Milano, Cinema Spazio Oberdan: Fondazione Cineteca Italiana rende omaggio a Bernardo Bertolucci

Bernardo Bertolucci (Classic Art Films)

Da oggi, lunedì 17 dicembre, e fino a domenica 6 gennaio, Fondazione Cineteca Italiana propone, al Cinema Spazio Oberdan di Milano, Ricordo di un maestro:Bernardo Bertolucci, un doveroso omaggio al grande cineasta scomparso lo scorso 26 novembre, lasciando un vuoto incolmabile nel mondo del cinema e della cultura, italiana ed internazionale, rendendoci orfani di uno dei nostri autori più lucidi e di ampio respiro; Bertolucci è stato espressione di un cinema profondamente moderno, libero da convenzioni tanto nell’assecondare lo sviluppo narrativo, quanto nell’elaborazione formale della resa visiva, quest’ultima anche influenzata da stilemi pittorici, capace, inoltre, di coniugare soggettività ed oggettività all’interno di una rigorosa messa in scena.

(FilmTv)

Ha realizzato quindi un compiuto e personale percorso creativo, idoneo a comprendere, a volte, una concreta spettacolarità (The Last Emperor, L’ultimo imperatore, 1987, 9 Oscar, fra cui quello per la Miglior Regia), riuscendo a circoscrivere, attraverso l’obiettivo della macchina da presa, sia la psicologia degli individui, sia la loro proiezione sociale (Prima della rivoluzione, 1964), offrendo un’interpretazione della Storia incline ad assecondare toni elegiaci e il gusto della grandiosa raffigurazione.
Fra i titoli in programma, tre saranno presentati in edizione restaurata: Novecento, Il conformista ed Ultimo tango a Parigi.
In particolare il restauro digitale di quest’ultimo titolo, in 4k, è stato realizzato dalla Cineteca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia con la supervisione di Bernardo Bertolucci ed è stato curato da Vittorio Storaro e per quanto riguarda la parte sonora da Federico Savina; i negativi sono stati messi a disposizione dalla società di produzione PEA di Alberto Grimaldi e dalla Metro Goldwyn Mayer, mentre la lavorazione è stata effettuata presso gli stabilimenti Laser Film e Fotocinema di Roma.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.