“Napoli Comicon” XVII Edizione

images22AGH0FUE’ stata presentata lunedì 27 aprile, presso la sede del Comune di Napoli, dal direttore Claudio Curcio, alla presenza del sindaco Luigi De Magistris e di Donatella Chiodo, presidente della Mostra d’Oltremare, la XVII Edizione di Napoli Comicon che avrà luogo nel capoluogo campano da oggi, giovedì 30 aprile, fino a domenica 3 maggio. Tutta la sezione della Mostra Mercato, le Mostre, gli incontri con gli autori ospiti, insieme agli appuntamenti principali del Festival, i tornei di giochi e videogiochi e le proiezioni, avranno luogo negli spazi della Mostra d’Oltremare, mentre le altre attività culturali saranno diffuse nelle sedi istituzionali e culturali della Città di Napoli, racchiuse nel cartellone del Comic(on)OFF. Quattro giornate ricche d’appuntamenti per tutti gli appassionati del mondo dei balloons e della cultura pop, i quali potranno fruire di importanti novità, tanto sul piano culturale quanto su quello logistico-organizzativo. Riguardo quest’ultimo punto, si è previsto un aumento del numero dei padiglioni e un maggiore spazio esterno, fino ad arrivare al Laghetto di Fasilides, dove saranno incentrate le attività di gioco di ruolo dal vivo, limitando i biglietti in vendita per agevolare la capienza e la fruizione della manifestazione. Venendo all’ambito culturale, Comicon, sulla base del focus annuale, Fumetto & Stampa, lancia un nuovo triennio tematico ponendo il Fumetto in relazione ai Media: dalla nascita della Nona Arte, da subito presente su giornali, quotidiani e settimanali, si passerà attraverso la grande stagione internazionale (e italiana) delle riviste, fino ad arrivare all’attuale graphic journalism, con il linguaggio del fumetto che diviene anche racconto di realtà attraverso le immagini.

Milo Manara
Milo Manara

Tutto ciò presentato da una nuova figura chiave per la kermesse partenopea, il Magister, un’icona di riferimento del fumetto, che rispecchia parte delle caratteristiche del tema annuale, oltre a guidare parte del programma culturale. L’introduzione di questa nuova figura sarà inaugurata con uno degli autori italiani più importanti al mondo, Milo Manara, al quale verrà dedicata la mostra principale. Manara ha realizzato il manifesto e collaborerà a altre sezioni del programma culturale. Il programma quindi sarà ricco di contenuti speciali, fra i quali si segnalano: una grande mostra su Fumetto e Stampa articolata in un percorso di 4 principali sezioni (dalla rivista Linus, passando per gli autori di Futuro Anteriore, fino ad arrivare al graphic journalism di Becco Giallo); grandi ospiti internazionali (Yoshiki Tonogai, Ryuhei Tamura, Kaare Andrews, Mike McKone, Kevin O’Neill) ed italiani (fra gli altri Leo Ortolani, Sio, Tanino Liberatore); anteprime cinematografiche come Il libro della vita e contenuti speciali (Mad Max) o ancora la cosplayer di fama internazionale Reika. Da non dimenticare, poi, la presenza delle principali case editrici di fumetto italiane.
Anche quest’anno, infine, saranno ancora più ricche le sezioni parallele: GameCon che quest’anno vede la speciale partnership con Multiplayer.it, CartooNa con il suo programma di proiezioni e incontri sul cinema di animazione e le web series, l’Asian Village, dedicato ai concerti e agli incontri della cultura asiatica, a cura di Ochacaffé, che tra gli appuntamenti in programma offre il sempre più importante Comicon Cosplay Challenge, il quale anche quest’anno vedrà il vincitore della gara Pro volare a Londra, per difendere i colori italiani nell’EuroCosplay Championships, mentre il vincitore della gara di domenica 3 maggio sarà premiato con un viaggio in Giappone. Infine, tanto spazio anche per i più piccoli con la Grande Area Comicon Kids, in collaborazione con Melagioco Ludoteca, il Corriere del Mezzogiorno e gli editori Edizione BD e Tunuè.

