Ala (TN): in corso la mostra “Il viaggio di Mastorna. Il sogno di un film messo in scena”

Federico Fellini (wikipedia)

E’ stata inaugurata lo scorso 1° settembre nelle sale dell’ex Ginnasio di Ala (TN), visitabile fino al 15 ottobre, la mostra Il viaggio di Mastorna. Il sogno di un film messo in scena, curata da Alessandro Romanini e Francesco Frigeri, prodotta dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, già presentata in anteprima mondiale alla Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Viareggio, in occasione del Lucca Film Festival e Europa Cinema 2017. L’esposizione, il cui allestimento specifico per il comune di Ala ha visto il coordinamento di Remo Forchini e Fabiola Manfredi, si basa su 50 tavole esecutive delle scene relative al film mai realizzato da Federico Fellini, Il viaggio di Mastorna, la storia di un clown famoso che gira il mondo suonando il violino, cui il regista aveva iniziato a pensare già nei primi anni Sessanta, dando vita ad una bozza di partenza per la sceneggiatura e provvedendo a disegnare scene e costumi, vedendovi come protagonista Marcello Mastroianni, ma con un occhio anche a Totò e poi a Paolo Villaggio. Gli studenti del Corso di Scenografia e Costume del citato Centro Sperimentale di Cinematografia, una volta esaminata la sceneggiatura, l’hanno tradotta attraverso  bozzetti e disegni tecnici degli ambienti e dei costumi, offrendo così  le suddette 50 tavole esecutive delle varie scene, con la  supervisione del professore Francesco Frigeri e del corpo docente del corso di scenografia.

(Centro Sperimentale di Cinematografia)

Ad accompagnare il percorso espositivo anche una colonna sonora, realizzata in collaborazione con gli allievi del corso di recitazione e di suono, oltre ad una videointervista a Federico Fellini che parla di questo film mai realizzato e del relativo provino di Marcello Mastroianni per il personaggio di Mastorna, nel Teatro 5 di Cinecittà. La mostra rientra in un progetto quinquennale del Centro Sperimentale di Cinematografia che intende far prendere forma concreta ad alcune sceneggiature mai trasferite sul grande schermo, restando a livello di materiale preparatorio: Paradiso Inferno, Gesualdo Da Venosa (Bernardo Bertolucci), Porno Teo Colossal (Pier Paolo Pasolini), A la recherche du temps perdu (Luchino Visconti) e I Fiorentini (Franco Zeffirelli).
I giorni e gli orari in cui sarà possibile visitare l’esposizione, allestita su iniziativa del Comune di Ala grazie alla collaborazione con KN Academy, diretta da Silvio Cattani, sono da martedì al sabato, dalle 14 alle 18, con apertura anche domenica 10 e 24 settembre. (Fonte: Ansa.it, gonews.it, trentinocorrierealpigelocal.it)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...