Milano, Piccolo Grande Cinema XII Edizione: “Fly Me to the Moon”

Da giovedì 31 ottobre fino a domenica 10 novembre  farà ritorno a Milano Piccolo Grande Cinema, il Festival delle Nuove Generazioni ideato, curato e realizzato da Fondazione Cineteca Italiana insieme a Long Take, per la direzione artistica di Silvia Pareti, arrivato alla sua dodicesima edizione: undici giorni che vedranno succedersi anteprime nazionali e internazionali, eventi speciali, incontri con gli autori, momenti di festa e di partecipazione, il tutto incorniciato da quella che quest’anno sarà la tematica portante del Festival, ovvero la forza evocativa della Luna, al cui riguardo si potrebbero esternare molti esempi, considerando quanto abbia da sempre affascinato gli uomini, tanto da essere  al centro di  studi ed ambiziose spedizioni spaziali, ma anche di miti, leggende, romanzi, poesie, opere cinematografiche e televisive, dall’Orlando furioso di Ludovico Ariosto, con Astolfo in viaggio verso il satellite a bordo del Carro d’Elia, guidato da S. Giovanni Evangelista, nell’intento di recuperare il senno di Orlando che lì si trova,  a Le Voyage dans la lune, 1902, di Georges Méliès, riportando qualche famoso esempio d’ispirazione lunare; nella ricorrenza dei cinquant’anni trascorsi dal primo allunaggio, One small step for a man, one giant leap for mankind, ecco che il titolo  di apertura del Festival, in anteprima nazionale, in collaborazione con il Trieste Science+Fiction Festival, sarà il film d’animazione Louis & Luca – Missione Luna, di Rasmus A. Sivertsen: la Luna come viaggio di ri-scoperta per due simpatici amici, Louis la gazza e Luca il riccio.

(IMDb)

Per i bambini sarà possibile partecipare all’anteprima come delle vere e proprie star: grazie alla collaborazione con il magazine Style Piccoli verrà allestito un orange carpet con tanto di fotografo e truccatrice pronti a far vivere loro un’esperienza hollywoodiana nei panni di astronauti e marziani. Seguirà la ormai consueta ed esclusiva Notte al Museo del Cinema per venti piccoli fortunati.
Saranno dedicate alla Luna in tutte le sue sfaccettature le opere dei giovani filmmaker che hanno partecipato al concorso Cortometraggi Rivelazioni – Corti Lunatici: a volte la Luna è un modo di essere, altre va semplicemente a costituire uno sfondo per una vita in divenire, o un evento importante, ma certamente la sua è una presenza, a volte enigmatica, a volte romantica.
La scoperta della Luna è stato anche il tema scelto per il Summer Camp 2019, dove i ragazzi, nello scenario meraviglioso del parco naturale Adamello Brenta, nelle Dolomiti, hanno potuto esprimere i loro pensieri in immagini, seguiti da un gruppo di registi esperti; dedicato al cosmo e alle stelle, Piccolo Grande Cinema proporrà anche l’evento speciale Terrazza di Stelle, a cura di Carlo Casillo e Mariano De Tassis e in collaborazione con Trento Film Festival: sabato 2 novembre alle ore 21, al MIC – Museo Interattivo del Cinema, andrà in scena un’opera sonora e musicale visionaria, da ascoltare in cuffia osservando il cielo di notte, un’esperienza immersiva  orchestrata da sei musicisti dal vivo e arricchita di suoni elettronici, musica, spazializzazioni sonore, note canzoni ispirate ai corpi celesti con arrangiamenti originali, note per film di fantascienza, citazioni sui temi delle stelle, del cosmo in chiave poetica, filosofica, mistica, scientifica, stralci di brani da film e libri di fantascienza; domenica 10 novembre, durante la festa di chiusura, al MIC si terrà un incontro con un ospite speciale, il giovane cantautore Fulminacci, nato nel 1997 a Roma, il cui acclamato disco d’esordio, La vita veramente, ha conseguito la Targa Tenco 2019 per la categoria Opera Prima.
A moderare l’intervista la giornalista e speaker radiofonica Marta Cagnola di Radio24.

Molte le anteprime in cartellone, come La famosa invasione degli orsi in Sicilia, film d’animazione di Lorenzo Mattotti tratto dal romanzo scritto e illustrato da Dino Buzzati, presentato a maggio al 72mo Festival di Cannes, unica opera italiana della sezione Un Certain Regard. Tra i doppiatori figurano Toni Servillo, Antonio Albanese, Corrado Guzzanti e Andrea Camilleri, Ailo-Un’avventura tra i ghiacci, esordio nei lungometraggi di Guillaume Maidatchevsky, racconta la storia di Ailo, la piccola renna che imparerà ad affrontare con coraggio i pericoli della natura e a superare straordinarie sfide alla scoperta di un mondo bellissimo (la versione italiana è raccontata da Fabio Volo) o, “saltando” fra i vari titoli proposti, Checkered Ninja, film d’animazione dei registi danesi Thorbjørn Christoffersen e Anders Matthesen, il miglior incasso in Danimarca degli ultimi 34 anni.
Una storia di amicizia e vendetta, che affronta argomenti delicati come il bullismo e, a detta dello stesso Metthesen, un film che cerca di ispirare a dare il massimo nella vita, credere in se stessi, a sperare che il bene vincerà sempre e a non mollare mai. Interessanti anche La mia straordinaria estate con Tess (My Extraordinary Summer with Tess), di Steven Wouterlood, presentato al 69mo Festival internazionale del Cinema di Berlino nella sezione Generation KPlus e basato sull’omonimo romanzo della scrittrice Anna Woltz, Herzog incontra Gorbaciov di Werner Herzog e Andre Singer, un lucido, critico e a tratti umoristico viaggio di esplorazione di alcuni dei più significativi eventi del XX secolo, nelle parole e nei ricordi che si sono scambiati il regista Herzog e l’ultimo presidente dell’Unione Sovietica, Mikhail Gorbaciov.

