Golden Globe Awards 79ma edizione, i vincitori

Si è svolta nella notte di domenica 9 gennaio la 79ma edizione dei Golden Globe Awards, gli annuali riconoscimenti della Hollywood Foreign Press Association, l’associazione hollywoodiana della stampa estera, una cerimonia di premiazione anomala, che ha visto l’annuncio dei vincitori tramite i canali social e il sito ufficiale della citata associazione, senza quindi la consueta diretta fruibile anche in streaming e divi in passerella sul tappeto rosso. Con tre premi a testa, rispettivamente nelle categorie Film drammatico e Commedia/Musical, vincitori risultano Jane Campion con Il potere del cane, tratto dal romanzo di Tom Savage del 1967 (Miglior Film, Miglior Regista, Miglior Attore non Protagonista, Kodi Smit-McPhee ) e Steven Spielberg con West Side Story (Miglior Film, Miglior Attrice Protagonista, Rachel Zegler e Non Protagonista, Arianna DeBose). Nulla di fatto per i nostri colori, ovvero Paolo Sorrentino con E’ stata la mano di Dio: Miglior film in lingua non inglese è risultato Drive my Car, per la regia di Ryûsuke Hamaguchi. Di seguito, la lista dei vincitori, relativa all’ambito cinematografico.

(Coming Soon)

Miglior film drammaticoIl potere del cane (Jane Campion). Miglior film commedia o musicalWest Side Story (Steven Spielberg). Miglior regista: Jane Campion (Il potere del cane). Miglior attore in un film drammatico: Will Smith (King Richard – Una famiglia vincente). Miglior attrice in un film drammatico: Nicole Kidman (Being the Ricardos). Miglior attore in un film commedia o musical: Andrew Garfield (tick, tick… Boom!). Miglior attrice in un film commedia o musical:Rachel Zegler (West Side Story). Miglior attore non protagonista: Kodi Smit-McPhee (Il potere del cane). Miglior attrice non protagonista: Arianna DeBose (West Side Story). Miglior sceneggiatura: Kenneth Branagh (Belfast). Miglior colonna sonora: Hans Zimmer (Dune). Miglior canzone originaleNo Time to Die (No Time to Die, Billie Eilish, Finneas O’Connell ). Miglior film d’animazioneEncanto (Byron Howard e Jared Bush). Miglior film in lingua non ingleseDrive my Car (Ryûsuke Hamaguchi). 


Una risposta a "Golden Globe Awards 79ma edizione, i vincitori"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.