sweqwRicca di appuntamenti anche l’ottava edizione di CartooNA, il festival dell’animazione che si svolgerà nell’ambito del Napoli Comicon.
La 20th Century Fox ha infatti confermato l’annuale partnership con il festival e presenterà in anteprima, domenica 3 maggio, il suo prossimo film Il libro della vita, di Jorge Gutierrez, prodotto da Guillermo del Toro, una commedia dallo stile unico che incoraggia a celebrare il passato guardando al futuro.
Prima volta invece per la Lucky Red che nella stessa data presenterà ben 7 titoli, da Doreamon, in uscita a maggio, al Piccolo Principe, il film tratto dall’omonimo e popolarissimo libro per ragazzi (e non solo) di Antoine de Saint-Exupéry in cui Tony Servillo darà voce all’aviatore. Evento nell’evento sarà la presentazione a cura di Dario Moccia delle prime immagini del film Il regno dei sogni e della follia in cui il regista Mami Sunada, ottenuto il permesso di accedere quasi illimitatamente all’interno dello Studio Ghibli, segue nel corso di un anno i maestri Hayao Miyazaki e Isao Takahata, e il produttore Toshio Suzuki, intenti nel completare i loro ultimi capolavori: Si alza il vento e La storia della principessa splendente. Al termine dell’incontro sarà proiettato il film Naruto: La via dei ninja. L’approfondimento sull’animazione giapponese continuerà con le prime scene, fornite dalla Dynit e da Nexo Digital e illustrate da Fabrizio Mazzotta, di Gundam Origin in cui l’autore Takashi Imanish approfondisce gli antefatti e i retroscena degli avvenimenti e dei personaggi principali della saga alla quale l’anno scorso venne dedicata un’ampia retrospettiva.

cover topolino1Gli appassionati di anime, sempre grazie alla Dynit, potranno inoltre vedere in anteprima la versione rimasterizzata in HD della serie Cowboy Bebop di Shin’ichirō Watanabe. Per CartooNA Kids, in collaborazione con Dynit, sarà reso omaggio a Talus Taylor, creatore dei Barbapapà, da poco scomparso; Cartoon Network, per la prima volta a CartooNA, presenterà Over the Garden Wall, nel corso di un incontro con il fumettista e yuotuber Sio, doppiatore italiano della serie. Per rinnovare l’appuntamento che nel 2014 celebrò il compleanno di Paperino, la direttrice di Topolino, Valentina De Poli, e molti altri ospiti, inaugureranno gli incontri Disney del Comicon 2015 con film animati, rari documenti con Walt Disney, interviste e anticipazioni sulle mission di quest’anno: un reportage artistico su Napoli e i video del pubblico dal titolo Il mio extraviaggio nel tempo. Si proseguirà poi con il raduno in cui sarà celebrato PK, identità supereroica di Paperino, evoluzione del vendicatore Paperinik, che sta raccogliendo una nuova ondata di consensi a quasi 20 anni dalla sua creazione, grazie a un nuovo ciclo di avventure. Saranno proiettati i migliori video PKaction realizzati dai fan e verrà distribuito il diploma della Giornata Nazionale dell’orgoglio Pkers. Infine domenica 4 maggio si festeggerà il Disney Digital Forum, con la presentazione del libro celebrativo Disney Digital Forum – Dieci Anni di Magia, realizzato con la collaborazione degli utenti del forum stesso. Al termine sarà proiettato il film Pomi d’Ottone e Manici di Scopa: grazie alla loro petizione e al lavoro di Nunziante Valoroso possiamo oggi assistere alla proiezione della versione restaurata e integrale di un classico d’animazione.