(Coming Soon)

A trent’anni dalla Caduta del Muro di Berlino, Piccolo Grande Cinema propone alcune iniziative speciali adatte a grandi e piccoli, per omaggiare, conoscere ed esplorare un evento di tale portata storica; sabato 9 novembre, alle ore 21, al MIC verrà presentato in anteprima il film d’animazione Fritzi – Un racconto rivoluzionario, di Ralf Kukula, intensa storia di amicizia tra due bambine che si intreccerà con la grande storia e i grandi cambiamenti della Germania del 1989. Precederà la proiezione la presentazione del numero speciale di 8pagine, prima freepress realizzata per e con ragazzi di tutti i generi, edita da enciclopediadelledonne.it con il contributo della Fondazione Cariplo; il numero, disponibile dal mese di novembre nelle biblioteche, nelle sedi di Fondazione Cineteca Italiana e in altri punti della città e dell’hinterland, è stato ideato e prodotto da una redazione di giovani che si sono incontrati al MIC e si sono scambiati idee, spunti e riflessioni intorno al cinema, alla sua potenza come linguaggio e alla sua capacità di andare oltre le barriere, esplorando il concetto di muro in tutte le sue sfaccettature. Domenica 3 novembre alle ore 19, sempre al MIC, si terrà l’anteprima del citato Herzog incontra Gorbaciov di Werner Herzog e Andre Singer.

(Movieplayer)

In programmazione dal 3 al 10 novembre alla sala del MIC un omaggio al grande regista tedesco Edgar Reitz, con la proiezione del suo Heimat II nel formato in pellicola 35mm, con la partecipazione della Fondazione Culturale San Fedele. Fondatore dello Junger Deutscher Film, profondo rinnovatore del cinema tedesco, Reitz ha dato nuova linfa al dibattito cinematografico con la sua monumentale e ambiziosa opera Heimat, volta a ricostruire la storia del Novecento tedesco attraverso le vicende della famiglia Simon, dal 1919 al primo decennio del nuovo millennio.
L’omaggio ripropone tutti i tredici episodi del secondo capitolo della saga, che ripercorrono la giovinezza del musicista Hermann Simon, dal 1960 al 1970, gli anni della contestazione giovanile, della difficile divisione delle due Germanie, dello shock causato dal Muro, del costante clima di Guerra Fredda.
Il capolavoro di Reitz verrà proposto anche dalla Fondazione Culturale San Fedele, in occasione del lancio di XXL – Storie Infinite, il nuovo contenitore di San Fedele Cinema dedicato alle opere che debordano dai formati tradizionali. Grazie alla partnership tra Fondazione Culturale San Fedele e Fondazione Cineteca Italiana, i due percorsi prenderanno avvio congiuntamente domenica 3 novembre. Il maestro Edgar Reitz sarà ospite d’onore della rassegna e incontrerà il pubblico per celebrare insieme il ritorno di quest’opera monumentale sul grande schermo.

(IMDb)

All’Auditorium San Fedele, in via Hoepli 3/b, le proiezioni andranno avanti fino a domenica 15 dicembre e saranno arricchite da eventi, workshop, incontri di approfondimento tematico e una mostra fotografica dal set del film. Il 10 novembre alle ore 21, al MIC, verrà proiettata la versione restaurata di Good Bye Lenin!, di Wolfgang Becker, vincitore del Premio l’Angelo Azzurro al 44mo Festival internazionale del Cinema di Berlino nel 1994. Dress code della serata a tema Germania est e ovest. Sono passati 100 anni dalla prima apparizione del personaggio di Zorro nel romanzo La maledizione di Capistrano (The Curse of Capistrano) di Johnston McCulley pubblicato a puntate sulla rivista pulp All-Story Weekly a partire dal 9 agosto 1919. Piccolo Grande Cinema invita grandi e piccini a conoscere il leggendario eroe mascherato con due eventi speciali: domenica 3 novembre alle ore 17, al MIC andrà in scena Franco Longobardi incontra Zorro. Attraverso un sapiente montaggio, Longobardi racconterà come si è evoluto nel tempo il personaggio e tutti i più importanti interpreti che gli hanno dato vita, dal suo più immediato antenato ai suoi più svariati discendenti, come gli odierni supereroi, Batman in primo luogo. Saranno svelate le curiose versioni del personaggio, dal comico al femminile, fino al suo arrivo trionfale in televisione con la mitica serie Disney del 1957 che ne ha cristallizzato la popolarità fino ad oggi.

