Un nuovo e ricco palinsesto in streaming per la Cineteca di Milano

(FilmAffinity)

Dopo il grande successo di pubblico delle ultime settimane, circa 132.000 iscritti provenienti da tutta Italia e da diverse zone d’Europa e d’America, con visite quotidiane al sito che hanno raggiunto il picco di 144.000 utenti e più di 2 milioni di visualizzazioni,  lo streaming della Cineteca di Milano adotta un nuovo palinsesto, con appuntamenti settimanali fissi pensati per tutte le sue fasce di pubblico.
Oggi, martedì 17 marzo, si parte con un classico senza tempo dell’archivio della Cineteca, in versione restaurata,  I promessi sposi nella versione di Mario Bonnard del 1922, prima fedele, ed integrale, trasposizione cinematografica  del celebre romanzo storico di Alessandro Manzoni, che, grazie alla messa in scena ideata da Bonnard, si trasforma in una delle massime vette qualitative e stilistiche del cinema muto italiano.
Il lungometraggio è stato appositamente restaurato dalla Cineteca  e presentato con gran successo alla 37ma edizione delle Giornate del Cinema Muto di Pordenone, prima di essere editato in DVD nella collana I Tesori del MIC. Online anche i tagli censura dell’edizione finale, inediti e completamente assenti dalle copie positive distribuite in Italia e nel mondo. Tra i classici di questa settimana anche Il museo dei sogni, cortometraggio col quale il maestro e fondatore della Cineteca,  Luigi Comencini, intese ricostruire la nobile missione di recupero, conservazione e salvaguardia delle preziose pellicole destinate al macero.

Il giovedì sarà invece  dedicato ai serial cinematografici che hanno fatto scuola attraverso le loro  evoluzioni nel corso degli anni: giovedì 19 marzo i primi due episodi de I Topi Grigi, serial cinematografico noir in 8 episodi con protagonista il celeberrimo delinquente/giustiziere apache Za la Mort (Emilio Ghione) e la compagna Za la Vie (Kally Sambucini), diretto dallo stesso Ghione fra il 1916 e il 1918. Za la Mort è un criminale che segue i propri schemi morali di comportamento ed è stato alla base per gran parte dei futuri antieroi del cinema criminale, western e poliziottesco italiano.
Ogni weekend, infine, ecco tre contenuti pensati per tutta la famiglia e per i più piccoli: film d’animazione e corti animati facenti parte del nostro patrimonio cinematografico.
Da venerdì 20 marzo disponibili i primi sei episodi della serie animata Naccio & Pom, creata nei primi anni Duemila dalla designer e artista giapponese Fusako Yusaki, la storia didue simpatici extraterrestri arrivati sulla Terra e pronti a esplorare le bellezze del mondo, che prendono vita grazie all’animazione della plastilina in stop motion. La serie è stata editata in DVD dalla Cineteca di Milano nella collana I tesori del MIC. Direttamente dall’archivio due tesori pensati per i bambini: Le favole di Esopo, una serie di cortometraggi animati del 1920 sulle celebri favole dello scrittore greco, creati dall’animatore americano Paul Terry, che ebbero un successo straordinario e furono da esempio anche per Walt Disney;  La creazione del mondo, film d’animazione del 1958, realizzato dal grande illustratore e caricaturista francese Jean Eiffel, sull’ origine dell’universo per opera di Dio e dei suoi aiutanti angioletti.

Per accedere al catalogo dei film occorre registrarsi e loggarsi tramite il sito www.cinetecamilano.it/biblioteca.


Una risposta a "Un nuovo e ricco palinsesto in streaming per la Cineteca di Milano"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.