fdasrfIl viaggio nell’animazione classica proseguirà, come ogni anno, a cura di Andrea Ippoliti che negli incontri Black and White Wackyness, Once Upon a Toon e Mice and Cats presenterà rare animazioni in bianco e nero, la trasposizione animata delle fiabe predisney con felini e roditori indiscussi attori di primo piano dell’epopea dei cortometraggi animati del periodo classico. Il viaggio in estremo oriente riprenderà con ben tre incontri. Venerdì 1 maggio, nel corso di Anime Journalism, Gianluca Di Fratta illustrerà come in Giappone, gli anime sono protagonisti di una serie di esperimenti documentaristici che, attraverso un linguaggio misto di animazione e filmati dal vivo, offrono una lettura chiara e concisa di alcuni importanti fenomeni sociali. Sabato 2 maggio nel corso I Cavalieri Tatsunoko – Kyashan, Polimar e Tekkaman, Maurizio Nataloni ripercorrerà la storia di questi tre fortunati “cavalieri solitari” prodotti nei primi anni settanta dalla Tatsunoko. Domenica 3 maggio invece sempre a cura di Maurizio Nataloni, dopo il successo della scorsa edizione torna lo Speciale sigle Tv, che attraverso un percorso di due ore fatto di proiezioni, storie e aneddoti ci riporterà indietro di 30 anni per rivivere le emozioni delle sigle dei cartoni animati “di una volta”. Per Made Naples, giovedì 30 aprile Rizzoli Lizard e MAD Entertainment presenteranno L’arte della felicità, la graphic novel tratta dall’omonimo film di Alessandro Rak, vincitore agli European Film Awards 2014 nella categoria Miglior film europeo in animazione; in esclusiva sarà proposto il backstage del film. L’incontro proseguirà con la proiezione del teaser e di alcune scene da La Gatta Cenerentola, il nuovo film di Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Alessandro Rak e Dario Sansone e il cortometraggio de I Cartoni dello Zecchino d’Oro, Gioia nel mondo, di Francesco Filippini.

rrToccherà poi alla Scuola Italiana di Comix presentare il cortometraggio Chi disegna sogna, per la regia di Marino Guarnieri, realizzato dai suoi mentre la editrice GG Studio proporrà in esclusiva il trailer di Violet – the Movie , nuovo progetto made in Naples, che vede protagonista Violet, supereroina senza poteri, che agisce nella cornice di una Napoli soffocante e abbagliante, dalle Vele di Scampia alla collina di San Martino. Grazie alla collaborazione con l’Associazione Viva Comix, si potrà assisstere a Re-cycling –Project, un film d’animazione unico nel suo genere, disegnato direttamente su pellicola 35 mm da 10 artisti/autori europei. La fantascienza sarà protagonista dello spazio riservato al cinema non d’animazione con il raro documentario Jodorowsky’s Dune in cui il regista Frank Pavich narra come l’adattamento di Jodorowsky del romanzo di Herbert avrebbe cambiato il cinema per sempre portando sul grande schermo, accanto a Bront, il figlio dodicenne del regista, artisti quali Orson Welles, Mick Jagger, David Carradine e Salvador Dalì, con le musiche dei Pink Floyd e opere d’arte dei più provocatori talenti dell’epoca come H.R. Giger e Jean “Moebius” Giraud. Ancora la fantascienza farà da filo conduttore nel film Earth to Echo di Dave Green, presentato in collaborazione con il Trieste SciencePlusFiction, mentre con il documentario 5fumettisti5, di Gabriele Orsini, scopriremo come lavorano e vivono a Parigi gli autori Alessandro Tota, Manuele Fior, Giacomo Nanni, Luigi Critone e Piero Macola, che con i loro libri hanno contribuito a rilanciare il fumetto in Italia dopo il vuoto degli anni Novanta, importando insieme alla Coconino Press il modello graphic novel nel nostro paese. Ritornano, infine, le Lezioni di Pulp Fiction a cura di Giuseppe Cozzolino e la Scuola di Cinema di Napoli con due focus su The Walking Dead e Gomorra la Serie, con ospiti speciali come Sergio Stivaletti ed i saluti di Salvatore “Genny Savastano” Esposito.

Articolo già pubblicato, in data 29/04/2015 su Storia dei Film, sito d’informazione e critica cinematografica


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.