Lecce: Festival del Cinema Europeo XV Edizione

festival-cinema-europeo-2014-puglia-showSi inaugura oggi, lunedì 28 aprile, a Lecce, presso il Cinema Multisala Massimo (film d’apertura, in anteprima nazionale, For Those Who Can Tell No Tales, di Jasmila Žbanić), per concludersi sabato 3 maggio (pellicola di chiusura Alabama Monroe- Una storia d’amore, di Felix Van Groeningen), la XV Edizione del Festival del Cinema Europeo, che ha come suo fulcro essenziale il Concorso di Lungometraggi, al cui interno sono stati selezionati 10 film, in lingua originale, sottotitolati in italiano, presentati in anteprima nazionale, sottoposti al vaglio di una Giuria Internazionale composta da Luis Minarro (regista e produttore), Lou Castel (attore), Stefan Kitanov (Direttore Festival di Sofia), Licia Eminenti (Project Manager Eurimages), Jasmila Žbanić (regista).
A loro, quindi, il compito di assegnare l’Ulivo d’Oro al Miglior Film, il Premio Speciale della Giuria, il Premio per la Migliore Fotografia ed il Premio per la Migliore Sceneggiatura. La sezione dedicata a I protagonisti del cinema italiano sarà incentrata sulla figura di Claudia Cardinale, con una rassegna dei film maggiormente rappresentativi della carriera, realizzata in collaborazione con la Cineteca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia, cui va ad aggiungersi una mostra di fotografie, ideata insieme all’Archivio della Fototeca del Centro Sperimentale di Cinematografia.

Claudia Cardinale (Movieplayer)
Claudia Cardinale (Movieplayer)

La sezione dedicata invece a I protagonisti del cinema europeo volgerà il suo sguardo su Marco Bellocchio e Danis Tanović.
Il primo verrà omaggiato con una retrospettiva dei suoi film, realizzata in collaborazione con la Cineteca Nazionale, in cui verrà ripercorsa la carriera, dalle esercitazioni al Centro Sperimentale di Cinematografia e dal suo saggio di Diploma, sino ai capolavori della sua stagione più recente.
Il regista, presente a Lecce per un incontro con il pubblico, sarà poi protagonista di un workshop aperto ai registi teatrali pugliesi (in programma il 30 aprile) e di una mostra di dipinti a olio giovanili e di bozzetti e storyboard preparatori, curata da Andrea Gambetta e Massimiliano Di Liberto, messa in atto insieme a Solares Fondazione delle Arti di Parma e con il sostegno del Teatro Pubblico Pugliese, che si terrà presso il MUST-Museo Storico Citta di Lecce, dal 29 aprile al 2 giugno. Verrà inoltre presentato il libro Marco Bellocchio. Morale e Bellezza a cura di Sergio Toffetti. Riguardo invece Tanović, il regista bosniaco, autore di spicco della nuova cinematografia balcanica, da sempre sensibile ai temi della guerra e del confronto dell’individuo con il travaglio della Storia, sarà a Lecce per accompagnare la retrospettiva completa dei suoi film ed incontrare il pubblico.

Marco Bellocchio (Stanzedicinema.com)
Marco Bellocchio (Stanzedicinema.com)

Previsto poi un importante omaggio a Mario Bava, nel centesimo anniversario della sua nascita, curato da Massimo Causo e Davide Di Giorgio, un regista che ha attraversato quattro decadi di cinema, ritagliandosi uno spazio di prestigio internazionale come maestro del genere horror. Vi saranno una rassegna di alcuni dei suoi lavori più significativi (organizzata con la collaborazione di Italian International Film, Minerva Film, Ripley’s Film e Raiteche) e un incontro sulla sua figura artistica, alla presenza della figlia Elena Bava e di cineasti, storici e critici (Fulvio Lucisano, Marco Giusti, Steve Della Casa, Gabriele Acerbo), oltre ad una mostra organizzata in collaborazione con la Mediateca Regionale Pugliese di Bari, che proporrà una ampia selezione di manifesti, locandine e “foto busta” originali dei film di Mario Bava nelle sale del castello Carlo V di Lecce. Si rinnova anche in questa edizione la consegna del Premio Mario Verdone assegnato ad un giovane autore (massimo 40 anni) che si sia particolarmente contraddistinto nel panorama cinematografico italiano con un’opera prima o seconda uscita in sala nell’ultima stagione.

Mario Bava (Wikipedia)
Mario Bava (Wikipedia)

Il riconoscimento vuole onorare il critico, saggista e storico del cinema Mario Verdone, sempre attento nella scoperta di artisti di talento, non solo nel cinema ma nel mondo dell’arte in generale, come dimostrano i suoi numerosi saggi e scritti.
La selezione degli autori è proposta dal Festival del Cinema Europeo, dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani e dalla Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia. La Giuria e composta dai fratelli Carlo, Luca e Silvia Verdone. I tre film finalisti, su dieci titoli selezionati, sono:Zoran, il mio nipote scemo (Matteo Oleotto), Il Sud è niente (Fabio Mollo), Spaghetti Story (Ciro De Caro). Il Festival del Cinema Europeo insieme al Centro Nazionale del Cortometraggio e d’intesa con la famiglia, realizza la II Edizione del riconoscimento in memoria del regista Emidio Greco con l’intento di premiare un giovane autore italiano (massimo 30 anni) per il suo talento nella realizzazione di un cortometraggio. La Giuria è composta dal direttivo del CNC, dalla Direzione del Festival del Cinema Europeo e dalla Famiglia Greco, che assegnerà il premio sabato 3 maggio durante la cerimonia di chiusura.

Carlo e Mario Verdone (rbcasting.com)
Carlo e Mario Verdone (rbcasting.com)

I 4 finalisti sono: Cristina Picchi (Zima), Simone Rovellini (C’est la vie), Alessandro Stevanon (America); Michele Vannucci (Nati per correre). Per la XV edizione, il Festival propone uno sguardo sulla storia e sul presente del Cinema Palestinese, per approfondire il fenomeno di una cinematografia che, pur avendo a disposizione modeste risorse economiche, e stata in grado di dar vita a un cinema d’autore dalle precise caratteristiche. La rassegna, curata da Monica Maurer, proporrà 18 opere in cui vengono affrontate le tematiche che attraversano, spesso in modo drammatico, l’odierna societa palestinese: il problema del conflitto con il mondo arabo/palestinese, i temi della violenza e della guerra, la sfera della sessualità e la condizione della donna, i rapporti tra religione e laicità dello Stato. Informazioni su ulteriori iniziative e programma completo:http://www.festivaldelcinemaeuropeo.com/2014/


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.