero parte anche Giorgio Carpinteri, Lorenzo Mattotti, Daniele Brolli, Roberto Baldazzini, mentre nel corso degli anni ’80 vennero pubblicate sulle pagine di varie riviste, nazionali ed internazionali.
Nel 2000 ha fondato la casa editrice Coconino Press, con la quale ha pubblicato alcuni dei suoi lavori più acclamati come 5 è il numero perfetto (2002), Dimmi che non vuoi morire (2007) e Quaderni ucraini (2010).
Parallelamente a quella di fumettista, Igort ha coltivato le attività di musicista (dal ’78 ai giorni nostri) e autore radiofonico (Radio città del Capo-Popolare network e Radio 2 RAI).

Una risposta a ““Ca’ Foscari Short Film Festival” 2015: ecco il manifesto firmato da Igort

  1. Pingback: “Ca’ Foscari Short Film Festival” V Edizione | Sunset Boulevard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...