Svelato il programma di “Venezia Classici”

Costanza Quatriglio (RB Casting)

Sarà la regista e sceneggiatrice Costanza Quatriglio a presiedere la Giuria composta da studenti di cinema che, per l’ottavo anno, assegnerà i Premi Venezia Classici nell’ambito dei rispettivi concorsi, Miglior Film Restaurato e Miglior Documentario sul Cinema, all’interno della sezione che dal 2012 presenta alla Mostra Internazionale di Arte Cinematografica (76ma edizione, 28 agosto-7 settembre), in anteprima mondiale, una selezione dei migliori restauri di film classici realizzati nel corso dell’ultimo anno da cineteche, istituzioni culturali e produzioni di tutto il mondo. Curata da Alberto Barbera con la collaborazione di Stefano Francia di Celle, Venezia Classici propone inoltre una selezione di documentari sul cinema e i suoi autori. Ognuno dei 22 studenti è indicato dai docenti dei diversi corsi di cinema delle università italiane, dei DAMS e della veneziana Ca’ Foscari.

(Mymovies)

Tra i restauri in cartellone, Lo sceicco bianco di Federico Fellini, che ebbe la première alla Mostra di Venezia del 1952, presentato in vista del centenario della nascita del regista nel 2020; un “doppio” Bernardo Bertolucci con La commare secca, esordio del regista alla Mostra del 1962, e Strategia del ragno, presentato alla Mostra del 1970; il sorprendente esordio di Giuliano Montaldo, Tiro al piccione, che ebbe la sua prima alla Mostra del 1961; un grande film da riscoprire prodotto dalla Rai, Maria Zef (1981) di Vittorio Cottafavi; il capolavoro di Manoel de Oliveira, Francisca (1981); Out of the Blue (1980) di Dennis Hopper; New York, New York (1977) di Martin Scorsese, in una nuova copia 35mm appositamente stampata per la Mostra in occasione del 100° anniversario della United Artists. Al termine della proiezione di quest’ultimo film, seguirà una master class del celebre produttore Irvin Winkler.

(Wikipedia)

A completamento della sezione Venezia Classici, verrà presentata una selezione di documentari sul cinema e i suoi autori, che sarà resa nota nel corso della conferenza stampa di presentazione del programma della Mostra, che si terrà a Roma domani, giovedì 25 luglio, alle ore 11.00, al Cinema Moderno. Ecco i titoli presenti nella sezione: The Incredible Shrinking Man (Radiazioni bx: distruzione uomo, Jack Arnold, USA, 1957, B/N, restauro Universal Pictures). La commare secca (Bernardo Bertolucci, Italia, 1962, B/N, restauro CSC-Cineteca Nazionale in collaborazione con RTI-Mediaset). Strategia del ragno (Bernardo Bertolucci, Italia,1970, Colore, restauro Fondazione Cineteca di Bologna e Massimo Sordella in collaborazione con Compass Film).

(Wikipedia)

Ensayo de un crimen (Estasi di un delitto, Luis Buñuel, Messico, 1955, B/N, restauro Cineteca Nacional México in collaborazione con Sindicato de Trajadores de la Producción Cinematográfica). Le passage du Rhin (Il passaggio del Reno, André Cayatte, Francia, Germania, Italia, 1960, B/N, restauro Gaumont). Maria Zef (Vittorio Cottafavi, Italia, 1981, Colore, restauro Rai Teche in collaborazione con Cineteca del Friuli, Fuori OrarioRai3 e Museo Nazionale del Cinema di Torino). Crash (David Cronenberg, Canada, 1996, Colore, restauro Recorded Picture Company e Turbine Media Group; supervisione del restauro di David Cronenberg e del direttore della fotografia Peter Suschitzky).

(Cinema of the Worlds)

Francisca (Manoel De Oliveira, Portogallo, 1981, Colore, restauro Cinemateca Portuguesa – Museu do Cinema). Khaneh siah ast (La casa è nera, Forough Farrokhzad, Iran, 1962, B/N, restauro Fondazione Cineteca di Bologna ed Ecran Noir Productions, in collaborazione con Ebrahim Golestan. Con il sostegno di Genoma Films e Mahrokh Eshaghian). Lo sceicco bianco (Federico Fellini, Italia, 1952, B/N, restauro Fondazione Cineteca di Bologna nell’ambito del progetto Fellini 100 in collaborazione con RTI-Mediaset ed Infinity). Sodrásban (Nella corrente, István Gaál, Ungheria, 1963, B/N, restauro Hungarian National Film Fund – Film Archive).

(Wikipedia)

Tappe-Haye Marlik (Le colline di Marlik, Ebrahim Golestan, Iran, 1964, Colore, restauro Ecran Noir Productions e Fondazione Cineteca di Bologna in collaborazione con Ebrahim Golestan e il National Film Archive of Iran. Con il sostegno di Mahrokh Eshaghian e Genoma Films). La muerte de un buròcrata (La morte di un burocrate, Tomás Gutiérrez Alea, Cuba, 1966, B/N, restauro Academy of Motion Picture Arts and Sciences -Archive e Cinemateca de Cuba). Out Of The Blue
(Dennis Hopper, Canada, USA, 1980, Colore, restauro Discovery Productions -John Alan Simon e Elizabeth Karr).

(FilmTv)

Extase (Estasi, Gustav Machatý, Cecoslovacchia, 1932, B/N, restauro Národní filmový archiv– Cineteca di Praga con il sostegno di Milada Kučerová e Eduard Kučera e la collaborazione di Film Servis Festival Karlovy Vary). Mauri (Merata mita, Nuova Zelanda, 1988, Colore, restauro New Zealand Film Commission). Tiro al piccione (Giuliano Montaldo, Italia, 1961, B/N, restauro: CSC-Cineteca Nazionale in collaborazione con Surf Film).

(IMDb)

New York, New York (Martin Scorsese, USA, 1977, Colore, Nuova copia 35mm realizzata da Metro Goldwyn Mayer, in occasione del 100° anniversario della United Artists). Kalina krasnaya (Viburno rosso, Vasiliy Shukshin, URSS, 1973, Colore, restauro: Mosfilm Cinema Concern– produttore del restauro Karen Shakhnazarov). Way Of A Gaucho (Il grande gaucho, Jacques Tourneur, USA, 1952, Colore, restauro Twentieth Century Fox e The Film Foundation).

 

 

 


Una risposta a "Svelato il programma di “Venezia Classici”"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.