Alice nella città XVII Edizione, prime anticipazioni sul programma

Sono state diffuse nei giorni scorsi alcune anticipazioni relative al cartellone della 17ma edizione di Alice nella città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma (17-27 ottobre) diretta da Fabia Bettini e Gianluca Giannelli: ad aprire la sezione Panorama Internazionale sarà Light Of My Life  di Casey Affleck, al suo secondo lungometraggio come regista dopo il mockumentary del 2010 I’m still here.
Un padre e la sua unica figlia, undici anni, dopo che un virus ha sterminato buona parte della popolazione femminile, si nascondono tra boschi e case disabitate.
La ragazzina sarà costretta ad un vagabondaggio continuo e a fingersi maschio ogni volta che incontrerà altri esseri umani, tutti uomini, resi brutali e senza scrupoli dalla mancanza di donne. Casey Affleck accompagnerà il film a Roma e terrà una masterclass sul mestiere dell’attore, rivolta alle scuole di cinema. Nel corso dell’incontro verranno mostrati gli esordi con Gus Van Sant, fino ad arrivare alla sua ottima prova recitativa in Manchester by the Sea, che gli è valsa vari riconoscimenti tra cui nel 2017 il premio Oscar e il Golden Globe, entrambi come Miglior Attore Protagonista. Confermata poi la presenza dei fratelli Dardenne, che accompagneranno, fuori concorso, Le Jeune Ahmed (2019), loro ultima fatica, premiata al 72mo Festival di Cannes il Premio alla Miglior Regia.

I due registi presenteranno, il giorno dopo, la copia restaurata di Rosetta (1999), in occasione dei 20 anni dall’uscita in sala.
Le famiglie, come di consueto, verranno rese protagoniste attraverso una selezione di titoli rivolta ai più piccoli: tra le anteprime già confermate Ailo – Un’avventura tra i ghiacci di Guillaume Maidatchevsky, che  racconta l’incredibile viaggio di un piccolo cucciolo di renna tra le meraviglie glaciali della Lapponia.
Spazio poi al cinema italiano: nella sezione Panorama Italia come primo titolo troviamo Bellissime, documentario di Elisa Amoruso che racconta la storia di Cristina, Giovanna, Francesca, Valentina, una famiglia, quattro donne unite dalla stessa passione, la bellezza.
Nella sezione Quei Ragazzi, dedicata ai grandi classici contemporanei, ai film del passato restaurati e riproposti in virtù della loro forza ed attualità, sarà presentato in collaborazione con le Teche Rai e la Fondazione Cassa di risparmio di Calabria e di Lucania, il restauro de La fine del gioco (Italia, 1970 – b/n – durata: 58’– 16 mm) a cui seguirà un incontro con l’autore, Gianni Amelio, allora al suo esordio. Nato per i Programmi Sperimentali della Rai-Tv, è un film-chiave per capire l’opera di Amelio, perché esprime con chiarezza assoluta tutta la sua attenzione per il mondo minorile, rappresentando una sorta di “prefazione” alla sua attività futura.

Franca Valeri (Tivoli chiama)

Sarà anche l’occasione per ricordare Ugo Gregoretti, un altro grande Maestro del cinema italiano, che nel film interpreta un giornalista televisivo intento a condurre un’inchiesta sulle condizioni dei giovani ospiti di una casa di correzione del sud Italia.
Festeggiamenti poi insieme a Giuseppe Tornatore per i 30 anni del suo Nuovo Cinema Paradiso: Mario Sesti, che curerà l’evento, leggerà un’insieme di recensioni da tutto il mondo e dialogherà con l’autore.
Ciliegina sulla torta, Alice nella città, in accordo con la famiglia e gli amici, in collaborazione con l’Accademia del Cinema italiano – Premi David di Donatello ha deciso di rendere omaggio a Franca Valeri, con un evento dal titolo Le donne del cinema raccontano Franca: la presidente Piera Detassis insieme alle attrici Paola Minaccioni ed Anna Foglietta, sceglieranno i film che comporranno l’omaggio.
In occasione dell’omaggio verrà anche consegnato un premio da parte della Giuria dei ragazzi.
Già annunciato, infine, il primo titolo del concorso, La famosa invasione degli orsi in Sicilia, film di animazione diretto da Lorenzo Mattotti che verrà supportato da Alice nella distribuzione e durante il corso dell’anno con proiezioni e incontri ad hoc nelle scuole.

Il regista sarà anche protagonista di un incontro con il pubblico a cavallo tra cinema e letteratura. Resta confermata la struttura dei precedenti anni che collocherà anteprime e incontri speciali nelle sezioni Concorso – Fuori concorso – Eventi Speciali – Masterclass-Panorama Internazionale e Panorama Italia.
Il Concorso dedicato ai cortometraggi (sono ancora aperte le iscrizioni online sull’apposita piattaforma) sarà come consuetudine parte fondamentale del programma del Festival, che insieme a Première Film raccoglierà alcune delle opere più interessanti del panorama internazionale; Alice ha anche siglato un accordo con CNA cinema e audiovisivo per supportare con diverse azioni il Panorama Italia e la promozione del cinema indipendente e proseguirà la collaborazione con il MIA | Mercato Internazionale Audiovisivo, che si terrà dal 16 al 20 ottobre.

 


Una risposta a "Alice nella città XVII Edizione, prime anticipazioni sul programma"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.