Douglas Fairbanks (IMDb)

Domenica 10 novembre alle ore 15, al MIC verrà proiettato The Mark of Zorro di Fred Niblo, 1920, prima trasposizione cinematografica delle avventure della Volpe, protagonista il mitico Douglas Fairbanks, presentato in edizione restaurata da Fondazione Cineteca Italiana, con colonna sonora dal vivo musicata dai giovanissimi Gecuss Trio a cura di Jazzmi. Dress code dell’evento a tema Zorro per grandi e piccini. Giunto alla sua quarta edizione, il Summer Camp 2019 organizzato dalla Cineteca di Milano in collaborazione con il Trento Film Festival, è stato il terreno di prova per 75 giovani aspiranti filmmaker per la realizzazione di cortometraggi sul tema dello sbarco sulla Luna; sotto la guida di registi professionisti, i ragazzi hanno potuto cimentarsi nei laboratori di regia, sceneggiatura, montaggio e colonna sonora, producendo tre cortometraggi nel cuore del parco naturale Adamello Brenta, nelle Dolomiti, patrimonio dell’umanità. I corti realizzati durante il Summer Camp saranno presentati in anteprima al pubblico, durante Piccolo Grande Cinema, domenica 10 novembre alle ore 15 all’Auditorium G.Testori – Palazzo Lombardia.
A seguire verrà presentato in anteprima il film Hacker del regista danese Poul Berg, evento rientrante nell’ambito delle iniziative congiunte che Fondazione Cineteca Italiana e IBM Italia promuoveranno con l’intento di valorizzare e potenziare nuovi modi di diffondere e valorizzare la cultura cinematografica.

(MyMovies)

Il Concorso si articolerà in 4 sezioni: Cortometraggi Corti LunaticiFondazione Cineteca Italiana ha indetto nel mese di marzo 2019 un concorso di cortometraggi di produzione italiana che avessero come soggetto il tema della Luna, in tutte le sue accezioni e sfumature. Un centinaio di aspiranti giovani filmaker hanno partecipato, dedicando il loro pensiero personale alla Luna, trasformandolo in immagini. I 10 cortometraggi finalisti, selezionati da una giuria composta dalla Direzione Artistica della Cineteca, verranno proiettati durante il Festival presso l’Auditorium G. Testori e sottoposti al giudizio della Giuria Specializzata. Lungometraggi Rivelazioni5 lungometraggi italiani in anteprima, selezionati sulla base della loro qualità artistica e la loro originalità espressiva e di contenuto. I film in concorso verranno presentati al MIC con la presenza dei registi in sala. Una giuria composta da spettatori valuterà i film: Maternal (Mauro Delpero); Lessons of Love (Chiara Campara); Tony Driver (Ascanio Petrini); Noci sonanti (Damiano Giacomelli e Lorenzo Raponi). Nevia ( Nunzia De Stefano). Cinecinemondo Kids, realizzato in collaborazione con Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, il Concorso CineCineMondo quest’anno si arricchisce di una sezione Kids che vede in gara 3 lungometraggi internazionali in anteprima adatti alle fasce di età più giovani e valutata dalla giuria di scuole primarie. Concorso Cinecinemondo Teens, sezione dedicata ai ragazzi delle scuole secondarie si compone di 6 anteprime internazionali provenienti dai migliori festival, selezionati dalla Cineteca e dalla redazione di Long Take; i film in concorso verranno valutati dalla Giuria Specializzata composta da studenti delle scuole secondarie di secondo grado della Lombardia che parteciperanno a uno stage di orientamento professionale in alternanza scuola-lavoro durante il periodo del Festival.

(MondoFox)

Tra le attività in evidenza il seminario Cinema e Comics – Il caso Marvel, che esplorerà la straordinaria rivoluzione cinematografica dell’universo Marvel attraverso i suoi protagonisti e i suoi personaggi più iconici tra cinema, fumetto e televisione.
Al MIC verranno proposte visite guidate in compagnia dei personaggi del cinema, come la magica tata inglese Mary Poppins e l’inventore degli effetti speciali George Méliès; ogni personaggio proporrà un diverso percorso tematico all’interno del museo e condurrà lo spettatore in un viaggio nel tempo e nella settima arte.
Sabato 9 novembre, al MIC, si terrà la quinta edizione dell’Open Day delle Scuole e dei Corsi di Cinema dove le famiglie e i ragazzi potranno scoprire l’offerta formativa e le possibili specializzazioni nel mondo del cinema; le scuole che parteciperanno – in 12 tra cui le Scuole Civiche di Cinema Luchino Visconti, il Centro Sperimentale di Cinematografia, lo IED e la NABA – presenteranno i propri piani di studi e risponderanno a domande e curiosità dei giovani interessati.


Una risposta a "Milano, Piccolo Grande Cinema XII Edizione: “Fly Me to the Moon”"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.